Voci commerciali di Donovan Mitchell: i Jazz stanno mettendo in campo offerte per la guardia stellare, i Knicks dovrebbero andare avanti

Il Utah Jazz Secondo Adrian Wojnarowski, hanno invertito la rotta e ora sono disposti ad ascoltare le offerte commerciali per la guardia All-Star Donovan Mitchell. Nelle ultime settimane, i Jazz hanno affermato che Mitchell non è disponibile, ma non è più così.

“Il cambiamento è inevitabile nella NBA”, ha detto sabato il GM Justin Janik durante una conferenza stampa. tramite ESPN. “Non sto cercando di essere riservato o altro, ma Donovan è nel nostro roster ed è una parte molto, molto importante di ciò che stiamo cercando di fare. Le cose accadono nella NBA, quindi non posso stare seduto qui. Dillo a qualcuno. [untouchable]. Stiamo cercando di costruire una squadra da campionato, ma non c’è nessuna intenzione [to trade Mitchell]Tutto quanto.”

All’inizio di questo mese, il Jazz ha fatto uno scambio di successo che ha mandato Rudy Gobert Timberwolf del Minnesota Malik Beasley, Patrick Beverley, Jarred Vanderbilt, Leandro Bolmaro, Walker Kessler al numero 22 e quattro scelte al primo turno, tre delle quali non protette nel 2023, 2025 e 2027.

Quello scambio, insieme ad altre mosse come separarsi dall’allenatore di lunga data Quin Snyder e scambiare Royce O’Neal reti di Brooklyn Per una scelta al primo turno, significa che una ricostruzione è in arrivo nello Utah. Tuttavia, per distruggere completamente le cose e ricominciare da capo, avrebbero dovuto scambiare anche Mitchell. Anche se il jazz è ancora un po’ traballante, sembra che accadrà presto.

Tuttavia, la domanda è quale squadra sarà disposta a pagare il prezzo. Mitchell sta uscendo da una prestazione deludente nei playoff, ma è ancora un tre volte All-Star di 25 anni che è arrivato 13° in campionato con 25,9 punti a partita la scorsa stagione. I Jazz avranno un prezzo molto alto, soprattutto dopo quello che hanno ottenuto nell’accordo con Gobert. Almeno un giovane giocatore molto apprezzato e le scelte al draft sembrerebbero essere un punto di partenza.

Il Madison Square Garden era un posto dove Mitchell poteva andare. Il New York Knicks Sono stati collegati con le Guardie negli ultimi anni e dovrebbero fare un’offerta, Secondo Tony Jones. Dopo essere stati scambiati dalla lotteria e aver ingaggiato Jalen Brunson in free agency, i Knicks hanno segnalato che vogliono rimanere competitivi e tornare ai playoff. Un backcourt Brunson-Mitchell sarebbe intrigante e i Knicks hanno il capitale necessario e le possibilità di ottenere un’offerta convincente.

Un’altra squadra da tenere d’occhio Miami HeatColoro che hanno registrato il loro interesse, A Ira Winderman. Potrebbero usare un altro marcatore per andare d’accordo con Jimmy Butler e Bam Adebayo, e sappiamo che Pat Riley è sempre aggressivo. Tuttavia, Riley non ha un buon rapporto con il presidente del Jazz Danny Ainge, e non è chiaro se un accordo incentrato sul più giovane chip commerciale di Miami, Tyler Herro, sarebbe sufficiente.

Indipendentemente dal fatto che Mitchell finisca a New York, Miami o altrove, il fatto che due squadre siano già state identificate come corteggiatrici è un segno che sta attirando più interesse in tutto il campionato. E per una buona ragione. Non si trovano spesso giocatori della sua età e delle sue capacità.

READ  Finali NBA 2022: pronostici Celtics contro i Warriors

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply