Sator Duo in tournée a Chicago

La presentazione del loro nuovo album “Un dia de fiesta”

0
3767

di Stefano Ragni

Sono appena tornati da Chicago i due giovani componenti del Sator Duo, chitarra e pianoforte.
In tre giorni densi di appuntamenti Francesco di Giandomenico e Paolo Castellani hanno realizzato cinque momenti concertistici in luoghi come la Prince of peace Church di Lake Villa, la Ascension School di Oak Park, il St. Peter in the Loop e la Sacred heart Church di Winnetka.
La grande città del vento non è stata avara di riconoscimenti, di riconferme di appuntamenti futuri, tanto più che i due musicisti perugini presentavano il loro ultimo cd, edito da Nota Records.

«Questo nuovo progetto discografico – dichiarano i due – è intitolato “Un dia de fiesta”, ed è una combinazione di musica sudamericana, di tango e jazz. Con pezzi appositamente scritte per noi».

Francesco Colasanto, Robert Hutcmacher, Danilo Guarino e lo stesso Castellani sono gli autori presenti nel disco, insieme a Daniele di Bonaventura.
Si tratta quindi di un repertorio assolutamente inedito che ha riscosso nei sobborghi di Chicago un successo prevedibile per la sua veste sonora accattivante e colloquiale.

«E’ un progetto nel quale crediamo molto, perché si basa su musiche che contengono il respiro del tempo che viviamo. Sono scritte negli ultimi due anni e quindi hanno la caratura delle assoluta contemporaneità. Ma per noi si è trattato anche di una grande sfida perché abbiamo dovuto studiare e assimilare un repertorio che ci è stato consegnato a ridosso quasi dell’incisione. Un’esperienza entusiasmante che riusciamo a trasmettere al pubblico che viene ad ascoltarci».

E fino a questo momento la conferma del fatto che la direzione è quella giusta viene da uno dei più attraenti tra i progetti futuri, una tournée in Cina prevista per l’aprile del 2018.