Novembre 27, 2021

Umbrialibera

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Umbrialibera

“Strictopher” mostra il crescente potere dei lavoratori, ma porterà a un cambiamento duraturo? | sindacati americani

I sindacati americani sono stati sulla difensiva per decenni, ma questo ottobre c’è stato un drammatico aumento della militanza sindacale e degli scioperi. Gli esperti prevedono che arriveranno molte altre misure, ma rimane una domanda aperta se “Strictopher” porterà a un cambiamento permanente.

La portata dell’attività industriale è davvero significativa. Diecimila John Deere Lavoratori in sciopero, 1.400 I lavoratori di Kellogg Usciti, così come uno sciopero minacciato da più di 30.000 lavoratori Kaiser Permanente Disconnessione profonda Tra lavoro e management.

Molti importanti lavoratori – dopo aver lavorato molto duramente durante le epidemie e rischiando la vita – affermano di meritare un aumento sostanziale con molta gratitudine. Con questo in mente, innumerevoli datori di lavoro si lamentano della carenza di manodopera e molti lavoratori credono che questo sia il momento giusto per chiedere di più e scioperare. C’è un forte leader sindacale alla Casa Bianca e non fa male che non lo faccia Più sostegno pubblico ai sindacati che da decenni.

Ma alcune aziende si comportano come se nulla fosse cambiato e anche dopo l’impennata dei profitti aziendali, possono continuare la pratica di espellere i lavoratori dall’America aziendale per decenni e chiedere concessioni.

Questo approccio non si applica a Chris Larson, che guadagna $ 20,82 all’ora dopo 19 anni presso la fabbrica di attrezzature agricole Deer a Ottawa, Iowa. Lorson è sconvolto dal fatto che Darrell stia offrendo un aumento di un’ora e voglia rimuovere le pensioni per i futuri dipendenti in affitto, anche se si aspetta $ 5,7 miliardi di profitti quest’anno a più del doppio dei guadagni dell’anno scorso.

Notando che molti lavoratori fanno gli straordinari durante le epidemie, Larson ha affermato: “Siamo stati considerati lavoratori essenziali dal cancello”. “Ma sono venuti con pochi privilegi. È stato uno schiaffo in faccia ai lavoratori che hanno creato tutta la ricchezza per loro”.

Molti lavoratori dei cervi si lamentano del fatto che l’azienda ha offerto solo un aumento del 12% in sei anni, che secondo loro non accelererà l’inflazione, anche con l’aumento di stipendio dell’amministratore delegato. 160% a $ 16 milioni l’anno scorso E il dividendo è stato aumentato del 17%. Prima dello sciopero del 14 ottobre in 14 fabbriche, i lavoratori di Deer avevano ridotto l’offerta dell’azienda del 90%, il primo sciopero in 35 anni.

“Durante le epidemie ci siamo effettivamente presentati e avevamo attrezzature da costruzione per loro”, ha detto Larson. “Ora dobbiamo recuperare qualcosa. Le stelle sono finalmente allineate per noi e abbiamo dovuto portare la lotta.

Thomas Cochran, professore di relazioni industriali al MIT, ha riconosciuto che questo è un momento favorevole per i lavoratori: molte aziende hanno aumentato significativamente i salari in risposta alla carenza di manodopera. “È chiaro che i lavoratori hanno più potere”, ha detto. “Sono saliti al potere a causa della carenza di manodopera”.

Cochrane ha aggiunto: “Molti di questi attacchi possono facilmente innescare attacchi se vengono percepiti come riusciti o meno”.

Robert Bruno, professore di relazioni sindacali presso l’Università dell’Illinois, ha affermato che i lavoratori hanno sviluppato molto dolore e rabbia durante le epidemie dopo aver visto pochi miglioramenti nella retribuzione e nei benefici nel corso degli anni. Bruno ha indicato una delle ragioni principali della crescente frustrazione del lavoro: “Si può vedere con certezza che il capitalismo americano domina i lavoratori e, di conseguenza, le aziende devono continuare a lavorare per loro. .

Geisha Richardson, un’impiegata di 15 anni di Kellogg, è stata investita da auto questa settimana mentre passava davanti a Stir Castle fuori dalla sede del produttore di cereali a Bottle Creek, nel Michigan. Foto: Emily Elkonen / Reuters

Kevin Bradshaw, un attaccante della fabbrica Kellogg di Memphis, ha affermato che il produttore di grano era arrogante e poco riconoscente. Durante le epidemie, i dipendenti di Kellogg lavoravano spesso 30 giorni consecutivi, spesso in turni di 12 o 16 ore.

Alla luce di questo duro lavoro, ha deriso il contratto Kellogg, che prevede pochissime nuove assunzioni. “Kellogg taglia 13 $ in più di salario per i nuovi lavoratori”, ha detto Bradshaw. Hanno bisogno di un doppio strato permanente. I nuovi dipendenti non riceveranno più la stessa quantità di denaro e benefici che riceviamo noi. Questo, ha detto, è stato un male per la prossima generazione di lavoratori.

Bradshaw, un leader locale della Bakery, Confectionery, Tobacco Workers and Grain Millers’ Union, ha osservato che questo ha dato le dolorose concessioni di Kellogg nel 2015. . È un vero schiaffo in faccia durante le infezioni. Tutti sanno che sono avidi e inutili.

Kellogg ha detto che è La compensazione è una delle migliori del settore E la sua offerta aiuterà l’azienda ad affrontare le sfide competitive. Deer si è detto impegnato a raggiungere un accordo E continua a rendere i suoi lavoratori “i lavoratori più pagati del settore agricolo”.

Ci sono molti strike oltre a Deer e Kellogg. Più di 400 lavoratori della Heaven Hill Bourbon Distillery in Kentucky sono in sciopero da sei settimane, mentre circa 1.000 produttori di carbone Warrior Med in Alabama sono in sciopero. Centinaia di infermiere del Mercy Hospital di Buffalo hanno scioperato il 1° ottobre e 450 operai siderurgici che lavorano su metalli speciali a Huntington, West Virginia, sono stati licenziati. Più di 30.000 infermieri e altri professionisti della salute hanno votato per sostenere lo sciopero a Kaiser Permanente, sulla costa occidentale.

Sessantamila lavoratori di produzione di Hollywood hanno minacciato di scioperare lunedì scorso, mentre le compagnie cinematografiche e televisive non hanno preso sul serio le preoccupazioni per il superlavoro e la stanchezza. Ma vedendo che il sindacato era attivo nel portare avanti il ​​suo primo sciopero, i produttori di Hollywood hanno sospirato, hanno accettato un compromesso ed entrambe le parti hanno raggiunto un accordo.

Notando che l’organizzazione no profit Kaiser Permanente ha accumulato 45 miliardi di dollari di riserve, la Kaiser Nurse Belinda Redding di Woodland Hills, in California, ha dichiarato: “Siamo usciti tutti durante le epidemie. Lavoriamo su turni extra. Le nostre vite si sono capovolte. Gli eroi lavorano qui’ erano i segni ovunque. Il contagio per noi non è ancora finito, e poi ci danno un aumento dell’1%, che quasi ci schiaffeggia. “

Redding rileva inoltre che l’amministrazione ha proposto di assumere nuovi infermieri a salari inferiori del 26% rispetto agli attuali infermieri, il che garantirà una carenza di infermieri, ha affermato. “È difficile immaginare un’infermiera che le dia tutto a una paga molto più bassa rispetto ad altre infermiere”, ha detto Redding.

Kaiser ha affermato che i suoi dipendenti guadagnano il 26% in più rispetto al salario medio di mercato e che i suoi servizi sono inaccessibili se non controlla i costi del lavoro.

Gli operatori sanitari stanno partecipando a uno sciopero al Mercy Hospital di Buffalo, New York, questo mese per protestare contro le condizioni di lavoro negli ospedali durante l'epidemia.
Gli operatori sanitari stanno partecipando a uno sciopero al Mercy Hospital di Buffalo, New York, questo mese per protestare contro le condizioni di lavoro negli ospedali durante l’epidemia. Foto: Lindsay Tetario / Reuters

Molti lavoratori non sindacalizzati, spesso frustrati da salari bassi, orari turbolenti e trattamento inadeguato, hanno lasciato il lavoro dopo essere stati licenziati durante le epidemie o si sono rifiutati di tornare ai loro vecchi posti di lavoro. Ad agosto 4,2 milioni di lavoratori hanno lasciato il lavoro Grande rassegnazione. Alcuni economisti lo hanno definito uno sciopero generale pacifico con i lavoratori che chiedono salari e condizioni migliori. “Le persone usano lasciare il lavoro come fonte di potere”, ha detto Cochran.

Per quanto riguarda i lavoratori sindacalizzati, alcuni esperti del lavoro vedono paralleli tra gli scioperi di oggi e la grande ondata di scioperi dopo la prima e la seconda guerra mondiale. Come l’epidemia, quelle guerre catastrofiche chiedono a molti americani di riconsiderare la propria vita e il proprio lavoro: dopo quello che abbiamo fatto, non abbiamo diritto a una retribuzione e condizioni migliori?

Il professor Bruno ha affermato che con l’escalation odierna della militanza sindacale, i datori di lavoro sindacalizzati dovrebbero “riconsiderare” l’approccio alla contrattazione. Non possono aspettarsi che i lavoratori si rafforzino nell’inghiottire i benefici minacciando di andare all’estero.

Bruno si chiedeva se l’aumento degli scioperi sarebbe durato a lungo. Ha predetto che i miglioramenti nei salari e nella qualità del lavoro sarebbero durati a lungo, aggiungendo che questo era più di quanto i sindacati avrebbero aumentato significativamente la loro adesione. Ha detto che se i lavoratori vedessero altri ottenere salari e condizioni migliori attraverso gli scioperi, aumenterebbe la visibilità dei sindacati e porterebbe più lavoratori a votare per aderire ai sindacati.

Nonostante i recenti disordini, la sociologa laburista Ruth Milkman della New York City University prevede un ritorno allo status quo. “Penso che le cose torneranno dov’erano quando erano in pace”, ha detto. “Non è necessario prolungare la carenza di manodopera”. Vede il numero di scioperi in calo con la fine della carenza di manodopera.

A suo avviso, è improbabile che il numero degli iscritti al sindacato aumenti in modo significativo perché “non sono così organizzati.

“C’è un po’” – come il bufalo e gli sforzi di fusione di Starbucks su Amazon – “ma non sembra una grande spinta per qualcosa”.

Una grande domanda, ha detto Milkman, è come mantenere il ritmo del lavoro oggi? Ha detto che sarebbe d’aiuto se il Congresso approvasse una legge che proteggesse il sistema che rende più facile unire i lavoratori. Quella legge incoraggerebbe i sindacati ad organizzarsi ulteriormente e ad aumentare le possibilità di vittoria dei movimenti sindacali.

“Sarebbe un vero colpo al braccio”, ha detto Milkman.

READ  Il Twitch è ora su Nintendo Switch