USS Gerald Ford: la più recente e avanzata portaerei della US Navy schierata per la prima volta



CNN

Marina americana La più recente e avanzata portaerei È partita martedì per il suo primo schieramento da Norfolk, in Virginia, con l’obiettivo di mettere la nave nel suo passo ed esercitarsi con gli alleati in Nord America ed Europa.

La portaerei USS Gerald Ford è la prima nuova portaerei costruita in più di 40 anni, secondo la US Navy. La costruzione del vettore è iniziata ufficialmente nel novembre 2009 ed è stata commissionata nel 2017 dall’ex presidente Donald Trump, secondo una dichiarazione della Marina degli Stati Uniti.

La nave è la prima portaerei della classe Ford. La Marina iniziò a costruire le successive due portaerei di classe Ford, la USS Kennedy e la USS Enterprise.

La portaerei ha una nuova tecnologia avanzata che include “quasi tre volte la quantità di energia elettrica”, rispetto alle portaerei di classe Nimitz e utilizza il sistema di lancio di aeromobili elettromagnetici, o EMALS, secondo la Marina.

Il sistema EMALS utilizza l’energia elettrica per lanciare gli aerei dalla nave al posto del precedente sistema di catapulte a vapore. Un funzionario della Marina ha affermato che il sistema mette meno stress sugli aerei mentre si lanciano dalla portaerei e consentirà meno tempo tra i lanci.

Il vettore ha anche un radar dual-band, che è un sistema radar più avanzato. È l’unico vettore di prima classe che avrà questo tipo di radar, ha detto il funzionario.

La portaerei statunitense USS Gerald Ford e il gruppo di vettori lavoreranno con alleati e partner nelle aree di responsabilità della Seconda e della Sesta Flotta nell’Atlantico e nel Mediterraneo, ha affermato un funzionario della Marina degli Stati Uniti. Il funzionario ha aggiunto che la distribuzione sarebbe stata più breve di una distribuzione standard di sei mesi.

“Questo dispiegamento rappresenta un’opportunità per portare la palla in campo e dimostrare il vantaggio che Ford e Carrier Air Wing (CVW) 8 apportano al futuro dell’aviazione navale, alla regione e ai nostri alleati e partner”, Carrier Strike Group 12 Lo ha detto il comandante ammiraglio Gregory Hoffman in una nota.

Una dichiarazione della Marina degli Stati Uniti ha affermato che il dispiegamento includerà “circa 9.000 membri del personale da nove paesi, 20 navi e 60 aerei”. I paesi che partecipano all’esercizio includono gli Stati Uniti, CanadaDanimarca, Finlandia, Francia, GermaniaLa dichiarazione ha aggiunto che i Paesi Bassi, la Spagna e la Svezia.

Un secondo ufficiale della marina ha affermato che mentre la portaerei USS Gerald Ford è stata schierata martedì, altre navi del gruppo d’attacco della portaerei partiranno per raggiungere la Ford mercoledì. Questo è comune per tali distribuzioni.

READ  I leoni del Taronga Zoo di Sydney scappano dal recinto, preoccupando gli ospiti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply