Qantas annuncia piani per voli diretti da Sydney a New York e Londra | Qantas

Qantas ha rivelato i dettagli dell’aereo a lunghissimo raggio che prevede di operare su voli diretti da Sydney e Melbourne a Londra e New York entro la fine del 2025, poiché la posizione finanziaria della compagnia aerea mostra segni di miglioramento.

assicurarsi Le notizie che circolano nei giorni scorsiQantas ha annunciato un massiccio ordine con il produttore europeo di aeromobili Airbus per 12 dei suoi aeromobili A350-1000. Questi voli saranno operati sui cosiddetti voli “Project Sunrise”, con il primo volo in consegna nel 2025.

La compagnia aerea afferma che gli aerei saranno “in grado di volare direttamente dall’Australia a qualsiasi altra città” del mondo, pur essendo il 25% più efficienti in termini di carburante rispetto agli aerei precedenti.

Gli aerei a fusoliera larga saranno in grado di trasportare 238 passeggeri e includeranno “aree di lusso” in cui i passeggeri possono spostarsi in cabina come un modo per interrompere voli extra lunghi fino a 20 ore.

Il CEO, Alan Joyce, ha affermato che Project Sunrise è “l’ultima soluzione e la soluzione definitiva per la tirannia della distanza” e che la cabina dell’A350 “è stata progettata specificamente per fornire il massimo del comfort in tutte le classi di volo a lungo raggio”.

La compagnia aerea aveva pianificato il progetto per anni, poiché la pandemia ne ha ritardato il lancio. Il previsto volo di 20 ore da Sydney a Londra diventerà il volo commerciale più lungo del mondo.

Sebbene Qantas affermi che i voli senza scalo ei nuovi aerei porteranno “significativi miglioramenti delle emissioni”, gli esperti affermano che i vantaggi saranno minimi.

Attualmente, il volo medio di andata e ritorno da Sydney a Londra con scalo a Singapore genera circa 3.500 chilogrammi di emissioni di anidride carbonica per passeggero, secondo il Stime basate su dati Atmosfair.

I voli molto lunghi “non sono affatto efficienti dal punto di vista del consumo di carburante”, ha affermato il dottor Tony Weber, un ex capo economista di Qantas che ora guida il gruppo di ricerca sull’intelligence della compagnia aerea e lavora presso la School of Aviation dell’Università del New South Wales.

“È vero che meno movimenti – decollo e atterraggio per tratta – significano meno consumo di carburante, ma stare in aria per 20 ore senza fare rifornimento significa che sta trasportando un’enorme quantità di carburante.

“Questo carburante extra è un peso extra, il che a sua volta significa che devi bruciare più carburante in generale per portarlo in giro. È una vera inefficienza rispetto ai voli che possono trasportare meno e fare rifornimento quando si fermano”, ha affermato Weber.

Weber ha affermato che la necessità di trasportare molto carburante creerebbe restrizioni sul carico utile, il che significa che l’aereo potrebbe trasportare meno merci e passeggeri.

Al contrario, queste restrizioni di peso potrebbero portare Qantas a scegliere una configurazione dei sedili più spaziosa sull’A350, ha affermato Webber, poiché non può aumentare il numero di posti in linea con lo spazio disponibile in cabina. Qantas ha già annunciato che oltre il 40% della cabina dell’A350 sarà “dedicata a sedili premium”, oltre alle proprie “aree di lusso”.

“Rimanere in un piccolo spazio, soprattutto nel sedile economico, per 18 ore o più è una tortura. Lo spazio personale deve essere aumentato, così come lo spazio per il riposo dei piloti e dei membri dell’equipaggio.

Sebbene Qantas non abbia ancora rilasciato i costi per viaggi molto lunghi, Weber ha previsto che come minimo, le strade non-stop sarebbero costate $ 300 in più per tratta, aumentando in linea con il tempo che la strada risparmia ai passeggeri.

Ho anche ordinato Qantas 40 extra Airbus Velivoli – A321XLR e A220-300 – per operazioni domestiche, con il primo di questi aeromobili in consegna il prossimo anno. Resta inteso che il valore della transazione è stimato in miliardi di dollari.

Mentre la compagnia aerea afferma che il costo esatto dei nuovi aerei è una certezza commerciale, ha affermato che “si dovrebbe presumere uno sconto significativo rispetto alla tariffa standard”.

Sugli ordini di modernizzare la sua flotta domestica, Joyce ha affermato che le dimensioni e l’economia del nuovo velivolo ordinato da Qantas “renderebbero possibili nuove rotte dirette, compreso un servizio migliore delle città regionali” e che “questi nuovi velivoli e motori ridurranno le emissioni di almeno 15 % se funzionano con combustibili fossili.” E molto meglio quando funzionano con carburante sostenibile per l’aviazione”.

Il gruppo Qantas, che include la compagnia aerea a basso costo Jetstar, ha rilasciato lunedì il suo aggiornamento finanziario del terzo trimestre. Sebbene il riemergere dei mercati dei viaggi nazionali e di alcuni mercati dei viaggi internazionali abbia aumentato le entrate, la compagnia aerea prevede ancora di subire una “perdita significativa” per l’intero anno. L’indebitamento netto è diminuito da $ 5,5 miliardi di fine dicembre a $ 4,5 miliardi di fine aprile.

Per quanto riguarda il costo dell’ordinazione dei jet giganti, Joyce ha affermato che la consegna graduale significa “può essere finanziata all’interno del nostro debito e attraverso i profitti” e che “il caso aziendale per Sunrise ha un IRR a metà dell’adolescenza”.

La decisione del Consiglio di Amministrazione di approvare il più grande ordine di aeromobili australiano è un chiaro voto di fiducia nel futuro del Gruppo Qantas. La nostra strategia per questi velivoli raccoglierà vantaggi significativi per coloro che lo rendono possibile: i nostri dipendenti, i nostri clienti e i nostri azionisti, ha affermato Joyce.

READ  Le azioni scendono, i prezzi del petrolio salgono mentre i mercati vacillano a causa dell'attacco della Russia all'Ucraina

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply