SpaceX lancia un’altra storica missione di astronauti

Gli astronauti hanno trascorso 16 ore girando intorno alla loro navicella spaziale SpaceX Crew Dragon dopo il lancio prima dell’alba dal Kennedy Space Center in Florida alle 3:52 ET. La capsula, che è completamente autonoma, ha orbitato attorno alla Terra più di una dozzina di volte e stava manovrando vicino alla Stazione Spaziale Internazionale prima di stabilire un contatto delicato e preciso con uno dei porti di attracco della stazione spaziale alle 19:37 ET. Il portello del veicolo spaziale, che fornisce una camera di equilibrio sicura tra la capsula e la stazione spaziale, si è aperto dopo circa 90 minuti, consentendo agli astronauti di lasciare il veicolo spaziale ed entrare per la prima volta nella Stazione Spaziale Internazionale.

Questa missione, chiamata Crew-4, segna un ritorno ai lanci con equipaggio che SpaceX sta conducendo in collaborazione con la NASA dopo che la compagnia ha concluso il suo primo volo. Una missione speciale sulla stazione spaziale Per i clienti facoltosi che pagano il lunedì.

A bordo ci sono gli astronauti della NASA Gil Lindgren, Robert Haynes e Jessica Watkins e l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti che volano per conto dell’Agenzia spaziale europea.

Ecco tutto ciò che devi sapere su Crew-4.

Cosa rende questo viaggio storico?

Jessica Watkins è la prima donna di colore a unirsi all’equipaggio della stazione spaziale per un soggiorno prolungato.

Sebbene più di una dozzina di neri americani, comprese quattro donne nere, abbiano viaggiato nello spazio da quando Guion Bluford è stata la prima a farlo nel 1983, nessuna donna di colore ha avuto l’opportunità di vivere e lavorare nello spazio per tutto il tempo della stazione. Spazio. Più di 200 astronauti lo hanno reso possibile dal 2000.

“Questo è sicuramente un traguardo importante e penso che lo sia per noi [space] “Penso che sia davvero solo un tributo all’eredità delle astronaute nere che sono venute prima di me e all’eccitante futuro che ci attende”, ha detto Watkins durante una conferenza stampa il mese scorso.

Ha una lunga storia con la NASA, avendo iniziato la sua carriera lì come stagista, e in precedenza ha ricoperto incarichi presso l’Ames Research Center della NASA a Mountain View, in California, e presso il Jet Propulsion Laboratory a Pasadena, in California, dove ha lavorato con Rover Curiosità Marte. Geologa addestrata, ha studiato la superficie del Pianeta Rosso.
I colleghi di Watkins la chiamano con il soprannome “Che cosa. ”

Chi altro è in questa missione?

L’equipaggio per questa missione è tra i primi a includere tante donne quanti sono gli uomini.

READ  Gli scienziati cittadini aiutano a scoprire più di 1.000 nuovi asteroidi

Cristoforetti, che era stata in una precedente missione sulla Stazione Spaziale Internazionale nel 2014-2015, è l’unica donna nella squadra di astronauti dell’Agenzia Spaziale Europea. Ma Cristoforetti ha detto il mese scorso ai giornalisti che la situazione “finirà molto presto”.

“Ci aspettiamo sicuramente di avere delle grandi donne [ESA] collaboratori entro fine anno.

Cristoforetti, una veterana dell’Aeronautica Militare Italiana che ha ottenuto le sue ali da pilota di caccia, è entrata a far parte dell’Agenzia Spaziale Europea nel 2009.

Un razzo Falcon 9 contenente una capsula SpaceX Crew Dragon è stato utilizzato per lanciare la missione Crew-4 come si è visto sulla rampa di lancio sabato 23 aprile al Kennedy Space Center della NASA in Florida.

Haynes è un veterano della US Air Force di 22 anni, e questa è la prima volta che viaggia nello spazio da quando è stato nominato nel team di astronauti della NASA nel 2017.

Lindgren, il leader della missione, è certificato in medicina d’urgenza e prima di essere selezionato per volare lui stesso in cielo, lavorava come chirurgo di volo sulla Terra presso il Johnson Space Center della NASA, supportando altre missioni di astronauti. Lindgren è nato a Taiwan e ha trascorso gran parte della sua infanzia in Inghilterra prima di trasferirsi negli Stati Uniti e frequentare la US Air Force Academy.

Questo gruppo di quattro astronauti ha trascorso mesi ad allenarsi insieme e si è preso del tempo per creare legami extracurriculari. Watkins ha notato che hanno fatto un viaggio in kayak nella parte orientale di Washington “solo per prendersi il tempo per conoscersi e capire come lavoriamo tutti … e cosa fa lavorare ognuno di noi, e penso che sarebbe davvero cruciale”.

“Stiamo molto d’accordo”, ha aggiunto Lindgren. “È un piacere avere questi ragazzi in questa squadra”.

Come sono arrivati ​​nello spazio?

L’equipaggio ha viaggiato a bordo della capsula SpaceX Crew Dragon, che da allora è andata avanti Entrata in servizio nel 2020Ora ha lanciato sette missioni con equipaggio.

Sebbene SpaceX abbia progettato il Crew Dragon per essere riutilizzabile e tre capsule siano già in servizio, il Crew-4 vola su un veicolo spaziale completamente nuovo, che hanno soprannominato “Freedom”.

READ  Un pianeta potrebbe avere una mente propria?

The Crew Dragon è stato sviluppato da SpaceX nell’ambito di un contratto da 2,6 miliardi di dollari con la NASA come parte del Commercial Crew Program. L’idea alla base del programma era quella di spostare la NASA in un ruolo di cliente, consentendo alle società private di progettare, costruire e testare nuovi veicoli spaziali per servire gli astronauti della NASA, pur continuando a concedere all’azienda la proprietà del veicolo.

Dal momento che SpaceX controlla il veicolo, ha la capacità di vendere posti a chiunque lo desideri, da qui la missione completamente privata che l’azienda ha appena concluso e una precedente missione di turismo spaziale lanciata a settembre dello scorso anno.

Alla NASA, il programma è stato considerato un successo e l’agenzia spaziale sta adottando lo stesso approccio per contrattare molti dei veicoli coinvolti nei suoi sforzi per Esplorazione della luna.

Cosa faranno nello spazio?

Ora che sono arrivati ​​alla Stazione Spaziale Internazionale, l’equipaggio sarà occupato dai sette astronauti già a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, inclusi tre astronauti della NASA e un astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea che facevano parte della missione Crew-3 di SpaceX, e tre cosmonauti russi.

Ci sarà un periodo di consegna di circa cinque giorni, durante i quali gli astronauti dell’equipaggio 3 aiuteranno gli astronauti dell’equipaggio 4 a stabilirsi, prima che l’equipaggio 3 voli a casa a bordo della loro capsula SpaceX Crew Dragon.

Successivamente, gli astronauti dell’Equipaggio-4 lavoreranno a tutti gli esperimenti scientifici e ai compiti di manutenzione della stazione spaziale nella loro lista di attività.

Secondo la NASA, “gli esperimenti includeranno studi sull’invecchiamento del sistema immunitario, alternative concrete ai materiali organici ed effetti cardiorespiratori durante e dopo un’esposizione prolungata alla microgravità”. “Questi sono solo alcuni degli oltre 200 esperimenti scientifici e dimostrazioni tecnologiche che saranno condotti durante la loro missione”.

READ  I documenti rivelano le lotte interne della NASA per la ridenominazione del telescopio Webb

Crew-4 dovrebbe tornare dallo spazio a settembre, poco dopo che SpaceX ha lanciato la sua missione Crew-5.

Megan Marbles della CNN ha contribuito.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply