Un’esplosione di supernova insolitamente massiccia e potente nello spazio scoperta dagli scienziati

Nello spazio, le cose spesso lui va bolla.

E di recente, il 9 ottobre, gli astronomi hanno notato un insolito boom massiccio. L’Osservatorio Swift della NASA, appositamente progettato per rilevare le esplosioni più potenti conosciute nell’universo oggi – chiamate lampi di raggi gamma – ha rilevato un’esplosione così potente. Qualcosa di molto potente deve produrre questi getti di energia che viaggiano attraverso di essi spazioGli scienziati affermano che sono causati dal collasso e dall’esplosione di stelle massicce, chiamate eventi supernove.

Affinché una stella diventi una supernova, deve essere molto massiccia, almeno otto volte più grande il Sole. Ma affinché una supernova produca il tipo più potente di lampi di raggi gamma, la stella deve esserlo Circa 30-40 volte la dimensione del sole. Questa nuova potente scoperta, così rara che probabilmente noteremo qualcosa di così grande una volta ogni decennio, è arrivata da una stella così massiccia.

“È un evento davvero unico”, ha affermato Yvette Sendez, astronomo e borsista post-dottorato presso Centro di astrofisica Harvard-SmithsonianHa detto a Mashable.

Guarda anche:

Un’enorme e misteriosa esplosione è stata scoperta nello spazio profondo

Soprattutto, non devi preoccuparti. Questa massiccia esplosione è avvenuta in una galassia a 2 miliardi di anni luce di distanza. A tale distanza, la sua energia, che ha viaggiato e diffuso nello spazio per eoni, non rappresenta alcun pericolo per noi. Ma possiamo facilmente, usando i satelliti, rilevarlo.

“È l’equivalente di ottenere posti in prima fila a uno spettacolo pirotecnico”, ha spiegato Cendez.

(I raggi gamma sono sullo stesso spettro di radiazioni di radio AM e FM, luce visibile che puoi vedere e raggi X, sebbene i raggi gamma abbiano la maggior parte dell’energia.)

READ  Il telescopio Webb rivela l'atmosfera dannosa di un pianeta distante 700 anni luce

“Questo è incredibilmente raro.”

Gli astronomi non hanno mai visto un’esplosione di raggi gamma nel vicinato galattico (ovvero le galassie locali intorno a noi). Questo perché le stesse esplosioni stellari non sono molto comuni. Una stella nella nostra galassia, la Via Lattea, si trasformerà in una supernova una volta ogni secolo. Sendes ha osservato che una stella massiccia, del tipo necessario per produrre un lampo di raggi gamma molto luminoso e lungo (dell’ordine di alcuni minuti), esplode solo una volta ogni milione di anni in una galassia di medie dimensioni come la nostra.

“Questo è incredibilmente raro”, ha detto Cendez.

I lampi di raggi gamma vengono rilevati a distanza a causa della loro presenza Centinaia di miliardi di galassie Nelle profondità dell’universo, brulicante di stelle. Ci sono relativamente poche possibilità che un tale evento accada vicino a noi, rispetto all’universo più ampio. (Inoltre, per scoprirlo, bisogna affrontare la direzione della “soppressione” dell’energia emessa nello spazio dall’esplosione).

Rappresentazione artistica di un lampo di raggi gamma da una stella che esplode.
Credito: NASA/ESA/. M. Cornmeiser

Poiché questi lampi di raggi gamma spesso si verificano a diversi miliardi di anni luce di distanza, gli strumenti progettati per rilevare questi segnali sono molto sensibili. Questo è un altro motivo di questa scoperta, relativamente “vicina”, intensa e “luminosa”.

“È come puntare un telescopio verso il sole”, ha spiegato Seendez. “Satura i rivelatori.” L’esplosione “è considerata uno degli eventi più brillanti conosciuti”, La NASA se ne accorse.

Forse ti starai chiedendo cosa succede ora alla stella che esplode dopo un crollo ed un’esplosione così drammatici. Potrebbe essersi trasformato in un buco nero. La maggior parte dei buchi neri è costituita dai resti di una grande stella che muore in un’esplosione di supernova. Appunti della NASA.

vuoi di più Scienze Le notizie sulla tecnologia vengono inviate direttamente alla tua casella di posta? firma per La principale newsletter di Mashable oggi.

Flusso successivo di burst di raggi gamma

Lo Swift Telescope della NASA ha catturato il “flusso successivo” del potente lampo di raggi gamma circa un’ora dopo che l’agenzia ha rilevato l’evento.
Credito immagine: NASA/Swift/A Birdmore (Università di Leicester).

I buchi neri sono oggetti cosmici incredibilmente intriganti. come tale In precedenza ho menzionato MashableI buchi neri sono luoghi in cui la materia viene schiacciata in una regione intensamente compressa. Se la Terra fosse (ipoteticamente) schiacciata in un buco nero, sarebbe larga meno di un pollice. Tuttavia, l’oggetto sarebbe comunque molto massiccio, perché conterrebbe l’intera massa del nostro pianeta. Ciò si traduce in un luogo con un’attrazione gravitazionale molto forte e nemmeno la luce può fuoriuscire. (Le cose con più massa hanno un’attrazione più forte.)

Gli astronomi ora amano Cendes Guarda le drammatiche conseguenze di un’esplosione di raggi gamma Utilizzando potenti telescopi, come il radiotelescopio Submillimeter Array su Mauna Kea, alle Hawaii.

Quindi l’universo sta rotolando. la stella muore. Nasce un buco nero. E la vita intelligente, distante circa due miliardi di anni luce, scopre che tutto accade.

Aggiornamento: 17 ottobre 2022 alle 7:45 UTC Questa storia è stata aggiornata per riflettere la data esatta in cui gli astronomi hanno scoperto il potente lampo di raggi gamma.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply