Saturday Night Live: Aubrey Plaza ospita un episodio pieno di cameo | Sabato sera in diretta

SSaturday Night Live ritorna dalla pausa festiva con la tavola rotonda della NFL sul post partita di Fox. I presentatori Kurt Minvey (Kenan Thompson), Howie Long (Mickey Day), Jimmy Johnson (James Austin Johnson), Michael Strahan (Devon Walker), Terry Bradshaw (Molly Kearney) e la loro nuova mascotte robot danzante danno il benvenuto al loro nuovo giornalista stellare, ” Il vincitore dell’Heisman Trophy Jorge Santos (Buen Yang).

Il rappresentante itinerante di New York cerca di prendersi il merito della vittoria dei Philadelphia Eagles, correndo indietro “36 completamenti … 12 touchdown, 17 rimbalzi e 10 rimbalzi”, negando anche i rapporti secondo cui non pareggiava quando viveva in Florida. Una volta che i conduttori si rendono conto che ogni parola che esce dalla sua bocca è una bugia, lo interrompono, ma presto riappare come il suo alter ego drag queen, Kitara Ravachi.

Come uno spiedino di Santos – che, ammettiamolo, è al di là dell’ironia – non è particolarmente schietto, ma concentrandosi esclusivamente sul membro del Congresso, rende il cold open molto più potente del modello standard del telegiornale che cerca di stipare una settimana di titoli nel suo schizzo di durata: cinque minuti.

Ospita Aubrey Plaza per la prima volta. Nuove svolte memorabili nella nuova stagione di The White Lotus della HBO e del popolare thriller indipendente Emily the Criminal, mentre l’attrice festeggia dopo essere stata recentemente votata come la celebrità più popolare del suo stato d’origine, il Delaware. È persino riuscita a superare in astuzia il presidente Biden, che si è presentato – tramite messaggio preregistrato – per congratularsi con lei.

Poi ricorda il suo periodo in cui lavorava come pagina della NBC, indossa la sua vecchia giacca da pagina e ci conduce in un tour dietro le quinte dello Studio 8H, dove è fidanzata con l’ex star di Parks and Recreation. Amy Poehler. Un vero giro di vittoria, e meritato, Plaza si sente come a casa sia dietro le quinte che davanti al palco.

READ  Shawn Mendes si prende cura della sua salute mentale e posticipa il suo tour mondiale

Nel concorso di Miss Universo – “uno dei tanti spettacoli ancora in onda in cui classifichiamo le donne” – i sette concorrenti ricordano agli spettatori il paese che rappresentano gridandone il nome a squarciagola (Plaza interpreta il concorrente francese di video virale Il disegno è una parodia). Quello che minaccia di essere solo uno scherzo è sostituito dall’energia stravagante di Plaza, l’esilarante non sequitur di Kearney sulla morte in un incidente di paracadutismo e sorprendenti cameo sia dei Property Brothers che di un eccitatissimo Tony Hawk.

Infine, SNL ha battuto una notevole tendenza di parodia sprezzante dell’ultima avventura del conduttore con uno spot pubblicitario per la nuova serie HBO, Black Lotus (“Tutta la decadenza, tutto l’intrigo, nessuna stupidità”). I ricchi e viziati turisti del White Lotus, compresi i personaggi interpretati da Jennifer Coolidge (Chloe Fineman) e Michael Imperioli (Johnson), si ritrovano di fronte a una squadra di spazzatura, tutta nera (tranne la focosa squadra del Plaza) che si rifiuta di concedersi i loro affari. Senza senso.

Quindi, durante la serata di gioco senza uscita, un gruppo di vicini accoglie la nuova coppia che si è trasferita nella porta accanto. Ma un gioco amichevole di “Taboo” rivela che sono psicopatici violenti. Non c’è una vera escalation e tutto questo svanirà in pochissimo tempo.

In un liceo cattolico, le suore superiore suor Clarence e suor Cecilia (Kearney e Plaza) accolgono gli studenti dopo la pausa di tre giorni del MLK Day. Di solito eccentrica, Cecelia è nervosa e alla fine rivela che durante il fine settimana “un asciugacapelli è caduto accidentalmente nella vasca da bagno mentre ero dentro. Sono morto da due minuti e ora sto mettendo in dubbio tutto”. Rinuncia disperatamente alla sua fede e abbraccia il peccato, prima che suor Clarence la riprenda con una superficiale interpretazione di Lady Gaga (un richiamo a una battuta precedente). La premessa è abbastanza forte, ma gli sceneggiatori non riescono a capire come affrontarla, né come concluderla.

READ  Il cane di famiglia trova un leone di montagna in decorazione nella casa del Colorado

Un trailer per M3gan 2.0 abbraccia lo status dell’iconico cattivo neo-horror come nuova icona queer ambientando il sequel in un club gay. La star di M3gan Allison Williams si presenta per porre fine alle cose, solo per cambiare rotta e abbracciare il divertimento dopo che tutti i frequentatori del club l’hanno snobbata perché “lo ha mangiato” sulle ragazze.

George Santos riappare, questa volta curiosando nell’aggiornamento del fine settimana fingendo di essere un esperto di fusione nucleare. Colin Jost non ci crede, Santos sgrida le sue bugie sul lavoro alla Goldman Sacks (“Ho riempito le borse d’oro dell’uomo”), sua madre è morta l’11 settembre (“Penso di aver detto 7-11”), e sull’essere ebreo ( “Ho detto ebreo-ishche è francamente un simbolo-JimSantos non nasconde mai la verità, e finisce per aggiungersi alla sua lista di intrugli.Forse il miglior ruolo di Yang nello show, è anche un gradito caso di SNL che lascia entrare un po ‘nel corso di metà episodio.

Successivamente, Plaza si unisce a The Office nei panni del personaggio lunatico, spiritoso e dei parchi a tema April Ludgate. Lì per parlare del mercato del lavoro, non può essere infastidita dalle domande di Ghost, quindi passa le cose al suo capo, Leslie Knope. Ma il soleggiato Knob preferirebbe scegliere la mente di Ghost sul suo lavoro (Poehler ride molto quando parla di guardare l’aggiornamento “Quando Seth Meyers lo fece da solo senza nessun altro”). Prese brevemente il controllo e si lamentò di un servizio di autobus per cani. Divertente il ritorno dei personaggi, così come l’aggiornamento di Poehler.

Ci ritroviamo quindi nel mondo di Pandora, mentre un gruppo di Navi simpatizza con le voci di umani che vivono nella loro tribù travestiti da avatar. È molto chiaro a tutti tranne che al comandante Jake Sully (Day) che le due spie sono membri di quelle che sono chiaramente “donne dell’Arizona” (Heidi Gardner e Plaza).

Questo è seguito dall’esecuzione di Sam Smith di una serie di canti gregoriani, che eseguono con l’aiuto di un coro al completo in abiti e drammaticamente sdraiato (e silenzioso) Sharon Stone per tutti. È il più vicino a un’opera d’arte performativa come qualsiasi numero musicale SNL è stato nella memoria recente (se non mai). roba selvaggia.

READ  Saif Ali Khan ama i film di sua figlia Sarah finché non sono...

Successivamente, Plaza interpreta un regista televisivo che gira uno spot pubblicitario per la cura dell’HIV di Lovato. Le cose vanno male quando un attore continua a incolpare le sue battute per far capire che non è gay (“Fatto: puoi prendere l’HIV da una ragazza – è così che l’ho fatto”). È un altro esempio in cui un’ambientazione buona e nitida è ostacolata da una mancanza di focus narrativo, con questo particolarmente sfilacciato durante la sua conclusione.

Per fortuna, lo spettacolo esce con una nota molto più forte con una scena di un vecchio film misterioso in bianco e nero che vede l’investigatore privato di Johnson accusare la vedova di Plaza di aver ucciso diverse coppie anziane. A quanto pare, sono morti tutti per cause naturali, e ha un debole per il tipo di vecchio che “non usa mai il suo segnale di svolta e urla ai procioni nei suoi cortili”. Johnson e Plaza sono entrambi molto abili nel fornire dialoghi noir a fuoco rapido, aggiungendo una pietra cameo al divertimento esagerato di tutto.

Tra il puro potere da star mostrato in questo episodio, la performance stellare di Smith e l’hosting di Ace Plaza – non era solo un personaggio naturale, ha fatto sembrare che l’avesse fatto dozzine di volte prima – questo si è rivelato sorprendentemente ottima rimonta, il miglior episodio della stagione fino ad ora, ora con ampio margine. Ma soprattutto, è stato anche lo spin-off SNL più peloso degli ultimi anni, grazie all’uso di George Santos come linea, oltre a un focus dominante sull’umorismo bizzarro. Si spera che questo parli di un nuovo senso di concentrazione nello spettacolo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply