S&P 500 e Nasdaq chiudono in rialzo in una sessione instabile con l’avvicinarsi dei dati sull’inflazione

  • Tutti gli occhi sono puntati sui dati dell’IPC statunitense di mercoledì
  • Peloton cade quando il CEO afferma che l’attività è “sottocapitalizzata”
  • Indici: Dow Jones in calo dello 0,3%, Standard & Poor’s 500 in rialzo dello 0,3%, Nasdaq in calo dell’1%.

NEW YORK (Reuters) – L’S&P 500 e il Nasdaq hanno chiuso in rialzo martedì dopo che i titoli in grande crescita sono aumentati dopo la vendita del giorno precedente a causa del crollo dei rendimenti dei Treasury.

Le azioni della banca sono diminuite insieme ai rendimenti. Il rendimento dell’obbligazione decennale di riferimento è sceso da un massimo di tre anni a meno del 3%.

Anche il Dow Jones ha chiuso in ribasso e il trading di oggi è stato instabile, con i principali indici che si sono spostati tra guadagni e perdite poiché gli investitori erano nervosi in vista del rilascio dei dati sull’IPC statunitense mercoledì e dei dati sui prezzi alla produzione di giovedì.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Gli investitori cercheranno segnali che l’inflazione abbia raggiunto il picco. Leggi di più

I timori che la Federal Reserve statunitense potrebbe dover agire in modo più aggressivo per frenare l’inflazione ha portato alla recente vendita di mercato. Una miriade di altre preoccupazioni si è aggiunta alla pressione.

È solo una vendita basata sulla paura”, ha affermato Jake Dollarhyde, CEO di Longbow Asset Management a Tulsa, in Oklahoma.

“La Fed non può semplicemente aumentare i tassi di interesse per evitare l’inflazione, perché l’abbiamo già visto”, ha detto. Invece, gli investitori erano preoccupati per tutto, dai tassi e l’inflazione alla guerra in Ucraina, ai problemi della catena di approvvigionamento e alla chiusura del virus COVID-19 da parte della Cina.

READ  Jobs Report News: aggiornamenti in tempo reale su inflazione, occupazione e mercato del lavoro

Azioni di Apple Inc (AAPL.O) È aumentato dell’1,6% e ha fornito il supporto maggiore all’S&P 500 e al Nasdaq.

Media industriale del Dow Jones (.DJI) L’indice è sceso di 84,96 punti, o dello 0,26%, a 32.160,74 punti, e lo Standard & Poor’s 500 (.SPX) È aumentato di 9,81 punti, o dello 0,25%, a 4001,05 punti, e il Nasdaq Composite (diciannovesimo) Ha aggiunto 114,42 punti, o 0,98%, a 11.737,67 punti.

Un trader lavora alla New York Stock Exchange (NYSE) a New York City, USA, 9 maggio 2022. REUTERS/Brendan McDermid

I titoli tecnologici e di crescita, le cui valutazioni dipendono maggiormente dai flussi di cassa futuri, sono stati tra i più colpiti dal recente sell-off. Il Nasdaq è sceso di circa il 25% per l’anno finora.

S&P 500. Tecnologia (.SPLRCT) È aumentato dell’1,6% nel corso della giornata e ha guidato i guadagni nel settore S&P 500. L’indice di crescita S&P 500 (.IGX) L’S&P 500 è salito dello 0,9%. (.IVX) Era in calo dello 0,4%.

Gli investitori hanno digerito i commenti della presidente della Fed di Cleveland Loretta Meester, che ha affermato che l’economia statunitense dovrà affrontare l’interruzione degli sforzi della Fed per ridurre l’inflazione più di tre volte al di sopra del suo obiettivo e la recente volatilità del mercato azionario non scoraggerà i politici. Leggi di più

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, in un discorso di martedì sull’aumento dell’inflazione, ha affermato che sta valutando l’eliminazione dei dazi dell’era Trump sulla Cina come un modo per abbassare i prezzi delle materie prime statunitensi. Leggi di più

Tra i gainer di oggi, Pfizer (PFE.N) Le azioni della società sono aumentate dell’1,7% dopo aver dichiarato che avrebbero pagato $ 11,6 miliardi per acquistare Beohaven Pharmaceutical Holdings (BHVN.N). Leggi di più Le azioni di Biohaven sono aumentate del 68,4%.

READ  Le azioni scendono a causa dell'aumento dell'inflazione e dei rischi per l'Ucraina; I mercati cinesi si stanno riprendendo

Sul lato negativo, Peloton Interactive Inc (PTON.O) È sceso dell’8,7% poiché il produttore di attrezzature per il fitness ha avvertito che l’attività era “sottocapitalizzata” dopo aver registrato un calo del 23,6% delle entrate trimestrali. Leggi di più

Il volume sulle borse statunitensi è stato di 15,45 miliardi di azioni, rispetto a una media di 12,55 miliardi dell’intera sessione degli ultimi 20 giorni di negoziazione.

Le emissioni basse hanno superato le emissioni avanzate della Borsa di New York di 1,36 a 1; Sul Nasdaq, il rapporto è stato di 1,34 a 1 a favore di titoli in calo.

S&P 500 ha stabilito un nuovo massimo di 52 settimane e un nuovo minimo di 63; Il Nasdaq ha registrato 19 nuovi massimi e 1066 nuovi minimi.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Rapporto di Carolyn Valitkevich). Rapporti aggiuntivi di Amruta Khandekar e Devik Jain a Bengaluru; Montaggio di Sriraj Kalovila, Shunak Dasgupta e Aurora Ellis

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply