Riso cozze e patate 

| Le ricette di Sandro, chef umbro |

0
3626
riso, cozze e patate

di Alessandro Belloco

pubblicato il 02 maggio 2017 17:47:01

io lo chiamo volgarmente riso cozza e patate.

i pugliesi lo chiamano patat’ris’e cozz’ e jamme belle’…. si può chiamare in tante maniere ma il gusto e il sapore e quello come già sapete io da buon chef prediligo i sapori…

E un piatto pugliese che si mangia di solito al ritrovo domenicale delle famiglie, piatto diciamo povero, non da ristorante, ma a me piace e ve lo suggerisco… e farete bella figura con i vostri ospiti.

INGREDIENTI
Un kg di cozze italiane non spagnole… la differenza e che le nostrane sono più saporite ed è più grande di mollusco;
vino un calice;
3 cipolle o sei scalogni;
4 belle patate grandi;
pomodorini pachini 400gr;
pecorino romano 200gr;
olio sale pepe aglio prezzemolo.

PREPARAZIONE difficoltà media
Logicamente e un piatto che va nel forno, quindi ci muniremo di una teglia del diametro 24 e alta sei sette cm.
Prima di preparare il composto due ore prima mettiamo il riso a bagno in acqua e vino.
Il primo passaggio e ungere ben bene la nostra teglia con olio extra vergine mi raccomando…
Taglieremo le cipolle a pezzettini e avremo il primo strato con un pugno di sale…
Il primo passaggio è fatto. Poi facciamo uno strato di patata tagliata a fette come si fa con la melanzana per la parmigiana.
Stessa cosa i ciliegini a fettine e poi spolveriamo con del pecorino, prezzemolo, mi raccomando abbondate, ed è fatto il secondo strato.
Terzo passaggio dopo aver aperto le nostre cozze lo faremo con la metà dove è rimasta la cozza e questo è il terzo strato.
Poi andremo a fare il quarto strato con il riso scolato, spargendolo in tutta la teglia coprendo gli strati già fatti.
E così si va al quinto strato che sarà di nuovo di patate, pomodorini, sale, pepe prezzemolo, e pecorino.
Sesto strato e ultimo andiamo a fare uno strato di patate finale che è come il quinto.
A questo punto riempiremo la teglia con l’acqua che era rimasta dalla scolata del riso.
In forno per 30/35 minuti.
Buon appetito…
Una leccornia, a me viene bene ma non sarò mai all’altezza dei pugliesi.
Grazie di aver creato pata’ris’e cozz’.