Riunione della BCE dell’ultimo minuto per valutare le condizioni di mercato

Il Banca Centrale Europea Mercoledì è stata annunciata una riunione di politica monetaria non programmata, in un momento in cui i rendimenti obbligazionari di molti governi della zona euro sono in forte aumento.

“Teneranno una riunione speciale per discutere le attuali condizioni di mercato”, ha detto alla CNBC un portavoce della banca centrale.

Gli oneri finanziari per molti governi sono aumentati notevolmente negli ultimi giorni. In effetti, un indicatore noto come Barometro della paura in Europa – la differenza tra i rendimenti obbligazionari italiani e tedeschi che gli investitori stanno ampiamente osservando – si è ampliato maggiormente dall’inizio del 2020 all’inizio di mercoledì.

tornare Titoli di Stato italiani per 10 anni Ha anche superato la soglia del 4% all’inizio di questa settimana.

Le mosse del mercato obbligazionario, che mettono in luce le tensioni tra gli investitori, sono state collegate ai timori che la banca centrale inasprirà la politica monetaria in modo più aggressivo di quanto previsto in precedenza.

Nel frattempo, la scorsa settimana la Banca centrale europea non ha fornito alcun dettaglio sulle possibili misure a sostegno dei paesi dell’eurozona fortemente indebitati, aumentando le preoccupazioni tra la comunità degli investitori.

Tuttavia, dopo l’annuncio di mercoledì, i rendimenti obbligazionari sono scesi e l’euro è salito rispetto al dollaro dollaro Americano. Il Euro Era in aumento dello 0,7% a $ 1,04 prima dell’apertura del mercato in Europa.

Anche le azioni bancarie italiane sono aumentate sulla scia dell’annuncio. Intesa San Paolo E il Banco Bpm Entrambi sono aumentati del 5% nelle prime ore di negoziazione europee.

La reazione del mercato finora indica che alcuni attori del mercato si aspettano che la Banca centrale europea affronti le preoccupazioni sulla frammentazione finanziaria e sta già fornendo un po’ di chiarezza sul tipo di misure che potrebbe adottare per sostenere i paesi fortemente indebitati.

READ  Recupero di briciole di lenticchie + porri da Daily Harvest, causando colecistectomia, ricovero

Aumentare quando necessario?

L’annuncio di mercoledì è arrivato sulla scia di un discorso di un membro della banca centrale volto ad affrontare parte della recente volatilità del mercato per quanto riguarda la frammentazione finanziaria.

“Il nostro impegno per L’euro è il nostro strumento anti-frammentazione. Questo impegno non ha limiti. Il nostro track record di intervenire quando necessario supporta questo impegno”.

Uno dei momenti più importanti nella storia della BCE si è verificato nel 2012, quando l’ex presidente Mario Draghi ha affermato che la banca centrale avrebbe fatto “tutto il necessario” per proteggere la moneta unica. Molti hanno anche visto la Banca centrale europea fare progressi grandi e veloci sulla scia della pandemia di coronavirus.

La frammentazione finanziaria è un rischio per l’eurozona. Sebbene i 19 membri dell’Eurozona abbiano capacità finanziarie diverse, condividono la stessa valuta. In quanto tale, l’instabilità in un paese può diffondersi ad altre capitali dell’euro.

“Risponderemo alle nuove emergenze con strumenti esistenti e potenzialmente nuovi. Questi strumenti potrebbero apparire di nuovo diversi, con circostanze, durata e salvaguardie diverse per rimanere saldamente all’interno del nostro mandato. Ma non c’è dubbio che, se necessario, possiamo e lo faremo progettare e implementare strumenti nuovi per garantire la trasmissione della politica monetaria e quindi il nostro mandato principale per la stabilità dei prezzi”, ha affermato Schnabel martedì.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply