We Energies chiede ai clienti di abbassare i termostati dopo guasti alla tubazione

Milwaukee – We Energies chiede ai clienti di abbassare il termostato “immediatamente” dopo che un fornitore di gas naturale ha subito un “grave guasto alle apparecchiature”.

La società di servizi pubblici chiede alle persone di abbassare i termostati a un intervallo compreso tra 60 e 62 gradi.

“Il gasdotto interessato è una delle numerose fonti che We Energies utilizza per ricevere il gas naturale”, ha spiegato We Energies in un comunicato stampa. “In una giornata tipo, un problema del genere non richiederebbe ai clienti di ridurre il loro utilizzo. Tuttavia, con condizioni estremamente fredde in gran parte degli Stati Uniti, We Energies non può ottenere ulteriore gas naturale da altri fornitori di gasdotti”.

I clienti sono inoltre invitati a ridurre l’uso di gas naturale evitando altri apparecchi a gas naturale come stufe, asciugatrici o forni.

I clienti sono incoraggiati a seguire i seguenti passaggi, a condizione che ci venga fornito testualmente da We Energies:

Regola il termostato tra 60 e 62 gradi. Aggiungi strati o coperte per stare al caldo quando la temperatura del termostato si abbassa.

Chiudi le tende di notte ed evita di aprire le porte per trattenere il calore. Apri le persiane durante il giorno per far entrare il calore del sole.

Evitare l’uso di fonti secondarie di riscaldamento a gas naturale, come stufe a gas naturale.

Utilizzo di gas naturale in piccole quantità. Preparazione del cibo in pentole a cottura lenta o forni a microonde.

L’adozione di questi passaggi, afferma We Energies, “consentirà ai clienti di rimanere al sicuro e al caldo e contribuirà a evitare una grave interruzione del gas naturale”.

Il deficit dovrebbe durare almeno per tutto venerdì, dice lo strumento, e sabato rivaluteranno.

READ  L'inflazione nel Regno Unito raggiunge il massimo da 40 anni al 9,1%

“Apprezziamo davvero i nostri clienti e li ringraziamo per la comprensione e la pazienza mentre lavoriamo per gestire queste circostanze difficili e mantenere tutti i nostri clienti al sicuro e al caldo”, si legge nel comunicato stampa.

Segnala un refuso o un errore // Invia un suggerimento per le notizie

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply