Più di 30 membri di Trump citati in giudizio dal gran giurì in relazione agli sforzi per influenzare i risultati delle elezioni del 2020

Più di 30 persone associate all’ex presidente Donald Trump e che avrebbero cercato di influenzare l’esito delle elezioni del 2020 hanno ricevuto citazioni del gran giurì federale, hanno riferito quattro fonti a CBS News.

Le citazioni emesse la scorsa settimana segnano una significativa espansione delle indagini del Dipartimento di Giustizia sulle sue origini. gen. 6, 2021 Rivolte in Campidoglio e altri presunti sforzi per fermare il trasferimento del potere all’allora presidente eletto Joe Biden. Una fonte a conoscenza del caso ha definito l’indagine massiccia.

Il Dipartimento di Giustizia sta indagando su come sono stati raccolti e spesi i soldi per gli sforzi per sovvertire le elezioni del 2020; Tentativi di presentare al Congresso falsi elettori di “sostituzione” degli stati che Trump ha perso; e la manifestazione “Stop the Steel”, tenutasi sull’Ellisse adiacente ai terreni della Casa Bianca il 6 gennaio, poco prima delle rivolte del Campidoglio.

Indagine giudiziaria sulla possibilità Cattiva gestione dei record presidenziali e classificati Ciò che è stato scoperto nella tenuta di Trump in Florida è stata una cosa particolare.

Tra coloro che hanno ricevuto citazioni in giudizio c’erano personale e appaltatori per la campagna di Trump e il Comitato nazionale repubblicano – compresi gli osservatori del sondaggio – secondo due fonti che hanno familiarità con le citazioni. Le identità di coloro che sono stati citati in giudizio variavano da nomi familiari a lavoratori sul campo per lo più sconosciuti e di basso livello, hanno affermato le fonti.

CBS News ha confermato che uno stretto aiutante di Trump Will Russell ha ricevuto una citazione Via e-mail la scorsa settimana. E Il New York Times Anche gli ex aiutanti senior della Casa Bianca Stephen Miller e Brian Jack hanno ricevuto citazioni in giudizio, ha detto la scorsa settimana.

READ  In che modo i miliardari democratici tassano la loro agenda

Un avvocato di Jack e Russell non ha risposto a una richiesta di commento. Miller ha rifiutato di commentare tramite un intermediario.

Gli agenti dell’FBI hanno emesso diverse citazioni lo scorso mercoledì e giovedì mattina presto, hanno detto fonti, e in almeno due casi gli agenti hanno eseguito mandati di perquisizione che hanno permesso loro di sequestrare i cellulari delle persone.

L’avvocato della Virginia David A. Warrington, che ha affermato di rappresentare circa una dozzina di clienti che sono stati notificati con citazioni, ha affermato che l’FBI è “molto professionale” quando serve i suoi clienti. Ha descritto le citazioni in giudizio che i suoi clienti hanno ricevuto come documenti lunghi quasi identici divisi in sezioni e sottosezioni. Includono questioni relative alle scadenze del 14 dicembre e del 6 gennaio per gli elettori “alternativi” e la certificazione elettorale, la raccolta di fondi da parte del Save America PAC e il raduno “Stop the Steel” del 6 gennaio, ma non le rivolte che sono seguite.

Warrington ha affermato che le citazioni richiedono alle persone di fornire documenti e qualsiasi comunicazione tra loro e i soci di Trump come Rudy Giuliani, John Eastman, Sidney Powell e Bernie Kerig. Le citazioni richiedono ai destinatari di fornire qualsiasi comunicazione con dozzine di persone che sono apparse nelle liste degli elettori falsi.

Almeno alcune delle citazioni costringono i destinatari a comparire davanti a un gran giurì presso il complesso del tribunale distrettuale di Washington, DC, il 23 settembre, ha detto Warrington.

Secondo Warrington, madre e figlia Amy e Kylie Creamer hanno ricevuto un mandato di comparizione la scorsa settimana. Sono elencati come “Host(s)” sul permesso del National Park Service per l’Ellipse Rally il 6 gennaio 2021.

READ  Notizie di guerra Russia-Ucraina: annunci in diretta

Entrambi fanno parte di Women for America First, il cui sito web chiede ai visitatori di “Aiutarci a combattere contro il Comitato del 6 gennaio e il DOJ!” Warrington ha detto che i Kremer non sono stati coinvolti nei disordini nella capitale dopo la manifestazione.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply