Vladimir Putin lo perde contro il vice primo ministro Denis Manturov in un incontro con funzionari russi

Dopo mesi di battute d’arresto campo di battaglia in ucraina, Russia Il presidente russo Vladimir Putin Sembrava che ora fosse lasciato a dimostrare il suo coraggio entrando in film con i suoi subordinati.

Il leader russo sembrava perderlo brevemente mercoledì Incontro con funzionari governativi. Il punto di rottura è arrivato quando il vice primo ministro Denis Manturov ha pubblicamente corretto Putin dopo essersi lamentato del fatto che alcune compagnie dovevano ancora assicurarsi contratti per costruire nuovi aerei quest’anno – un compito arduo dato che il paese era tagliato fuori da molte importanti importazioni occidentali nella costruzione.

I filmati dell’incontro mostrano che Manturov ha prontamente risposto che erano in corso “progetti di investimento”, ma Putin lo ha trattenuto, infastidito dal fatto che “stava impiegando troppo tempo”.

“Non ci sono nemmeno ordini per il 2023 in alcune aziende”, ha detto – solo per essere corretto di nuovo quando Manturov gli ha detto che “tutte le aziende” avevano ordini per quest’anno e “il numero è stato confermato dal Ministero della Difesa”.

Cercando di mantenere la calma, Putin ha insistito ancora una volta che aveva ragione e Manturov aveva torto.

Dopo che il ministro del Commercio e dell’Industria lo ha corretto per la terza volta, il presidente russo ha finalmente voltato le spalle.

“Finiamola, che senso ha fare sparring qui con te? Mi hanno detto i dirigenti [there are no contracts]. Davvero, perché stai facendo lo sciocco? Manturov lo ha rimproverato e gli ha chiesto di ottenere il lavoro entro un mese e “non più tardi”.

I media statali russi sembravano approfittare dello scontro per manipolare l’immagine di Putin, riportando che indossava un abito di Manturov ma ignorando i commenti iniziali del ministro del commercio secondo cui c’erano effettivamente dei contratti per quest’anno.

READ  Città del Messico stabilisce il record mondiale dopo aver partecipato a 14.299 sessioni di boxe di gruppo

Putin ha anche colto l’occasione dell’incontro per dichiarare che tutti i “problemi” legati alla cosiddetta “operazione militare speciale” contro l’Ucraina saranno presto risolti.

Nel frattempo, ha affermato che il Paese non ha subito ripercussioni a causa della guerra.

“Non ci è successo niente di ciò che il nostro nemico aveva predetto. E questo, ovviamente, è dovuto principalmente ai cittadini russi, alla loro compostezza, a tutta la nostra compostezza, alla nostra disponibilità alle sfide e al lavoro in condizioni difficili.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply