Whoopi Goldberg torna a “The View” dopo la sospensione

Whoopi Goldberg è tornato a “The View” lunedì dopo una pausa di due settimane sospeso.

Goldberg, 66 anni, non è stata in grado di co-condurre il talk show mattutino dopo che ha dato Dichiarazioni controverse sull’Olocausto In onda il mese scorso.

“L’Olocausto non riguarda la razza. No, non riguarda la razza”, ha detto il vincitore dell’Oscar nell’episodio del 31 gennaio. “Riguarda la crudeltà dell’uomo nei confronti dell’uomo”.

Nello show di lunedì, Goldberg ha esaminato le sue parole e ha rivelato che non eviterà argomenti o problemi caldi.

“Devo dirti che è bello essere in uno show come questo, perché siamo ‘The View’ ed è quello che facciamo. E a volte non lo facciamo nel modo più elegante possibile”, ha dichiarato Goldberg.

“Ma ci vogliono cinque minuti per ottenere informazioni importanti sugli argomenti. L’attrice di ‘Ghost’ ha continuato. È quello che cerchiamo di fare ogni giorno. “Aspetta, aspetta, cosa? Davvero?” Ed è stato fantastico. Ho ascoltato tutto ciò che tutti dicevano ed ero così grato.

Goldberg ha aggiunto: “Spero che mantenga in corso tutte le conversazioni importanti, perché continueremo ad avere conversazioni difficili. E in parte, perché è quello che dobbiamo fare”.

“E non è sempre così bello, come ho detto, e non è sempre come gli altri vorrebbero sentire. È un onore essere seduti a questo tavolo e poter avere queste conversazioni perché sono importanti”, lei concluso. “Sono importanti per noi come nazione e per noi più di quanto non siano un’entità umana”.

Poco dopo aver mandato in onda i suoi commenti sull’Olocausto, Goldberg chiedo scusa per le sue parole Ha pubblicato un tweet offrendole “le mie più sincere scuse”. “Nello show di oggi, ho detto che l’Olocausto ‘non riguarda la razza, ma la brutalità umana nei confronti dell’uomo’. Avrei dovuto dire che ha a che fare con entrambi”, ha scritto Goldberg.

Come Jonathan Greenblatt da Lega anti-diffamazione Ha condiviso: “L’Olocausto riguardava il sistematico sterminio nazista del popolo ebraico, che considerava una razza inferiore”. Scrissi. Il popolo ebraico in tutto il mondo ha sempre avuto il mio sostegno e non si arrenderà mai [sic]. Mi dispiace per il danno che ho causato”.

Il 2 febbraio il Post ha riferito che Goldberg lo era “arrabbiato” Dopo essere stato sospeso e minacciato di lasciare “The View”. Una fonte ha rivelato che la star di “Color Purple” è “offesa” per essere stata disciplinata dai funzionari della ABC dopo aver seguito il loro consiglio di scusarsi per i suoi commenti.

Whoopi Goldberg nell’episodio del 14 febbraio di “The View”.
ABC / Parallasse

“Sente che i dirigenti della ABC hanno gestito male la cosa. Ho seguito il loro playbook. Ha continuato “The Late Show con Stephen Colbert” Poi si è scusato di nuovo su “The View” il giorno successivo”, ha continuato l’insider.

Goldberg è apparsa al The Colbert Talk Show e ha fatto eco alle sue convinzioni iniziali sull’Olocausto. Ha insistito sul fatto che i nazisti “hanno avuto problemi con la razza e non con la razza. La maggior parte dei nazisti erano bianchi e la maggior parte di coloro che li stavano attaccando erano bianchi. Per me, sto pensando: ‘Come puoi dire che si tratta di razza se tu’ stai combattendo a vicenda?””, ha detto a Colbert.

“Non era – ho detto – non era razzista. Ha infastidito molte persone che non fosse mai stata mia intenzione”, ha aggiunto.

READ  I fan di Beyoncé criticano Kelis per essere più pazzo di campioni che di suonare poesie

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply