Pete Alonso, Starling Marty ha subito una perdita

SAN DIEGO – Visto il disastro che sarebbe capitato ai Mets in un perfetto martedì sera al Petco Park, la sconfitta per 7-0 contro Padres, nel contesto, sembrava quasi appetibile.

La partita aveva solo mezz’ora quando i Mets persero entrambi La casa di Alonso E il Starling Mart Per gli infortuni, Alonso sembra essere particolarmente allarmante. Ma gli aggiornamenti iniziali per entrambi sono stati relativamente lievi.

Alonso, che è stato colpito alla mano destra dal subacqueo Yu Darvish a 96 mph, è stato sottoposto a radiografie che sono risultate negative per una frattura. Sicuramente avrebbe dovuto subire più riprese, ma per ora sembra che Alonso possa aver evitato un grave infortunio.

Mart è sopravvissuto con quello che i Mets hanno definito come un attacco di stiramento muscolare del quadricipite sinistro, non uno sforzo o uno strappo. Anche lui doveva sottoporsi a ulteriori esami.

“Speriamo di essere fortunati con entrambi”, ha detto il manager Buck Showalter. “vedremo.”

Alla domanda se si aspetta un’assenza di solo un giorno o due per Alonso e Mart, Showalter ha risposto: “Mi piace il tuo ottimismo, ma a questo punto non lo condivido con te. Ma vedremo”.

Né Alonso né Marty erano disponibili dopo la partita per parlare delle loro ferite perché hanno lasciato l’edificio per fare i test a tarda notte, secondo un portavoce della squadra. Tuttavia, Showalter ha detto di aver parlato con Marty subito dopo la partita, notando che era ancora a Petco Park. Il direttore ha anche detto che Marty dovrebbe sottoporsi a una risonanza magnetica mercoledì. Il portavoce non ha risposto a una lettera di chiarimenti, lasciando l’intera situazione con un ulteriore livello di incertezza.

READ  Polonia e Svezia si rifiutano di affrontare la Russia nelle qualificazioni ai Mondiali dopo aver invaso l'Ucraina

Le risposte arriveranno presto, almeno, per i Mets che hanno ancora un’altra partita a San Diego prima di concludere il loro swing sulla West Coast con un tre ad Anaheim.

“Ovviamente, perdere quei due ragazzi che hanno fatto uscire rapidamente un po’ d’aria da tutto”, ha detto Showalter.

Gli infortuni hanno annusato molti dei buoni sentimenti che i Mets hanno costruito con tre vittorie consecutive su Dodgers e Padres, e sono accaduti quasi immediatamente all’inizio della partita martedì. Dopo che un derviscio affonda Brandon Nemo per aprire la gara, Mart raggiunge la base e ne esce zoppicando nel tentativo di una base rubata. Dopo una lunga conversazione con Showalter e un allenatore, Marty è rimasto in gioco, ma sembrava essere troppo cauto e ha impiegato quasi 90 secondi per tornare in panchina dopo l’inning. Non più per un secondo fondo.

A quel punto, Alonso se n’era già andato dopo aver tolto il peso di Dervish dalla mano destra mentre cercava di controllare il suo swing durante l’apparizione della tavola del secondo round. Alonso è caduto immediatamente a terra dolorante ed è uscito dal campo senza esitazione. Mentre i raggi X iniziali sono risultati negativi, Showalter in seguito ha ammesso che “i raggi X a volte non rivelano” fratture dell’attaccatura dei capelli o altre piccole fratture alla mano.

I Mets non possono permettersi un’assenza prolungata da nessuno dei loro giocatori infortunati, ma soprattutto non da Alonso, il produttore più produttivo durante il primo terzo di stagione. Alonso è apparso nelle prime 58 partite giocate dai Mets linea curva da .282/.363/.546. La sua controparte da 16 giocatori avanza in cima alla National League, mentre i suoi RBI da 54 squadre stanno aprendo la strada.

JD Davis, che ha iniziato in base lunedì per la prima volta dal 2018, ha sostituito Alonso come corridore di discus e ha preso il comando alla partenza. I Mets hanno recentemente declassato Dominic Smith a Triple-A Syracuse, ma sarebbe un candidato per una rimonta se Alonso sbagliasse troppo a lungo. I Mets sono più profondi in campo, con Mark Kahn che sostituisce Mart sulla fascia destra. Tuttavia, un’assenza a lungo termine non sarebbe l’ideale. Dopo un inizio lento, Marte è andato a fuoco nelle ultime settimane, segnando 0,313 con 15 battute aggiuntive in 30 partite dall’inizio di maggio.

I Mets hanno due giocatori centrali – Gosuke Katoh e Nick Dini – nella loro squadra di taxi di San Diego, ma solo Katoh ha molta esperienza professionale in prima base o sul campo. Showalter ha indicato che i Mets faranno piani di emergenza e possibilmente porteranno altri giocatori in California nel caso in cui l’infortunio diventi grave.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply