Twitter sta riesaminando l’offerta di Elon Musk e potrebbe essere più ricettivo all’accordo

Twitter azienda

TWTR 3,93%

ricontrollare

Elon MuskA un miliardario è stata offerta un’acquisizione di $ 43 miliardi dopo che il miliardario ha raccolto il finanziamento per l’offerta, un segno che la società di social media potrebbe essere più ricettiva all’accordo.

Twitter avrebbe dovuto rifiutare il sito Presentazione fatta dal Sig. Musk all’inizio di questo mese senza chiarire come avrebbe pagato per questo. Ma dopo che è stato rivelato la scorsa settimana $ 46,5 miliardi di finanziamentoLe persone che hanno familiarità con la questione hanno affermato che Twitter sta dando una nuova occhiata all’offerta ed è più probabile che mai che cerchi di negoziare. La situazione è in rapido movimento ed è ancora lontano da una garanzia che Twitter lo farà.

Twitter sta ancora lavorando a una stima di importanza critica del proprio valore, che dovrebbe essere vicino all’offerta del signor Musk, e può anche insistere sul fatto che località come il signor Musk accettino di coprire le salvaguardie di rottura in caso di fallimento dell’accordo. Alcune persone hanno detto.

La gente ha detto che le due parti si incontreranno domenica per discutere la proposta del signor Musk.

La gente ha detto che Twitter dovrebbe pesare sull’offerta quando riporterà gli utili del primo trimestre giovedì, se non prima. La risposta di Twitter non sarà necessariamente in bianco e nero e potrebbe lasciare la porta aperta per invitare altri offerenti o negoziare con Mr. Musk a condizioni diverse dal prezzo. Il signor Musk ha assicurato il presidente di Twitter Brett Taylor nei giorni scorsi che non avrebbe compromesso la sua offerta di $ 54,20 per azione, ha detto People.

READ  Il petrolio scende del 4%, sotto i 100 dollari a causa della chiusura della Cina, piano di rilascio delle riserve

Il potenziale cambiamento di Twitter arriva dopo che Musk si è incontrato privatamente venerdì con diversi azionisti della società per esaltare i meriti della sua proposta ripetendo che il consiglio ha una decisione “sì o no”, secondo persone che hanno familiarità con la questione. Soggetto. Indipendentemente dal fatto che il suo tentativo abbia avuto successo o meno, hanno affermato, si è anche impegnato a risolvere i problemi di libertà di parola che secondo lui hanno afflitto la piattaforma e lo stato in modo più ampio.

Il

Tesla azienda

TSLA -0,37%

L’amministratore delegato ha fatto la sua offerta per selezionare gli azionisti in una serie di videochiamate, concentrandosi sui fondi gestiti attivamente, ha detto la gente, nella speranza che potessero influenzare la decisione dell’azienda.

Il signor Musk ha affermato di non vedere in alcun modo il management di Twitter possa fare in modo che il titolo sia il suo prezzo di offerta da solo, dati i problemi sul lavoro e la continua incapacità di correggerli. Non si può sapere se ha chiarito quali passi specifici farà, anche se ha twittato che voleva farlo Riduci la dipendenza della piattaforma dagli annuncioltre ad apportare modifiche più semplici come consentire tweet più lunghi.

Il signor Musk ha già alcuni azionisti che si stanno radunando dietro di lui dopo le riunioni. Lori Brunner, che gestisce l’enorme fondo di crescita per Thrivent Asset Management LLC, vede in Mr. Musk un operatore esperto. “Ha una comprovata esperienza in Tesla”, ha detto. “È il catalizzatore per fornire ottime prestazioni operative a Twitter”. Thrivent, con sede a Minneapolis, possiede circa lo 0,4% di Twitter per un valore di 160 milioni di dollari ed è anche azionista di Tesla.

READ  Il Senato approva Powell per il secondo mandato mentre la Fed combatte l'inflazione

Il signor Musk ha già detto che sta valutando la possibilità di presentare la sua offerta direttamente agli azionisti presentando un’offerta pubblica di acquisto. Anche se ottiene molto sostegno da parte degli azionisti in un’offerta pubblica di acquisto – che è tutt’altro che garantito – lo è Avrai ancora bisogno di un modo per batterlo La pillola tossica dell’azienda, una mossa legale che ha impiegato gli impedisce di fatto di aumentare la sua partecipazione al 15% o più.

Elon Musk ha già detto che sta valutando la possibilità di passare la sua offerta direttamente agli azionisti lanciando un’offerta pubblica di acquisto.


foto:

Miguel Roberts/Brownsville Herald/Associated Press

Una delle tattiche spesso utilizzate per spingere l’offerta, cercando di ottenere il controllo del tabellone bersaglio, è fuori portata al momento. Gli amministratori di Twitter hanno termini sovrapposti, il che significa che un collaboratore dissidente avrebbe bisogno di diversi anni per ottenere il controllo piuttosto che un singolo voto di contributore. Twitter l’anno scorso ha cercato di eliminare gradualmente i termini del consiglio di amministrazione sovrapposti perché si è risentito per la comunità della governance aziendale, ma non un numero sufficiente di azionisti ha votato sulla misura. L’azienda sta cercando di farlo di nuovo durante la riunione annuale di quest’anno prevista per il 25 maggio. Solo due direttori stanno per essere rieletti ed è troppo tardi per candidarsi al signor Musk.

Le azioni di Twitter sono state scambiate al di sotto del prezzo di offerta da quando ha presentato l’offerta il 14 aprile, di solito un segno che gli azionisti sono scettici sul fatto che un accordo possa accadere, anche se venerdì hanno chiuso quasi il 4% a $ 48,93, il giorno dopo l’annuncio del finanziamento. . Ha indicato che se l’offerta attuale fallisce, può vendere la sua quota superiore al 9%.

Il finanziamento includeva oltre 25 miliardi di dollari di debiti di quasi tutte le banche di investimento globali, ad eccezione di queste due banche che consigliano Twitter. Il resto erano $ 21 miliardi di azioni che Musk avrebbe messo a disposizione di se stesso, probabilmente vendendo partecipazioni esistenti in altre sue attività come Tesla. La velocità con cui il finanziamento e la vendita sul mercato si sono combinati negli ultimi giorni, facendo apparire l’offerta all-money relativamente più attraente, ha probabilmente contribuito alla volontà di Twitter di accettare la proposta di Mr. Musk.

Mentre Elon Musk cerca di acquistare Twitter, il Wall Street Journal guarda indietro ai precedenti corteggiatori di Twitter, come Salesforce, Disney e Alphabet. Il giornalista tecnico Tim Higgins spiega perché i colloqui precedenti sono falliti e cosa c’è di diverso questa volta. Illustrazione: Nikki Walker

Jeff Gram, un portfolio manager di Bandera Partners LLC, un hedge fund di New York con circa 385 milioni di dollari in gestione, ha affermato che il consiglio di Twitter dovrebbe assumere Mr Musk perché le sue azioni “non sono andate da nessuna parte” da quando la società è diventata pubblica otto anni fa. . La società ha acquistato azioni Twitter per l’ultima volta lo scorso febbraio e possiede circa 950.000 azioni in totale, che rappresentano circa l’11% del suo portafoglio.

Il signor Gram ha affermato che il consiglio di amministrazione di Twitter non può abbandonare l’offerta del signor Musk senza offrire un’alternativa che offra un valore reale agli azionisti. “Non sono sicuro di cosa potrebbe essere a questo punto oltre a trovare un’offerta più alta”, ha detto.

scrivere a Cara Lombardo a cara.lombardo@wsj.com

Copyright © 2022 Dow Jones & Company, Inc. tutti i diritti sono salvi. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply