Ticketmaster afferma che la maggior parte dei biglietti per Bruce Springsteen costa meno di $ 200, solo l’11% fa parte del controverso programma di “prezzi dinamici”

Sulla scia del continuo clamore per il “prezzo dinamico” di Bruce Springsteenun giro , Maestro dei biglietti Ha compiuto il passo insolito domenica pomeriggio rilasciando alcune statistiche sui costi e sulle percentuali delle date che sono state messe in vendita la scorsa settimana. Sminuendo il numero di controversi biglietti “platino” a prezzo variabile che arrivavano a $ 5.000 ciascuno il primo giorno di vendita, Ticketmaster afferma che questi rappresentavano solo l’11,2% di tutti i biglietti venduti.

Secondo gli account del servizio di biglietteria, ciò ha lasciato un altro 88,2% dei biglietti venduti a prezzi fissi che variavano da $ 59,50 a $ 399 prima dell’aggiunta delle commissioni di servizio.

Altro da Varietà

Ticketmaster afferma inoltre che il prezzo medio di tutti i biglietti venduti finora è di $ 262, con il 56% venduto a meno di $ 200 del valore nominale.

Sebbene il servizio non contesti i rapporti secondo cui i biglietti attraverso il programma platino hanno un prezzo di $ 4-5.000, Ticketmaster afferma che solo l’1,3% dei biglietti totali finora ha superato $ 1.000.

Ticketmaster rilascia queste informazioni dopo cinque giorni di proteste pubbliche per i ducati più costosi e prima che la maggior parte delle città del tour si esauriscano alla fine di questa settimana. Le vendite del tour negli Stati Uniti del 2023 sono scaglionate nell’arco di 10 giorni e la società si prende molta cura per assicurarsi che i fan arrabbiati non siano dissuasi dalla convinzione che centinaia di migliaia di biglietti non ancora in vendita saranno venduti per le somme che hanno fatto notizia.

Il servizio ha anche diviso le percentuali sul 56% dei biglietti venduti per meno di $ 200. Diceva che il 18% è stato venduto a meno di $ 99, il 27% ha venduto tra $ 100-150 e l’11% ha venduto tra $ 150-200.

READ  Kourtney Kardashian ha calpestato il suo anello di fidanzamento personalizzato e lo ha rotto

“Prezzo e formati sono in linea con gli standard del settore per le migliori prestazioni”, ha affermato la società in una nota.

Springsteen non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito alla controversia. Sia lui che Ticketmaster hanno subito pressioni per fornire una spiegazione per i biglietti con un prezzo a quattro cifre, con la cifra di $ 5.000 sostenuta da alcuni critici come prova che l’artista non è in realtà un “uomo del popolo”.

Ticketmaster e il cantante non hanno rivelato in precedenza alcun costo fisso per i biglietti, anche se i fan hanno presto scoperto che i primi a saltare la coda ogni giorno potevano acquistare nella fascia $ 60- $ 400 … ducati fantastici – con valori gonfiati da quello che Fino a 10 volte il valore originale, come visto dalla maggior parte dei potenziali acquirenti quando effettuano l’accesso.

È altamente improbabile che Ticketmaster abbandoni il programma “platino” che si è dimostrato impopolare questa settimana, progettato per svalutare siti di biglietti secondari come StubHub e mettere denaro aggiuntivo nelle mani dell’artista e del promotore. Venerdì, il terzo giorno di vendita, è stato rivelato che i cappelli erano ai massimi livelli di platino, poiché un’indagine sulle classifiche dei posti in diverse città ha mostrato che i biglietti hanno raggiunto il limite massimo a metà degli anni 2000 invece di $ 4.000-5.000. Ma è anche possibile che questi posti fossero ancora più economici in risposta alla realizzazione di una minore domanda dopo il massiccio aumento dell’interesse nazionale il primo giorno.

Sebbene si sia ipotizzato che i prezzi più alti pubblicati siano stati determinati da un algoritmo, le fonti affermano che i prezzi dinamici non sono effettivamente radicati in un algoritmo ma sono determinati dai team di determinazione dei prezzi dei promotori, spiegando alcune delle grandi differenze nei prezzi dei biglietti platino da città a città.

READ  Elizabeth Olsen accetta critiche per i film Marvel - Deadline

La maggior parte delle date è arrivata sul mercato da martedì a venerdì.

Martedì, gli spettacoli saranno in vendita a Washington, DC, Baltimora, State College, Pennsylvania, Cleveland e Filadelfia, anche se gli ultimi due spettacoli sono tra i pochi del tour che non passano attraverso Ticketmaster. Mercoledì, Detroit sarà in vendita. Giovedì sono diventati disponibili i biglietti per Atlanta, Kansas City, Seattle, Milwaukee, Columbus e Buffalo.

Venerdì verranno trasmesse le due date di New York City – il Madison Square Garden e il Barclays Center (senza che Ticketmaster si sia occupato di uno spettacolo recente di Brooklyn). In vendita anche il Friday Final Round a Newark, NJ, e una tappa di due notti a Belmont Park, New York.

Miglior assortimento

firma per Newsletter Varie. Per le ultime novità, seguici su FacebookE il TwitterE il Instagram.

Clicca qui per leggere l’articolo completo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply