Una donna ha sangue sul viso dopo essere stata picchiata da un esattore a Durian, in Thailandia

Una donna rimane con la faccia insanguinata dopo essere stata picchiata da un esattore a Durian, nella provincia di Lamphun, in Thailandia.

La donna thailandese, identificata come Duangduen, ha parcheggiato la sua moto davanti al tempio di Chang Rong nel sottodistretto di Nai Mueang per rispondere a una telefonata quando sarebbe stata schiaffeggiata in faccia. buccia di durian spinoso il 17 luglio da una donna che diceva di essere la sua esattore.

Secondo quanto riferito, l’aggressore è fuggito dalla scena con un camioncino, lasciando Duangduen con la faccia insanguinata.

Da allora Duangdwin ha chiesto aiuto ai media locali dopo che non ci sono stati sviluppi nella denuncia che ha presentato alla stazione di polizia di Mueang Lamphun dopo l’incidente.

Altro da NextShark: Una studentessa virtuale perseguita la Thailandia con i volti di oltre 1,2 milioni di vittime di dengue

Ha ammesso di aver preso in prestito circa 20.000 baht (circa $ 545,44) da un prestatore l’anno scorso per aprire un negozio con la sua amica. Ha detto che a causa di difficoltà finanziarie, il pagamento degli interessi si è rivelato essere di 700.000 baht (circa $ 19.090,51).

Duangdwin ha affermato che la pandemia di COVID-19 ha influito sul reddito del loro negozio, causando il mancato rimborso. Secondo quanto riferito, lo squalo ha venduto gli arretrati agli esattori che poi hanno minacciato Duangduen e la sua amica e hanno fatto irruzione nelle loro case. L’esattore ha ingannato le donne dicendo loro che prendere in prestito più soldi avrebbe aiutato a liquidare gli interessi sul debito. Tuttavia, i nuovi termini sono aumentati solo fino a una richiesta di pagamento di 20.000 baht (circa $ 545,44) al giorno.

READ  Il bullismo di Putin si ritorce contro quando Finlandia e Svezia si avvicinano all'adesione alla NATO

Secondo quanto riferito, la ragazza di Duangdwen è fuggita per paura e l’ha lasciata ad affrontare le conseguenze.

Altro da NextShark: Il sospetto ‘Duck Sauce Killer’ vince un po’ di libertà dopo aver pagato una cauzione di $ 500.000

Da allora, la donna gravata di debiti ha contattato un dipartimento ufficiale del governo che si occupava della gestione del debito per ricevere assistenza. Secondo quanto riferito, il prestatore ha accettato di trattenere il pagamento, ma in seguito è riapparso a casa sua per reclamare il denaro.

Duangduen ha detto di essere ancora minacciata da un esattore.

Altro da NextShark: Il ristorante asiatico del Connecticut “trasformato in una discoteca” rinuncia alla licenza di alcolici dopo la sparatoria

Immagine in primo piano tramite Mofeed Majnoon

Ti piace questo contenuto? Leggi di più da NextShark!

Un anziano coreano è stato picchiato all’interno del suo delizioso negozio di Brooklyn da un cliente che si è rifiutato di pagare

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply