Ryan Jensen: Sono orgoglioso di me stesso di essere là fuori dopo un grave infortunio al ginocchio

Immagini Getty

Centro Pirati Ryan Jensen Ha giocato nella sconfitta nei playoff di Monday Night contro i Cowboys dopo aver saltato l’intera stagione regolare per un infortunio al ginocchio, e in seguito si è detto orgoglioso di averlo fatto.

“Significa tutto”, ha detto Jensen. “Ecco perché lo facciamo, lo facciamo l’uno per l’altro. E dopo un anno in cui non potevo uscire dal tunnel e stare con i miei amici, la situazione faceva schifo. Quindi oggi è stato un momento un po’ surreale, e io Sono orgoglioso di me stesso per tutto, per perseverare, per essere là fuori e dare il massimo.” Devo provare ad aiutare questa squadra a vincere”.

Jensen ha confermato di aver scelto di non sottoporsi all’intervento nonostante abbia subito un infortunio che normalmente richiederebbe un’importante ricostruzione chirurgica del ginocchio.

“È stato un grave infortunio. Molte persone che conosco non sapevano perché non ci siamo sottoposti a un intervento chirurgico”, ha detto Jensen. “Ho finito per strappare il mio MCL, ACL e PCL. Ho storto il mio menisco. Ho avuto una frattura e un’altra piccola cosa con frammenti ossei. È stato un grave infortunio e sono stato fortunato quanto potevo essere con il modo in cui è avvenuto l’infortunio , dato che non ho dovuto subire un’operazione.” chirurgia ed è stato in grado di riprendersi da solo entro cinque mesi. Alcuni lo definiscono stupido, ma io sono un giocatore di calcio e i giocatori di calcio lo fanno. “

Dopo aver passato tutto, Jensen ha fatto tutte le 82 hack take lunedì sera.



READ  Duca sopraffatto vs. L'UNC è in una partita KS vs Villanova nelle Final Four, ma avrà il fatturato più alto in qualsiasi altro anno

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply