Tom Brady dice che è “vicino alla fine” mentre continua a accennare al ritiro

Brady, 45 anni, che ha avuto una turbolenza stagionale, si è ritirato a febbraio solo per revocare in seguito quella decisione. Nel bel mezzo del ritiro di agosto, Brady si è preso 11 giorni di ferie per “affrontare questioni personali”, secondo il suo allenatore Todd Bowles.

La scorsa settimana, Brady Egli ha detto: “Man mano che invecchi, la vita cambia un po’. Ci sono diverse responsabilità che prendono forma nella tua vita. Ci sono diverse prospettive che acquisisci.”

Il sette volte campione del Super Bowl parla, nel suo programma regolare, “Let’s Go!” Podcast con il co-conduttore Jim Gray martedì, ha detto che “si sente più delle cose del passato per una ragione” mentre gareggia nella sua 23a stagione NFL.

“Sto davvero provando le mie emozioni”, ha detto a Gray il quarterback dei Tampa Bay Buccaneers. “E mi sento come se l’avessi sempre avuto, ma penso che quando ti avvicini alla fine – e non so esattamente dove mi trovo, ma non c’è nessuna decisione da prendere, non è che l’ho fatto fatti 10 anni rimasti, sicuramente non ce l’ho.

“Tutto questo, non lo darò mai per scontato. L’unica volta che mi ha davvero schiaffeggiato in faccia per dire: ‘Non darlo per scontato’ è stato quando mi sono infortunato al ginocchio. E poi sono tornato e ha detto: ‘Vincere è fantastico.'” Amo vincere e odiavo perdere, e lo faccio ancora, ma anche se perdi ed esci dal campo sano, c’è qualcosa da guadagnare”. La parte è che se ti fai male e non puoi essere lì con il tuo squadra, è qui che diventa mentalmente stimolante e stimolante, emotivamente.

Brady and the Bucs ha aperto la nuova stagione con Comoda vittoria per 19-3 sui Dallas Cowboys Domenica.

Anche se Brady ha detto che c’è “semplicità nella vita quando sei nella stagione calcistica perché c’è un ritmo”, ha spiegato che si è svegliato lunedì mattina il giorno dopo la vittoria con lividi e tagli al braccio. “Oh mio Dio, ci sono state alcune ferite”, ha detto.

READ  Anthony Farfaro: l'ex lanciatore della MLB trasformato in agente di polizia è stato ucciso in un incidente mentre si recava a una festa commemorativa dell'11 settembre

E lei dice: ‘Beh, per quanto tempo voglio prendere quell’impegno? “Ovviamente mi sono impegnato per quest’anno e tutto sarà costantemente valutato per tutti questi diversi aspetti del gioco”.

Brady ha spiegato come ora “non abbia margini di errore” come centrocampista di 45 anni rispetto ai suoi 20 anni da junior in termini di preparazione fisica e recupero.

Quando gli è stato chiesto da Gray perché avrebbe preso in considerazione la possibilità di andare in pensione se si fosse ancora esibito ad alto livello, Brady ha notato l’effetto dell’età sulle sue priorità.

“Quando avevo 25 anni, c’era la semplicità di 25 anni di vita”, ha detto Brady.

“E penso che quando hai 45 anni e hai molti altri impegni e impegni che sono davvero importanti per te: i bambini che crescono e le cose che non ho avuto per Natale in 23 anni e non ho avuto Il Ringraziamento sono 23 anni e non festeggio il Natale Nascita con le persone a cui tengo che sono nate da agosto a fine gennaio, non posso essere ai funerali e non posso partecipare ai matrimoni.

“Penso che arrivi un momento nella tua vita in cui dici: ‘Sai una cosa? Ho avuto abbastanza, abbastanza tempo e vado avanti, per passare ad altre parti della vita.'”

Lo ha detto a Gisele Bundchen, la moglie di Brady cervo Che avesse “preoccupazioni” per suo marito – già il giocatore della NFL più anziano di sempre – tornato dal ritiro a febbraio.

“Questo è uno sport molto violento e ho i miei figli e vorrei che fosse più presente”, ha detto Bundchen. “Ho avuto queste conversazioni con lui più e più volte di sicuro. Ma alla fine, sento che tutti devono prendere una decisione che si adatta [them]. Anche lui deve seguire la sua gioia”.

READ  Julian Phillips, l'ultima recluta a cinque stelle senza impegno nella classe 2022, sceglie di giocare nel Tennessee

Ha aggiunto: “Ho fatto la mia parte ed è così [to] essere lì per [Tom]. Trasferitomi a Boston, mi sono concentrato sulla creazione di un bozzolo e di un ambiente amorevole in cui i miei figli potessero crescere ed essere lì per sostenere lui ei suoi sogni. Vedere i miei figli avere successo e diventare bellissimi piccoli esseri umani come sono, vederlo avere successo, essere realizzato nella sua carriera – mi rende felice. A questo punto della mia vita, mi sento come se avessi fatto un buon lavoro”.

Domenica i Buccaneers affronteranno i New Orleans Saints.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply