Todi rende omaggio a Franco Todini

| Fra gli ospiti anche Antonio Tajani |

0
3074

Redazione Umbria Libera

pubblicato il01 ottobre 2017 10:11:13

Todi ha ricordato un suo figlio prediletto: Franco Todini, un uomo e un imprenditore ancor oggi stimato e apprezzato a livello internazionale.
Sabato 30 settembre al Comunale di Todi c’erano tanti illustri ospiti per onorare la sua memoria, per la consegna della XXX Borsa di studio a lui intitolata e la per presentazione del libro dedicato all’imprenditore tuderte ‘Costruirò le strade del mondo’ a cura di Anna Mossuto, direttore del Corriere dell’Umbria.

Franco Todini si è spento il 30 aprile 2001 all’ospedale Gemelli di Roma. Il cavaliere del lavoro aveva 67 anni e a partire dalla fine degli anni Cinquanta ha contribuito a costituire un gruppo attivo in 13 settori, con 51 società e 3.000 dipendenti.

Fra gli illustri ospiti: Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, Giuliano Amato, giudice della Corte Costituzionale, Ivan Scalfarotto, sottosegretario al Ministero dello sviluppo economico, Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia.

“Il mio yacht è l’azienda agricola perché il mio mare sono le colline umbre”: ha ricordato le stesse parole di Franco Todini, la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, durante il saluto iniziale che stamani, a Todi, ha dato il via alla giornata in ricordo dell’imprenditore.

Due i momenti al teatro comunale: la consegna della 30/a borsa di studio ingegner Franco Todini e la presentazione del libro dedicato allo stesso imprenditore tuderte, “Costruirò le strade del mondo”, a cura di Anna Mossuto, direttore del Corriere dell’Umbria.

Alla tavola rotonda su Todini hanno partecipato Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, Giuliano Amato, giudice della Consulta, Ivan Scalfarotto, sottosegretario al Mise, e Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia. Una targa in memoria di Todini è stata scoperta ai Giardini Oberdan.

I VINCITORI DELLE BORSE DI STUDIO

Giorgia Subbicini, Jacopo Baglioni, Vittoria Fedro, Gloria Buconi, Caterina Orsini e Linda Felici, sono gli studenti più meritevoli dei sette istituti scolastici superiori di Todi a cui è stata assegnata la ‘Borsa di studio Franco Todini.

Il premio è stato istituito nel 1986 dalla Fondazione Ing. Franco Todini. A ciascun studente viene consegnato un assegno del valore di 1.500 che sarà replicato per tutto il corso degli studi universitari se il borsista supererà gli esami previsti dal piano di studi con una media non inferiore a 27/30.

Le borse assegnate fino a oggi sono state 294 e per questa 29esima edizione protagonisti sono coloro che hanno conseguito la maturità nell’anno 2014-2015.