Recensione della Nvidia GeForce RTX 4080 16GB Founders Edition

Dopo il rilascio lo scorso mese della scheda grafica Nvidia GeForce RTX 4090 da 1.599 dollari in gran parte destinata all’uso professionale, oggi è finalmente arrivata una nuova generazione di GPU per il pubblico meno abbiente dei giocatori PC sotto forma di Nvidia GeForce RTX 4080. 16GB Founders Edition che verrà lanciato domani per $ 1.199. Ciò significa che il punto di ingresso per le elevate prestazioni della serie RTX 40 generata da frame e del DLSS 3 è almeno leggermente inferiore. Siamo ancora all’inizio di questa nuova generazione di GPU, ma finora l’RTX 4080 è un’offerta solida.

Cosa c’è in un nome

Prima di arrivare alla scheda tecnica e ai numeri delle prestazioni, dovremmo coprire il kerfuffle di denominazione dell’RTX 4080 e parlare un po’ di come si posizionano tipicamente le GPU di Nvidia e perché questa generazione è leggermente diversa dagli anni precedenti. Soprannominate “-80”, le GPU Nvidia hanno più di un decennio e sono considerate schede di punta e hanno un prezzo compreso tra $ 500 e $ 700. Osservando più specificamente le tendenze recenti, la GTX 1080 è stata lanciata a $ 599 e la RTX 2080 e la 3080 sono state entrambe lanciate a $ 699.

Ti starai chiedendo, quindi, perché l’RTX 4080 parte da quasi il doppio di tale intervallo. La risposta è in quel fallimento nell’etichetta di cui sopra. Inizialmente, Nvidia prevedeva due varianti dell’RTX 4080: 16 GB per $ 1.199 (la versione che stiamo recensendo qui) e 12 GB per $ 899. Questa non è la prima volta che Nvidia ha rilasciato schede VRAM variabili, ma di solito la quantità di VRAM è l’unica differenza, mentre in questo caso le due schede hanno anche un numero di base e una velocità di clock diversi, differenze che in precedenza richiedevano di passare a un altro livello (in questo caso, RTX 4070).

Le persone si sono giustamente lamentate della confusione che questo sta davvero iniziando a creare, grazie a Nvidia che hanno risposto, optando per “sbloccare” l’RTX 4080 12GB; Ora si vocifera che queste schede verranno nuovamente annunciate come “RTX 4070 Ti”, anche se nulla è ancora ufficiale.

Va tutto bene, ma ci lascia comunque una carta “mainstream” con tariffe di classe per gli appassionati che in precedenza sarebbero state riservate a una carta contrassegnata “Ti”, una mossa di generazione media. In altre parole, i confronti tipici tra le generazioni sono un po’ distorti questa volta, quindi confronteremo principalmente l’RTX 4080 con l’RTX 3080 Ti, anch’esso lanciato a $ 1.199 nel giugno 2021, al contrario dell’RTX 3080.

Nvidia GeForce RTX 4080 – Design e funzionalità

Se leggi la mia recensione dell’RTX 4090, ricorderai che è una scheda piuttosto massiccia, sia in termini di dimensioni che di prestazioni. Nel frattempo, l’RTX 4080 … non è il più piccolo. Presenta lo stesso design a tre slot, 11,9 pollici (304 mm) di lunghezza, 5,4 pollici (137 mm) di larghezza e 2,4 pollici (61 mm) di spessore, le stesse identiche dimensioni dell’RTX 4090. grande Carta. Per fare un confronto, l’RTX 3080 è lungo 11,2 pollici (285 mm), largo 4,4 pollici (112 mm) e spesso 1,5 pollici (40 mm), mentre l’RTX 2080 e la GTX 1080 sono più piccole.

READ  Sondaggio: dovresti acquistare un Pixel 7 o un Pixel 7 Pro?

La maggior parte di questo peso deriva dal grande flusso biassiale attraverso il liquido di raffreddamento necessario per mantenere le temperature sotto controllo. Il design del dissipatore è per lo più simile a quello dell’RTX 3090, ma con ventole più grandi e alette più lunghe per ottenere ciò che secondo Nvidia è il 15% in più di flusso d’aria allo stesso livello audio. In pratica, l’RTX 4080 è rimasto silenzioso mantenendo temperature intorno ai 53-55°C, con un picco di 57°C, durante il lungo periodo della misurazione.

Rispetto all’RTX 3080 Ti, l’RTX 4080 ha 9.728 core CUDA (rispetto a 10.240), 304 core Tensor di quarta generazione (contro 320 della terza generazione) e 76 core RT di terza generazione (contro 80 della seconda generazione) . In altre parole: ha kernel più recenti, ma nel complesso sono leggermente inferiori. Tuttavia, il calo del numero non dovrebbe essere allarmante, dato che il 4080 ha una velocità di clock potenziata di 2.505 MHz rispetto ai 1.665 MHz di clock dell’RTX 3080 Ti, per non parlare dei 16 GB di VRAM GDDR6X, rispetto ai 12 GB dei predecessori della serie 30 ” .”

Come l’RTX 4090, il 4080 utilizza il controverso connettore di alimentazione 12VHPWR a 16 pin che è apparso di recente nelle notizie a causa di segnalazioni di surriscaldamento e fusione. Non abbiamo riscontrato alcun problema in nessuno dei nostri test, ma terremo sicuramente d’occhio la situazione man mano che questa generazione di schede grafiche maturerà.

Parlando di potenza, l’RTX 4080 ha un TDP di 320 watt, inferiore ai 350 watt dell’RTX 3080 Ti. Nvidia consiglia un alimentatore minimo di 750 W. C’è anche un adattatore 3x 8 pin nella confezione per le persone i cui alimentatori non hanno il nuovo connettore.

Per quanto riguarda le porte, l’RTX 4080 ha 3 DisplayPort 1.4a e 1 HDMI 2.1a. Questo è il design tipico delle attuali schede grafiche, anche se le RX 7900 XT e XTX recentemente annunciate da AMD utilizzano l’ultima DisplayPort 2.1, che ha più di tre volte la larghezza di banda e consente risoluzioni 4K fino a 480 Hz, o anche 8K 165 Hz, contro 240 Hz a 4K e 60 Hz a 8K per DisplayPort 1.4. La maggior parte dei giochi e dei monitor non sarà in grado di sfruttare tale larghezza di banda, quindi è una specie di punto controverso, ma AMD tecnicamente ha il vantaggio.

READ  L'ultimo display OLED di LG è dotato di una frequenza di aggiornamento ultraveloce di 240 Hz

Nvidia Geforce RTX 4080 – Prestazioni

A partire dai nostri benchmark sintetici, l’RTX 4080 presenta un 3D Mark Fire Strike Ultra con un miglioramento del 17% rispetto all’RTX 3090 Ti, il 28% rispetto all’RX 3950 XT di AMD, il miglior processore grafico della generazione precedente, e il 35% rispetto al prezzo equivalente della generazione precedente. , RTX 3080 Ti. Come ci si aspetterebbe, è significativamente inferiore all’RTX 4090, con un punteggio di 16.255 rispetto ai 21.872 dell’RTX 4090, il che ha perfettamente senso dato che questa scheda costa $ 400 in più.

Passando a Unigine Heaven, l’RTX 4080 batte l’RTX 3090 Ti e l’RX 6950 XT a 1080p e 1440p, ma in realtà è inferiore a entrambe le schede con una risoluzione 4K. Contro l’RTX 3080 Ti, tuttavia, vince costantemente il 13% a 1080p, il 14% a 1440p e leggermente il 4% a 4K.

I sintetici di ray-tracing sono ancora più drammatici. L’RTX 4080 offre un margine medio del 28% rispetto all’RTX 3090 Ti nei nostri tre test e, naturalmente, distrugge completamente l’RX 6950 XT, che manca dei bit di ray tracing dell’hardware di Nvidia. Il confronto con la 3080 Ti offre risultati più impressionanti, con un miglioramento medio del 45% rispetto a quella scheda.

Passando ai nostri benchmark di gioco, l’RTX 4080 ha ancora una volta un display solido su tutte e tre le risoluzioni testate. A questo punto, i nostri test benchmark sono principalmente relativi alla CPU a 1080p, con il test RTX 4080 tra i benchmark insieme al più potente RTX 4090. 1440p è relativamente simile, con la scheda che mostra guadagni significativi rispetto all’ultima generazione nei test non relativi alla CPU e, naturalmente, corrisponde ai test migliori.

Tuttavia, data la natura di fascia alta di questo dispositivo, la vera storia è il 4K. (Se non stai giocando a risoluzioni 4K o superiori, non dovresti spendere così tanti soldi per una GPU.) Espandi un po’ la nostra suite di test e puoi vedere che l’RTX 4080 offre guadagni significativi rispetto alla generazione precedente, con un miglioramento medio del 27 percento % rispetto all’RTX 3090 Ti e del 45% rispetto all’RTX 3080 Ti. Tieni presente che l’ultima di quelle carte è stata lanciata allo stesso prezzo di $ 1.199, mentre la prima ha portato $ 2.000 per un prezzo consigliato quando è stata lanciata all’inizio di quest’anno (sebbene i prezzi siano ora scesi a quello che dovresti aspettarti di pagare). 4080. Scaffali).

READ  Evviva! Gli Universal Studios Hollywood avranno il proprio universo Super Nintendo

Questi sono grandi guadagni, ma non sono fuori dall’ordinario se si considera che questa è una nuova generazione grafica. Guardando indietro alla nostra recensione dell’RTX 3080, quella scheda offriva miglioramenti del 50% -70% rispetto al suo predecessore, l’RTX 2080 Super. Questo non vuol dire ignorare l’RTX 4080 – I frame 4K ben al di sopra dei 60 fps nei giochi più impegnativi saranno sorprendenti per alcuni anni a venire – penso solo che sia importante ricordare che qui stiamo parlando di prezzi elevati, se non entusiastici, quindi le mie aspettative sono molto alte.

Infine, voglio parlare della nuova tecnologia di generazione di frame DLSS 3 di Nvidia. Dai un’occhiata alla mia recensione dell’RTX 4090 per una spiegazione più approfondita, ma in breve la GPU esamina due frame consecutivi, calcola la differenza tra loro e quindi utilizza l’IA per creare un frame tra di loro. Come con l’RTX 4090, ho testato DLSS 3 e la generazione di frame in Cyberpunk 2077.

Il DLSS ha mostrato ancora una volta un livello impressionante, con il frame rate dell’RTX 4080 che ha raggiunto 73 senza generazione di frame e 108 con esso. Questi sono numeri impressionanti per uno dei giochi tecnicamente più impegnativi disponibili oggi su PC – e ricorda, questo standard funziona a una risoluzione 4K con impostazioni massime e ray tracing abilitati. Allo stesso tempo, le schede RTX della serie 30 ricevono meno sovraccarico DLSS e non hanno accesso alla generazione di frame insieme.

Naturalmente, DLSS 3 è ancora una nuova tecnologia e il supporto per il gioco è limitato al momento. Tuttavia, viene costantemente implementato in più giochi, tra cui Microsoft Flight Simulator, A Plague Tale: Requiem e Marvel’s Spider-Man Remastered. Se il supporto continua a crescere come previsto e l’aumento delle prestazioni rimane enorme, DLSS 3 sarà la caratteristica killer che rende davvero utile l’aggiornamento a una scheda Serie 40 per giochi ad alta risoluzione e frame elevati.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply