Skyrim Together Reborn Co-Op Mod finalmente lanciata

Infine, è disponibile per il download la modalità cooperativa Skyrim Together Reborn Tramite i Mod Nexus. Come avrai già intuito, ha un obiettivo ben preciso: portare il multiplayer cooperativo in The Elder Scrolls V: Skyrim di Bethesda, che è stato testato con un massimo di 30 giocatori.

Se soffri di deja vu, questo è del tutto normale. noi Abbiamo coperto Skyrim insieme per la prima volta in oltre tre anni, quando la modalità sta per entrare in uno stato Closed Beta. Tuttavia, l’ambizioso progetto è stato bruscamente interrotto a causa di uno scandalo quando il pubblico ha appreso come i modder avevano utilizzato il codice rubato da Skyrim Script Extender (SKSE).

Come confermato Nelle istruzioni ufficialiSkyrim Together Reborn è stato ricreato da zero da un nuovo team che insiste anche sul fatto che questa versione è stata notevolmente migliorata. Ad esempio, ora c’è una sincronizzazione completa di NPC, mostri (compresi i draghi), missioni, inventario ed equipaggiamento, proiettili, magia, invisibilità, serrature, montaggio di cavalli e trasformazioni (a vampiri o licantropi).

I dialoghi sono sincronizzati dal leader del partito. Quando il leader del gruppo parla con l’NPC o decide di dialogare, gli altri sentiranno e vedranno lo stesso.

Naturalmente, uno dei principali cambiamenti è che il gioco non caricherà più un file di salvataggio dopo la morte. Invece, il personaggio del giocatore apparirà nelle vicinanze. Se un personaggio del giocatore muore in un dungeon o all’interno di un dungeon, riapparirà all’inizio del dungeon/all’interno. Inoltre, i personaggi pagano automaticamente tutti i bonus di criminalità in sospeso alla morte, assicurandosi così che non vengano molestati dalle guardie durante la ripubblicazione. C’è anche un’opzione nelle impostazioni del server in cui il repost costa un po’ d’oro.

READ  Mega Man Battle & Fighters sviluppato da SNK è ora disponibile per Switch

L’impostazione di difficoltà predefinita per Skyrim Together Reborn è Esperto. I creatori consigliano di mantenerlo il più alto possibile, dal momento che il gioco non è mai stato bilanciato per essere giocato con più di un giocatore. Quasi per lo stesso motivo, non è consigliabile utilizzare seguaci NPC.

Il PvP è disabilitato per impostazione predefinita, sebbene esista un’impostazione del server che può attivarlo. Tuttavia, tieni presente che il PvP non sarà in alcun modo bilanciato.

Skyrim Together Reborn può essere installato solo su Skyrim Special Edition di Steam versione 1.6, Lanciato con l’aggiornamento del decimo anniversario lo scorso anno. Tuttavia, i creatori di mod non consigliano di utilizzare il pacchetto mod che lo accompagna o qualsiasi altro mod se puoi aiutarlo. Questo perché non sono sincronizzati e possono causare problemi di stabilità. Le mod grafiche generalmente dovrebbero andare bene e se vuoi davvero installare le mod c’è anche una configurazione del server che impone una politica delle mod in modo che tutti debbano installare le stesse mod nello stesso ordine.

Sebbene la mod sia una versione 1.0, il team vuole anche implementare funzionalità aggiuntive come indicatori di trigger/waypoint sulla mappa, meteo sincronizzato e un’API di scripting. Tuttavia, il team spera che altri contributori si uniscano per aiutare ora che Skyrim Together Reborn è open source.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply