Putin dice che l’Ucraina si sta dirigendo verso la “tragedia” e Kramatorsk si prepara a difenderla

  • L’Ucraina alza la sua bandiera su un’isola restaurata nel Mar Nero
  • Il primo ministro britannico si dimette, Johnson è un forte sostenitore dell’Ucraina
  • I residenti di Kramatorsk a Donetsk sono pronti per l’attacco russo

Kiev/KRAMATORSK, Ucraina, 7 luglio (Reuters) – Il presidente russo Vladimir Putin ha accusato per decenni l’Occidente di aggressione contro Mosca e ha avvertito che se volesse tentare di superare in astuzia la Russia sul campo di battaglia, sarebbe il benvenuto, ma che sarebbe. Porta la tragedia in Ucraina.

I suoi commenti sono arrivati ​​​​quando il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov si è preparato per una riunione a porte chiuse dei ministri degli esteri in occasione di una riunione del G20 in Indonesia venerdì – la prima volta che il massimo diplomatico di Putin ha incontrato faccia a faccia i più feroci oppositori dell’invasione dell’Iraq. Ucraina da quando è iniziata a febbraio. Leggi di più

I proiettili russi sono sbarcati nell’Ucraina orientale prima di un nuovo attacco previsto, hanno detto le autorità, mentre tre persone sono state uccise nella città nord-orientale di Kharkiv.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Abbiamo sentito molte volte che l’Occidente vuole combatterci fino alla fine dell’Ucraina. Questa è una tragedia per il popolo ucraino, ma tutto sembra andare verso questo”, ha detto Putin in un commento televisivo ai leader del parlamento. Leggi di più

Putin ha aggiunto che l’Occidente ha fallito nel suo tentativo di contenere la Russia e che le sanzioni imposte a Mosca hanno causato difficoltà ma “non nella misura mirata”. Ha affermato che la Russia non ha rifiutato i colloqui di pace, ma che più a lungo il conflitto continua, più difficile sarà raggiungere un accordo.

READ  Papa Francesco visita il Canada per scusarsi degli abusi sugli indigeni nei collegi cattolici

Il capo negoziatore ucraino, Mikhailo Podolyak, ha respinto i commenti di Putin.

“Non esiste un piano collettivo per l’Occidente”, ha detto, incolpando solo l’esercito russo, “che è entrato nell’Ucraina sovrana, bombardando città e uccidendo civili”.

In precedenza, Kiev ha perso uno dei suoi principali sostenitori internazionali dopo che il primo ministro britannico Boris Johnson ha dichiarato che si sarebbe dimesso. Mosca non ha nascosto la sua gioia per la scomparsa politica di un leader che ha criticato a lungo per aver armato Kiev in modo aggressivo. Leggi di più

“Sei un eroe, tutti ti amano”, ha detto un portavoce di Johnson in una telefonata al presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

“Il sostegno della Gran Bretagna all’Ucraina non cambierà ciò che sta accadendo nei corridoi del potere a Londra. Boris e tutti i nostri amici nel Regno Unito ce lo hanno assicurato”, ha detto Zelensky nel suo discorso video notturno.

Le dimissioni di Johnson arrivano in un momento di disordini interni in alcuni altri paesi europei che sostengono Kiev e dubbi sulla loro capacità di resistenza in quello che è diventato un conflitto di lunga data.

Dagli Stati Uniti, il sostegno all’Ucraina è arrivato da due senatori – uno repubblicano e uno democratico – che giovedì hanno visitato Kiev per discutere un disegno di legge che stanno cercando di approvare che designerebbe la Russia come “stato sponsor del terrorismo”. Leggi di più

La giornata è iniziata con un’Ucraina ribelle che ha sventolato la sua bandiera blu e gialla sull’isola dei serpenti restaurata nel Mar Nero, situata a 140 chilometri (90 miglia) a sud del porto ucraino di Odessa.

Ha aggiunto che Mosca è stata pronta a rispondere, poiché i suoi aerei hanno bombardato l’isola strategica poco dopo e hanno distrutto parte del battaglione ucraino lì.

READ  Le notti calde potrebbero portare a un aumento del 60% del tasso di mortalità globale: studio - The Hill

La Russia ha abbandonato l’isola alla fine di giugno in quello che ha definito un gesto di buona volontà: una vittoria per l’Ucraina che Kiev sperava avrebbe allentato il blocco dei porti ucraini da parte di Mosca.

“Lascia che ogni capitano russo, su una nave o un aereo, veda la bandiera ucraina su Snake Island e gli dica che il nostro paese non sarà infranto”, ha detto Zelensky.

Kharkiv e Kramatorsk

Il governatore della regione nord-orientale di Kharkiv ha dichiarato giovedì che tre persone sono state uccise e cinque ferite dopo che le forze russe hanno bombardato la città.

In seguito, i servizi di emergenza hanno coperto i corpi sdraiati a terra vicino a una panchina del parco. Yuri Chernomorets, un residente locale, ha detto che due donne che andavano a dare da mangiare ai gatti della zona sono state uccise.

Un uomo cadde in ginocchio piangendo mentre il corpo insanguinato di sua moglie veniva messo in un sacco per cadaveri. davanti alla sua mano.

Un uomo che si è identificato come il loro figlio ha detto: “Papà, è morta, per favore alzati”.

Nell’Ucraina orientale, le forze russe hanno continuato a fare pressione sulle forze ucraine cercando di mantenere la linea lungo il confine settentrionale della regione di Donetsk.

Consolidando efficacemente il suo pieno controllo sulla vicina regione di Luhansk, Mosca ha chiarito che stava progettando di catturare parti di Donetsk che non aveva ancora catturato. Kiev controlla ancora alcune grandi città.

READ  Il governo bulgaro perde il voto di sfiducia, le elezioni anticipate incombono

Il sindaco della città di Donetsk, Kramatorsk, ha affermato che giovedì le forze russe hanno sparato missili nel centro della città in un attacco aereo e che almeno una persona è stata uccisa e sei feriti.

Pavlo Kirilenko, governatore della regione di Donetsk, ha affermato che il missile ha danneggiato sei edifici, tra cui un hotel e un complesso di appartamenti nel grande centro industriale. Leggi di più

La Reuters non è stata in grado di verificare in modo indipendente tali affermazioni.

A Kramatorsk, il meccanico trasformato in soldato Artchk ha aiutato a rafforzare le difese contro un imminente attacco russo mentre, nelle vicinanze, l’agricoltore Vasyl Avramenko si è lamentato della perdita di raccolti sostituiti da mine.

“Naturalmente siamo già pronti. Siamo pronti”, ha detto Archek a Reuters.

“È la loro immaginazione (russa) ad occupare queste città, ma non si aspettano il livello di resistenza. Non solo il governo ucraino, ma le persone che si rifiutano di accettarlo”. Leggi di più

La Russia nega di prendere di mira i civili in quella che definisce una “operazione militare speciale” per disarmare l’Ucraina, sradicare pericolosi nazionalisti e proteggere i russofoni.

L’Ucraina ei suoi alleati affermano che la Russia ha lanciato una presa di terra in stile imperiale con la sua invasione di febbraio, dando inizio al più grande conflitto europeo dalla seconda guerra mondiale che ha ucciso migliaia di persone, sfollato milioni di persone e rase al suolo città.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Reporting da parte degli uffici Reuters. Scritto da Andrew Osborne, Alexandra Hudson e Rosalba O’Brien; Montaggio di Angus McSwan, Hugh Lawson e Dibba Babington

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply