Recensione Pixel 6a: Google taglia il Pixel 6 alla perfezione

Google sta davvero oscillando per le recinzioni quest’anno. Pixel 6a non è solo l’ultimo arrivato Affidabilmente eccellente Pixel serie A; Questa linea A “di fascia media” ottiene anche un enorme aggiornamento sotto forma di un sistema di prim’ordine su un chip. Sì, il SoC Google Tensor che ha debuttato nel Pixel 6 è anche nel Pixel 6a. È lo stesso chip, ovvero la serie Pixel A. Doppio In velocità anno dopo anno. Abbiamo già detto che il telefono costa ancora $ 449?

Google ha creato un tiranno di fascia media.

Una nuova famiglia di smartphone

Con il lancio del Pixel 6 l’anno scorso, Google ha finalmente intrapreso un forte percorso in avanti per la divisione smartphone. Oltre al SoC interno di Google (con molto aiuto da parte di Samsung), Google aveva anche un design hardware che poteva finalmente chiamare il proprio, basato sulla barra della fotocamera distintiva e persino in qualche modo utile.

In passato, Google ha capovolto il tavolo degli smartphone ogni anno e ha ricominciato da capo, apparentemente da zero. Ciò significa che un file smontatoE il nessuna direzione Telefono Il marchio che più si sentiva schiaffeggiato ogni anno. Ma il Pixel 6a è chiaramente il “Passaggio 2” di un processo iterativo di lunga durata per l’hardware di Google Phone. Pixel 6, Pixel 6a e Pixel 7 (che è già stato fatto annunciato ufficialmente Fa chiaramente parte della stessa famiglia di smartphone e questo è un enorme passo avanti per i dispositivi Google. L’azienda si sta avvicinando un po’ più serio Progetti hardware di Apple e Samsung.

Ingrandisci / La barra della fotocamera è tornata, ma è meno profonda rispetto alla versione Pixel 6.

Ron Amedeo

Il Pixel 6a fa sicuramente parte della nuova famiglia di smartphone e sembra una terza taglia più piccola della linea Pixel di punta di un nuovissimo prodotto di fascia media. Pixel 6 Pro è la versione da 6,7 ​​pollici con schermo a 120 Hz, batteria da 5000 mAh, 12 GB di RAM e Il suo prezzo è di 899 dollari. Pixel 6 6,4″, con display a 90 Hz, batteria da 4600 mAh, A $ 599. Il Pixel 6a è un altro gradino, a 6,1 pollici, con un display a 60 Hz, una batteria da 4.410 mAh e 6 GB di RAM. per $ 449. Hanno tutti lo stesso design, lo stesso SoC, sono tutti resistenti all’acqua (Pixel 6a è IP67) e hanno tutti lettori di impronte digitali in-display. La formazione di Google ora assomiglia molto a quella di Samsung, con tre telefoni di punta in cima.

La più grande riduzione è lo schermo a 60 Hz, che non è bello come lo schermo a 120 Hz che troverai nei telefoni più costosi, ma va bene per l’uso di base dello smartphone. Il collaudato sistema di fotocamere Sony IMX363 ha la precedenza come sensore principale rispetto ai sensori più recenti su Pixel 6 e 6 Pro. Google utilizza questo sensore sin dal Pixel 2 ed è molto bravo a ottenere buoni risultati dal vecchio chip. Probabilmente supererà tutto il resto a questo prezzo.

Non c’è nemmeno la ricarica wireless e, come di consueto per la linea Pixel, non c’è lo slot per microSD. Quest’anno, Google ha anche bandito il jack per cuffie di livello intermedio A.

La cover della fotocamera del Pixel 6a è separata dal resto del cinturino della fotocamera, il che riduce l'abbagliamento dell'immagine.
Ingrandisci / La cover della fotocamera del Pixel 6a è separata dal resto del cinturino della fotocamera, il che riduce l’abbagliamento dell’immagine.

Ron Amedeo

READ  Sorella Warframe, Soulframe: tutto ciò che sappiamo finora

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply