Steve Clifford ha accettato di tornare ad allenare Charlotte Hornets

Steve Clifford ha concordato un contratto per diventare l’allenatore degli Charlotte Hornets, tornando al secondo turno al lavoro, ha annunciato la squadra venerdì.

Clifford, che ha portato il proprietario a due apparizioni ai playoff nei cinque anni che si sono conclusi nel 2018, è tornato dopo che l’assistente del Golden State Kenny Atkinson ha accettato il lavoro e ha deciso di rimanere con i Warriors.

Clifford ha sempre avuto un forte rapporto di lavoro con il proprietario degli Hornets Michael Jordan e Jordan e il direttore generale Mitch Kupchak corrispondeva a ciò che volevano per questa lista giovane e in crescita: un allenatore potrebbe migliorarli in fase difensiva e trasformarli in una squadra di playoff. Clifford è molto rispettato tra i suoi colleghi allenatori ed è molto apprezzato sia a Charlotte che a Orlando per aver migliorato la sua lista di talenti.

“Ci auguriamo che la sua precedente esperienza e la sua filosofia di allenatore lo rendano un allenatore migliore per la nostra squadra”, ha detto Kupchak in una nota. “Steve ha dimostrato esperienza nel migliorare le difese e ha una storia nel migliorare e migliorare le abilità dei giocatori, ed è determinato a giocare con lo stesso ritmo offensivo dei nostri fan negli ultimi anni. Come squadra, fai il passo successivo Ci auguriamo che aiuti i nostri giovani giocatori a continuare a crescere”.

Clifford ha incontrato la proprietà e il management negli ultimi giorni e sta accelerando la sua candidatura per tornare, hanno detto le fonti.

Fonti hanno detto che gli Hornets hanno preso sul serio anche Mike D’Antoni, che ha recentemente intervistato Jordan.

Clifford, che è stato a lungo considerato uno dei migliori allenatori difensivi della NBA, lavorerà per migliorare la decisione del tribunale per la squadra di Charlotte, che è stata classificata tra le prime 10 squadre della NBA, incluso il 23° posto nella classifica difensiva in tre delle ultime quattro stagioni. Nel 2021-22.

READ  L'OMS rinomina il virus della scatola delle scimmie, gli scienziati lo definiscono "discriminatorio e contaminato"

Nelle sue cinque stagioni con gli Hornets, la difesa di Charlotte è stata tre volte tra i primi 10. In due delle sue tre stagioni come allenatore magico le sue difese sono state classificate ottavo e 11esimo.

Charlotte ha concluso la scorsa stagione con l’ottavo attacco in classifica della NBA e ha avuto un sacco di potenza di fuoco a quell’estremità del campo tra le guardie All-Star. Lamelo PaoloProibito Free Agent Forward Miglia pontiGuardia Terry Rosier E avanti Gordon HowardTra gli altri.

“Questa è una squadra giovane e straordinaria con molti pezzi di talento”, ha detto Clifford. “Charlotte è una città fantastica e conosco in prima persona l’interesse che i fan degli Hornets hanno per questo franchise. Non vedo l’ora di tornare in città e iniziare a lavorare con i nostri giocatori”.

Clifford e gli Hornets si riuniscono dopo che la squadra ha inizialmente concordato un accordo con Atkinson per sostituire James Boreko, che è stato esonerato ad aprile dopo quattro stagioni.

Il 60enne Clifford è andato 196-214 in cinque stagioni durante la sua prima stagione con la franchigia, che lo ha portato al miglior record da quando è tornato in NBA nel 2004 e tornare in una squadra di espansione quando ha segnato 48-34 nel 2016 . Gli Hornets hanno perso contro i Miami Heat in sette partite quell’anno nel primo turno dei playoff.

In 18 stagioni al ritorno in campionato ha portato Charlotte a due delle sue tre apparizioni nei playoff. Le 196 vittorie di Clifford sono seconde solo alla storia della franchigia dietro ad Alan Pristo, che ha allenato la squadra all’inizio e alla metà degli anni ’90. Clifford ha collaborato con Pristo per le partite più allenate nella storia della franchigia.

READ  L'esercito sudanese riconferma il primo ministro Hamdock dopo l'accordo - Leader del partito Umma

Poche settimane dopo che Clifford è stato licenziato da Charlotte nel 2018, è stato assunto dai Magic, dove ha allenato per tre anni, comprese le sue prime due stagioni di apparizioni consecutive ai playoff, prima che entrambe le parti accettassero di separarsi. Dopo la campagna 21-61 nel 2020-21. Ha trascorso la scorsa stagione in un ruolo di consulente per Steve Nash con i Brooklyn Nets.

Clifford ha iniziato la sua carriera lavorando come allenatore in vari college del nord-est, e successivamente come assistente allenatore con i New York Knicks, Houston Rockets, Magic e Los Angeles Lakers. .

Clifford ha accettato di allenare gli Hornets – Utah Jazz – senza un capo allenatore per la prossima stagione, l’allenatore di lunga data Queen Snyder ha deciso di lasciare la squadra all’inizio di questo mese.

Tim Bontemps di ESPN ha contribuito a questo rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply