Punteggio Eagles vs. Giants, takeaway: Jalen fa male, la difesa domina mentre Philadelphia si dirige verso il gioco del titolo NFC

PHILADELPHIA – Jalen Hurts è troppo per l’infortunio alla spalla che ha afflitto i Philadelphia Eagles nei playoff.

Hurts è diventato il secondo giocatore degli Eagles con due touchdown di passaggio e un touchdown veloce in una partita di playoff, unendosi a Donovan McNabb in quella distinta lista, mentre gli Eagles hanno raggiunto una vittoria nei playoff per 38–7 sui New York Giants. .

Gli Eagles sono diretti alla loro settima partita del campionato NFC dall’inizio della stagione 2001 e la seconda in cinque anni. Hurts ha chiuso 16 su 24 per 254 yard con due touchdown (112,2 rating) e ha avuto nove carry per 34 yard e un touchdown: gli Eagles hanno condotto 28-0 nel primo tempo verso la vittoria.

Anche la difesa ha preso il controllo della partita all’inizio poiché Hassan Reddick ha avuto 1,5 licenziamenti per gli Eagles nel primo tempo, e il duo ha continuato a impedire ai Giants di scendere in campo al loro primo drive. James Bradberry ha intercettato il secondo possesso dei Giants, il primo di un cornerback degli Eagles dalla settimana 9. Philadelphia era in vantaggio per 14-0 in quella partita.

Boston Scott ha segnato un touchdown nel secondo quarto per gli Eagles portandoli sul 21-0, il suo 11esimo in nove partite in carriera contro i Giants. Scott ha 19 touchdown in carriera, all’altezza della sua reputazione di “Giant Killer”. Hurts è atterrato in fretta per coronare un primo tempo dominante.

Gli Eagles (15-3) hanno munto il cronometro da lì e sono passati all’NFC Championship Game. Domenica prossima ospiteranno i Dallas Cowboys o i San Francisco 49ers al Lincoln Financial Field alle 15:00. I Giants finiscono la stagione 9-8-1.

READ  Due miliardari russi hanno chiesto la pace in Ucraina

Ecco alcuni altri aspetti dell’esplosione:

Perché hanno vinto gli Eagles?

Jalen Hurts è tornato in piena forma da MVP, Myles Sanders ha avuto corsie aperte tutta la notte e la difesa a tutto tondo di Jonathan Cannon ha reso facile seguire Daniel Jones. In altre parole, gli Eagles sembravano la versione di punta della loro campagna 2022. Nonostante un approccio conservativo nella settimana 18 mentre si riprende dalla spalla lussata, Hurts è completamente ringiovanito, nutrendosi facilmente di Devonta Smith e Dallas Goedert e usando le gambe per fare un gioco dominante in campo. Saunders è rimasto fluido nello spazio e Kenneth Cainwell ha allungato un tiro duro dopo l’altro mentre Philly si è precipitato per più di 250 yard. In “D”, l’artista del sacco Hassan Reddick era di nuovo impegnato, superando facilmente Andrew Thomas per dare fuoco a Daniel Jones. L’ex star dei Giants James Bradberry ha letto Jones come un libro in una prima bozza. Brett Kern ha fatto la sua parte per bloccare New York in profondità su alcuni dei punt della notte degli Eagles.

Perché i Giants hanno perso?

Brian Daboll e Wink Martindale non sono riusciti entrambi a entrare nel roster almeno un anno prima del previsto in base alla concorrenza. Dabold merita il merito per il modo in cui ha rivitalizzato Daniel Jones in questa stagione, ma il suo processo decisionale situazionale lasciava un po’ a desiderare; Sotto di 21 punti, è uscito vicino al centrocampo dopo aver scelto di andare per il quarto e lungo. Martindale, nel frattempo, ha visto il suo “D” suonare morbido e conservativo per la seconda volta consecutiva. settimana e, a differenza dei vichinghi, gli Eagles si rifiutarono di mollare. Non ha aiutato il fatto che Jones avesse poche tasche pulite o ricevitori aperti, costringendo un lancio anticipato che avrebbe sigillato presto uno svantaggio di due punti. Ogni speranza non è persa a New York; Dabol sta guidando questa squadra nella giusta direzione. Ma sono stati battuti, battuti e battuti in ogni punto di Philadelphia.

READ  Le autorità ucraine colpiscono l'armeria russa nella regione di Luhansk

punto di svolta

Gli Eagles sono rapidamente saliti di due punti, con Jalen Hurts che ha trovato sia Smith che Goedert in serie TD consecutive fuori dal cancello. Il New York è andato audace nel suo primo drive, ribaltandolo sui ribassi dopo essersi avvicinato al centrocampo. Sotto 14-0 nella loro seconda serie, Daniel Jones ha colpito Matt Breda per 19. Ma nel gioco successivo, con un free rusher, Jones ha rapidamente lanciato un fallo. Colpendo il centro, l’ex compagno di squadra James Bradberry se la prese comoda. Gli Eagles non hanno segnato sul possesso successivo, ma le palle perse hanno assicurato che lo slancio appartenesse esclusivamente alla squadra di casa.

Gioco del gioco

Hassan Reddick ha avuto diverse pressioni sui rulli dei momenti salienti, ma il catch-and-run con una mano sola di Dallas Goedert ha dato il via a Philly:

Qual è il prossimo

I Giants torneranno a casa con una nota stonata per la bassa stagione: potrebbero anche non arrivare ai playoff per potersene vantare; Molti miglioramenti attendono ancora, con Jones ancora non firmato al QB e molti aggiornamenti necessari su entrambi i lati della palla. Gli Eagles, nel frattempo, avanzeranno al loro secondo NFC Championship Game in cinque anni e ospiteranno i Cowboys o 49ers il 29 gennaio.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply