“The Last Farewell”: cosa hanno detto i giornali sul funerale della regina | Regina Elisabetta II

Dopo 10 giorni di lutto nazionale, memoriali e una sfilza di anticipazioni, i giornali di tutto il mondo hanno dato le loro prime pagine all’ultimo viaggio della Regina Elisabetta II a Windsor.

Il Custode L’immagine principale mostra la festa che porta la bara della regina su per i gradini dell’ingresso oscurato della Cappella commemorativa di Giorgio VI al Castello di Windsor, sopra un rapporto di Caroline Davis sulla parte più intima della giornata: addio in famiglia. Altri pezzi di Jonathan FriedlandE il Ester Adele E il Marina Hyde Valuta il futuro, il passato e il presente della monarchia.

Il Specchio Seleziona un’immagine simile sulla prima pagina del poster per la sua liberazione penale, mostrando Care cose in cima alla bara al massimo effetto. Il titolo sommesso in caratteri piccoli dice semplicemente “…finché non ci incontreremo di nuovo”.

Il volte Seleziona di nuovo una prima pagina di scorrimento, che mostra il sarcofago che entra nell’Abbazia di Westminster con il titolo: “Carried to her Rest”. L’ultima pagina contiene una citazione da “Farewell Songs” di Hubert Parry: “Lascia, quindi, i tuoi sciocchi domini, perché nessuno può credere se non uno che non cambia mai, il tuo Dio, la tua vita, la tua cura”.

Il passaggio La sua copertina è usata per significare addio al passato e uno sguardo al futuro. La bara della regina domina la prima pagina accanto al titolo “Dio abbia pietà della nostra regina”, mentre la bara della regina piange. Re Carlo III Il dorso è decorato con un punto esclamativo: “Dio salvi il re”.

Il Financial Times Guarda dall’alto il sarcofago nella navata dell’Abbazia di Westminster e prende una citazione di Justin Welby, arcivescovo di Canterbury, per il suo titolo: “Le persone amorevoli sono rare in qualsiasi ceto sociale. I leader del servizio amorevole sono ancora più rari. “

Il telegrafo Case in un momento delicato per il suo ritratto principale, che mostra Re Carlo che posa il colore dell’accampamento della compagnia per la Guardia dei Granatieri sulla bara della regina. “Overflow of Love” è il titolo, sopra il report di Hannah Furness della giornata in cinque colonne.

Il Sole Rimane nel suo colore porpora reale ed è una delle poche foglie che si distingue dalla folla che si è radunata per salutarla. Nell’immagine dell’allestimento del corteo funebre lungo la Lunga marcia verso Windsor, il titolo ottimista è “L’abbiamo mandata trionfante”. La pagina di retro della copertina mostra la bara che viene calata nella sua ultima dimora.

Il Posta Sceglie l’immagine della bara che viene calata nella volta della chiesa di San Giorgio, a Windsor, con il titolo: “Il suo ultimo viaggio” per la sua generosa edizione di 120 pagine.

la metropolitana Cattura l’espressione cupa di Re Carlo mentre fissa la pianta piena di fiori mentre arriva al Castello di Windsor. Le folle che costeggiano il Lungo Cammino costituiscono l’ultima pagina della copertina.

Oggi il giornale di domani 📰

I funerali di stato della regina

Il re cammina vicino a un fiore pieno di vite, portando la bara di sua madre al Castello di Windsor
La parte finale della Queens Parade da Londra ieri mentre salutava la sua famiglia e la nazione pic.twitter.com/VRCJomkV4M

– Metropolitana (Metro Regno Unito) 19 settembre 2022

Il io Porta una nota storica nel titolo: “La fine dell’era elisabettiana” e descrive nei suoi punti distintivi come la “sorprendente parata militare” di lunedì ha portato Londra a un punto morto.

Il Eco del Nord Presenta una cronaca a Londra e sceglie di utilizzare una citazione dell’introduzione di Kirsty Young della BBC per il titolo: “Ho fatto la storia, lei era la storia”.

Il Nazionale In Scozia dà la sua prima pagina al Piping Major Paul Burns del Royal Regiment of Scotland, che ha annunciato la fine del servizio funebre dell’Abbazia di Westminster con una potente esibizione di un pigiama party, derry, che dorme sulla cornamusa.

Il registro giornaliero La bara della regina è stata mostrata mentre veniva portata al castello di Windsor con il titolo “Riposa in pace, regina Elisabetta”.

Oltre a ciò, i tempi hanno dato ai giornali australiani tutto il tempo per mettere i loro toccanti tributi in prima pagina. Tra le polemiche Se Charles dovrebbe essere il capo di stato dell’AustraliaI giornali di martedì si sono uniti nel coprire l’evento con colori tenui. Il età (“Addio finale”) e Sydney Morning Herald (“Ci incontreremo di nuovo”) Entrambi hanno mostrato la bara della regina mentre veniva indirizzata al Castello di Windsor, mentre araldo sole E il Telegrafo quotidiano Ha cercato di catturare il sentimento dei lettori con i loro titoli: “Grazie, i nostri La regina” e “Riposa in pace, signora”, rispettivamente.

Adelaide Inserzionista Oro con il titolo “Eternal Queen”, Queensland Postino Sono andato per “Grazie, nostra regina”. carta nazionale australiano Chiama il defunto re “Elizabeth the Great” e si concentra sull’espressione triste di re Carlo del suo ritratto, con il titolo: “Ci incontreremo di nuovo”, forse un’eco del riferimento di Welby alla canzone di Vera Lynn, pubblicata dalla regina. Viene utilizzato per le trasmissioni durante i casi peggiori della pandemia di Covid.

READ  Il governo bulgaro perde il voto di sfiducia, le elezioni anticipate incombono

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply