Un bambino di 10 anni intrappolato in una dolina in Vietnam non risponde più ai soccorritori

[Source]

Un bambino di 10 anni che è caduto in un buco largo 10 pollici alla vigilia di Capodanno mentre cercava rottami metallici con i suoi amici in un cantiere di costruzione di ponti nel Vietnam del Sud ha smesso di rispondere ai soccorritori.

Più di 200 soccorritori stanno lottando per salvare il ragazzo, che da sabato è bloccato all’interno di uno stretto tumulo di cemento aperto nella provincia di Dong Thap.

Lee Hao Nam è stato sentito gridare aiuto dopo essere caduto nel tumulo, ma le autorità non sono sicure delle sue condizioni attuali perché ha smesso di rispondere ai soccorritori.

il stato di ragazzo A differenza dei casi precedenti a causa del fatto che il pozzo è troppo stretto perché il soccorritore possa arrampicarsi all’interno per raggiungere il ragazzo. ha detto un vigile del fuoco di Ho Chi Minh City in quell’espresso che le circostanze sono “estremamente complicate” e che “l’unica soluzione è sollevare lo stent”.

Altro da NextShark: Una donna giapponese ha battuto il coronavirus dopo essere stata nuovamente infettata

Secondo Doan Tan Po, vicepresidente del Comitato popolare provinciale di Dong Thap, ci sono poche speranze che il ragazzo sia vivo poiché è rimasto intrappolato in un piccolo spazio per quattro giorni con l’ipotesi che fosse Lesioni multiple.

Lunedì, il primo ministro Pham Minh Chinh ha ordinato ai soccorritori federali, ai soldati e agli esperti di ingegneria di unire le forze per liberare il ragazzo entro martedì.

Nel frattempo, i soccorritori locali stavano scavando e ammorbidendo il terreno circostante, rimuovendo il fango dal tumulo e pompando ossigeno nel pozzo di supporto.

READ  Gli incendi boschivi nel sud della Spagna costringono la città ad evacuare; Tre feriti

Altro da NextShark: I veterani cinesi americani della seconda guerra mondiale ricevono medaglie d’oro del Congresso a Fresno

Il direttore del dipartimento dei trasporti di Dong Thap, Lu Huang Bao, ha espresso la determinazione del team a staccare da terra il palo di 35 metri entro martedì. Hanno in programma di utilizzare attrezzature specializzate per estrarre il tumulo prima di abbatterlo per liberare il ragazzo.

Articoli Correlati:

Altro da NextShark: Oltre 300 manifestazioni contro l’odio anti-asiatico con la Federazione asiatica americana a New York City

Ti piace questo contenuto? Leggi di più da NextShark!

La mamma di Houston cerca di ricongiungersi con il suo bambino che era bloccato a Wuhan

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply