Queste sono le prime 10 città negli Stati Uniti per neolaureati

Se sei uno Molti neolaureati Alla ricerca di un nuovo posto dove mettere radici e avere un debole per i laghi o le montagne, potresti essere fortunato.

Secondo il sito dell’elenco degli affitti Zumper.comLa mia classifica pubblicata di recente delle migliori città americane in cui trasferirsi per i neolaureati, Minneapolis e Denver, dovrebbero essere considerate destinazioni particolarmente ideali per i giovani americani di oggi.

Pubblicato a maggio, l’elenco basato sull’analisi Tra le 100 città più popolose degli Stati Uniti, classificate in base a categorie come prezzo medio di affitto, reddito medio per residenti sotto i 25 anni, tasso di disoccupazione e “potenziale opportunità sociale”. Il sondaggio dell’US Census Bureau del 2020 ha fornito dati sui tassi di disoccupazione locali, sul reddito mediano e sulla concentrazione di giovani residenti con diplomi universitari. Zumper ha utilizzato i dati della propria piattaforma per calcolare la media delle tariffe di noleggio.

Minneapolis è uscito in testa, con punteggi sopra la media in ogni categoria. Lo stato più popoloso del Minnesota è stato classificato “A” per il suo tasso di disoccupazione relativamente basso e il punteggio più alto per la sua alta concentrazione di ristoranti pro capite.

Denver si è classificata seconda con voti “A” in quattro categorie, incluso il tasso di disoccupazione e il reddito medio per le persone di età pari o inferiore a 25 anni. Mile High City ha anche un punteggio elevato per il numero di ristoranti pro capite e per la sua popolazione di 25 anni con una laurea.

Denver ha un grado di “D” per i tassi di noleggio medi. La città ha assistito a Aumento del prezzo dell’affitto Negli ultimi anni, con la domanda Esaurimento delle scorte.

READ  Nvidia conferma che sta indagando su un "incidente" che si dice sia un attacco informatico

Seattle, la terza città più alta della lista, ottiene ottimi punteggi in termini di reddito medio, tasso di disoccupazione e opportunità sociali per i giovani residenti. Ha ottenuto un punteggio scarso su due parametri: il prezzo medio dell’affitto e la singola popolazione della città.

La presenza di Emerald City in questa lista non sorprende: recentemente è stata anche la casa di Washington in cima alla lista Uno dei migliori stati degli Stati Uniti per millennial, condotto dal sito di finanza personale WalletHub.

Ecco i primi 10 Zumper List:

  1. Minneapolis
  2. Denver
  3. Seattle
  4. Colombo, Ohio
  5. San Francisco
  6. Fenice
  7. Raleigh, Carolina del Nord
  8. Washington DC
  9. Atlanta
  10. Oklahoma City

L’analisi di Zumper mette in evidenza anche le cinque città peggio valutate, delle 100 città statunitensi considerate. L’ultima della lista, Laredo, in Texas, ha ottenuto buoni risultati nelle metriche di affitto e disoccupazione medie, ma ha fallito rispetto ad altre città in aree come reddito medio, dimensioni dei ristoranti e giovani adulti con una laurea.

Ecco le cinque città con il punteggio più basso nell’elenco, a partire dal basso:

  1. Laredo, Texas
  2. Augusta, Georgia
  3. Providence, Rhode Island
  4. Newark, New Jersey
  5. Boise, Idaho

Apri un conto adesso: Diventa più intelligente riguardo alle tue finanze e alla tua carriera con la nostra newsletter settimanale

non perdere:

Questi sono i paesi migliori e peggiori in cui i millennial possono vivere nel 2022

Incontra i millennial di mezza età: un proprietario di casa, un quarantenne gravato dai debiti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply