Snap cade dopo che il CEO ha avvertito che la società perderà profitti e entrate

Esplodi, Esplodi Le azioni sono scese di oltre il 25% lunedì dopo che il CEO Evan Spiegel ha avvertito in una nota ai dipendenti che la società avrebbe mancato i propri obiettivi di entrate e guadagni rettificati nel trimestre in corso.

Spiegel scrive che anche la società di social media rallenterà le assunzioni fino alla fine dell’anno poiché cerca di gestire le spese. Parte della lettera è stata depositata presso la Securities and Exchange Commission.

“Oggi abbiamo consegnato il nostro numero 8-K, in cui condividiamo che l’ambiente generale si è deteriorato più e più velocemente di quanto ci aspettassimo quando abbiamo pubblicato la nostra guida trimestrale il mese scorso”, ha scritto Spiegel nella nota. “Di conseguenza, mentre le nostre entrate continuano a crescere anno dopo anno, stanno crescendo più lentamente di quanto ci aspettassimo in questo momento”.

Ad aprile, Snap Guadagno del primo trimestre dichiarato Ha mancato le previsioni di Wall Street per vendite e guadagni. A quel tempo, la società ha affermato di prevedere una crescita dei ricavi dal 20% al 25% anno su anno. Prevede un EBITDA rettificato compreso tra 0 e 50 milioni di dollari.

“Riteniamo che ora sia probabile che riporteremo le entrate e aggiusteremo l’EBITDA al di sotto della fascia più bassa dell’intervallo di guida che abbiamo fornito per il trimestre”, ha scritto Spiegel in un aggiornamento lunedì.

I colleghi del settore di Snap si imbattono nella notizia. Condivisione dei genitori su Facebook morto È sceso del 7% negli scambi dopo la chiusura. Twitter è diminuito di quasi il 4%, mentre Pinterest Scivolare il 12%.

READ  Pete Davidson e cinque clienti pagano per viaggiare su un razzo semiorbitale Jeff Bezos

Spiegel ha affermato che Snap continuerà ad assumere nuovi dipendenti, ma rallenterà il ritmo delle assunzioni per il resto dell’anno. Secondo la nota, Snap dovrebbe ancora assumere 500 nuovi dipendenti entro la fine dell’anno. L’azienda ha impiegato circa 2.000 dipendenti negli ultimi 12 mesi.

Secondo Spiegel, il produttore di app Snapchat sta affrontando l’aumento dell’inflazione e dei tassi di interesse, la carenza della catena di approvvigionamento, le interruzioni dell’attività e i cambiamenti delle politiche della piattaforma come la funzione di privacy dell’iPhone di Apple. C’è anche un impatto negativo della guerra in Ucraina.

“I nostri guadagni più significativi nei prossimi mesi arriveranno come risultato del miglioramento della produttività dei membri del nostro team esistente”, ha scritto Spiegel.

Alla chiusura di lunedì, le azioni Snap sono scese di oltre il 50% per l’anno, rispetto a un calo del 17% per l’S&P 500. Dopo ore, il titolo è sceso del 28% a $ 16,15. Se martedì scendesse di oltre il 26,6%, sarebbe il giorno peggiore per il titolo da quando la società è quotata in borsa nel 2017.

Orologio: Snap potrebbe aver bisogno di un cambio di paradigma come Meta

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply