Robert F. Il governatore della California nega la libertà condizionale all’assassino di Kennedy, Sirhan

13 gennaio (Reuters) – Il governatore della California Gavin Newsom giovedì ha dichiarato di aver rifiutato di concedere la libertà condizionale a Zirhan Zirhan, un rifugiato palestinese che sconta l’ergastolo per l’assassinio nel 1968 del candidato alla presidenza degli Stati Uniti Robert F. Kennedy.

Newsom ha fatto l’annuncio dopo che il California Review Board aveva raccomandato il rilascio di Zirhan dalla prigione ad agosto, soggetto a revisione da parte dello staff legale del consiglio e del governatore. A Sirhan è stata negata la libertà condizionale 15 volte.

Delineando la sua decisione in una sezione di commenti del Los Angeles Times, Newsom ha affermato di non accettare la conclusione del Parole Board secondo cui Zirhan, 77 anni, era idoneo alla libertà condizionale.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

“Dopo un’attenta revisione del caso, compresi i documenti negli Archivi di Stato della California, ho stabilito che Sirhan non ha sviluppato la responsabilità e l’intelligence necessarie per garantire il suo rilascio nella comunità”, ha scritto Newsom.

L’avvocato di Sirhan, Angela Perry, ha suggerito in una dichiarazione scritta in risposta che Newsom si era piegata a considerazioni politiche negando la libertà sulla parola al suo cliente.

“Anche se plaudo al rilascio di Sirhan come un calcolo politico impegnativo da parte del governatore Newsom, l’esito legale del suo rilascio è chiaro e diretto. Speriamo che il riesame giudiziario della decisione del governatore dimostri che il governatore ha capito. Sbagliato”, ha affermato Perry .

Sirhan è stato condannato per aver sparato a Kennedy, 42 anni, nell’armadio della cucina dell’Ambassador Hotel a Los Angeles il 5 giugno 1968.

READ  Mark Meadows: la Camera vota per raccomandare accuse di oltraggio criminale contro l'ex amministratore delegato di Trump | Attacco al capitale americano

La sparatoria arriva pochi minuti dopo che un senatore degli Stati Uniti ed ex procuratore generale degli Stati Uniti ha pronunciato il suo discorso di vittoria dopo aver vinto le elezioni presidenziali democratiche della California. Kennedy morì il giorno successivo. Il fratello maggiore di Kennedy, il presidente John F. Kennedy. Kennedy fu assassinato nel 1963 a Dallas.

Zirhan ha detto di non ricordare l’assassinio di Robert Kennedy, ma ha detto di aver sparato a Kennedy, irritato dal suo sostegno a Israele.

La vedova di Kennedy, Ethel Kennedy, 93 anni, insieme ai suoi sei figli, si è schierata con Zirhan in opposizione alla libertà vigilata.

Sirhan “continua a deviare la colpa per il suo crimine attraverso 16 udienze sulla libertà vigilata”, hanno scritto, aggiungendo che il suo ruolo nell’assassinio non è stato risolto nel suo ultimo processo e che “è in gioco la sicurezza pubblica”.

L’ex rappresentante degli Stati Uniti Joseph P. Il rapporto è stato rilasciato a nome di Kennedy II, dei suoi cinque fratelli – Courtney, Kerry, Christopher, Maxwell e Rory Kennedy – e della loro madre.

I due dei restanti nove figli di Robert ed Ethel Kennedy – Robert F. Il Los Angeles Times riporta che Kennedy Jr. e Douglas Kennedy hanno ottenuto la libertà vigilata.

Newsom ha indicato la “storia mutevole” di Sirhan sull’omicidio e il suo rifiuto di assumersene la responsabilità come prova che non era degno di essere rilasciato.

Sirhan è stato condannato a morte nel 1969, ma la sua condanna è stata commutata in ergastolo dopo che la California ha abolito la pena di morte.

Rapporto di Rami Job, Steve Gorman e Dan Whitcomb; Montaggio di Tim Ahman e Grand McCall

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply