Robert Saleh è riluttante a giocare contro i titolari dei New York Jets nella partita di pre-stagione

FLOREHAM PARK, NJ – L’allenatore dei New York Jets Robert Saleh non riesce a decidersi se giocare la sua prima partita lunedì sera contro gli Atlanta Falcons.

“Sono combattuto”, ha detto Saleh sabato dopo il secondo esercizio congiunto con i Falcons. “Un giorno mi alzo e dico: ‘Va bene, suoneranno. “Il giorno dopo mi sveglio e loro non giocheranno”.

È una decisione a più livelli per Saleh. I Freshmen hanno giocato solo due serie nella loro gara di apertura pre-stagionale contro i Philadelphia Eagles e di solito non giocano in finale. Se si fossero seduti contro gli Hawks, sarebbero state tre settimane consecutive di addio prima dell’apertura della stagione dell’11 settembre.

D’altra parte, c’è il fattore infortuni. I combattenti hanno già subito gravi ferite nel giusto intervento Macy Picton (intervento chirurgico al ginocchio di fine stagione) e parte centrale della schiena Zach Wilson (Chirurgia artroscopica del ginocchio). Wilson, che si è infortunato affrontando gli Eagles, dovrebbe perdere circa un mese, il che è probabile Joe Flacco Affronterà i corvi nella prima settimana.

Flacco, 37 anni, non ha visto nessuna azione contro gli Eagles, quindi non avrà rappresentanti per la partita prima del primo gol, una proposta rischiosa per il centrocampista che non ha visto molta azione negli ultimi anni.

Non ne ha bisogno, ha detto Saleh, ma sento che tutti possono usarlo come promemoria di come prepararsi e assicurarsi che ogni partita sia solo una partita normale.

Saleh ha detto di aver avuto due giorni produttivi di azione contro gli Hawks, riducendo la necessità di vedere i suoi inizi nel gioco. Gli aerei erano in una situazione simile l’anno scorso e quei ricordi non sono divertenti.

READ  Phillies si dirige a Toronto senza JT Realmuto, che non lascerà che il Canada gli dica cosa fare

Hanno perso la parte difensiva Carl Lawson Dopo aver subito un infortunio al tendine d’Achille alla fine della stagione in allenamento congiunto contro i Green Bay Packers, ha poi giocato i loro inizi nella partita successiva. Uno di loro, il linebacker Jared DavisHa subito un grave infortunio alla caviglia ed è rimasto fuori dai giochi per due mesi.

“È stato come uno spargimento di sangue”, ha detto Saleh, ricordando il suo viaggio a Green Bay.

Anche i jet sono stati schiacciati dagli infortuni durante la stagione, il che potrebbe spiegare l’approccio cauto di Saleh. A Philadelphia, ha deciso all’ultimo minuto di far riposare i veterani, in particolare Lawson, il quarterback CJ Moseley ed elaborazione Giorgio Fanta.

Una potenziale area problematica è la linea offensiva. A causa dell’infortunio di Becton e dell’arrivo in ritardo di Duane Brown, i primi cinque devono ancora allenarsi insieme. Firmato il 15 agosto, Brown, 36 anni, ha trascorso l’intera settimana con la squadra di condizionamento, facendosi strada fino al calcio. Non giocherà lunedì sera, il che significa che la linea offensiva potrebbe non essere unita nella configurazione del gioco fino alla partita di apertura.

sicurezza Jordan Whitehead Ha detto che gli allenamenti congiunti erano “come la pre-stagione”, ma ha riconosciuto che anche i rappresentanti del gioco effettivo sono importanti.

“Quando entri nel gioco, accelera, quindi hai sicuramente bisogno di alcune ripetizioni per prepararti per la stagione”, ha detto. Un altro fattore a favore: il calcio del lunedì sera.

“C’è un enorme valore in questo gioco”, ha detto. “Questo è diverso perché è il calcio del lunedì sera”. Siamo una squadra giovane ed è ciò che molti giocatori sognano”.

READ  Phillies vs Mets: Didi Gregorios, Rhys Hoskins guidano la grande vittoria di Phils

Saleh ha affermato che la fase calcistica del lunedì sera crea un “ambiente aggravante” che secondo lui aiuta a preparare i giocatori per la forza della stagione regolare.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply