Perugia è 5a nel turismo per il ponte dei “morti”

| Ma i conti non tornano, almeno nei costi |

0
2755
Perugia

di Stella Carnevali

pubblicato il 30 ottobre 2017 11:49:42

Perugia, 5° nelle preferenze per i turisti italiani in occasione del ponte del 1 novembre, ha prezzi di soggiorno quasi uguali a quelli di Amsterdam.
E’ il risultato di HomeToGo, motore di ricerca per alloggi vacanze che ha analizzato le destinazioni di viaggio più ricercate dai nostri turisti verificando prezzi, durata dei soggiorni e numero di viaggiatori.

Secondo i dati messi a disposizione il capoluogo umbro è la quinta destinazione preferita dai turisti italiani in Europa dopo Parigi, Roma, Bologna e Firenze. Il prezzo medio a notte si aggira intorno ai 215 euro. “Occhio al budget” è scritto, però, nel comunicato: soggiornare nella capitale olandese costa 227 euro. “Perugia – viene specificato – è la seconda città più cara tra le destinazioni maggiormente ricercate.”

Sempre in HomeToGo:
“Le destinazioni in assoluto più ricercate dagli italiani per il ponte dei Santi di quest’anno sono Parigi, Roma e Bologna con prezzi che variano dai 116 euro a notte per Bologna ai 158 euro di Roma. Il numero di persone per cui in media è ricercato l’alloggio vacanze è tra le 3 e le 4 per le due capitali, mentre aumenta per Bologna, visti forse i prezzi più bassi, con un numero di ospiti che supera le 5 persone.
La durata di soggiorno è decisamente maggiore per le due città italiane, in media di ben 9 notti mentre per Parigi di poco più di 4 notti.”

Qualcosa non torna. Non tanto sulla classifica, che è comunque un dato relativo, quando sul costo medio per notte, quasi uguale a quello di Amsterdam.

L’interpolazione dei dati può essere fatta in modi diversi, a seconda del risultato che si vuole cercare.
Resta comunque il fatto che, qualunque sia il metodo, il risultato dovrebbe basarsi sulla coerenza interna dell’interpretazione dei dati

Continuando a leggere nel sito, in particolare le classifiche che qui riportiamo. Non riusciamo a trovare quella coerenza interna per cui Perugia sarebbe costosa quanto Amsterdam.

Nello stesso sito di HomeToGo per il 2017 troviamo.
“Analizzando i propri dati interni, GoEuro ha individuato le tre destinazioni preferite dagli italiani in base a popolarità e convenienza. La città prima in classifica è Salisburgo, città austriaca patrimonio dell’UNESCO, destinazione perfetta per chi ama la montagna e l’architettura barocca.
La seconda città è Varsavia, capitale della Polonia e perfetto connubio di tradizione e modernità. Una città di arte e cultura, vivaci locali e cucina internazionale a ottimi prezzi. Una città con grinta.

Alla terza posizione Valencia, quattro stagioni su quattro, conquista con la sua ospitalità e la paella, originale. Tra le tre città è quella con il punteggio più alto per la vita notturna”

“I dati per oltre 2.000 città europee sono stati analizzati per la seguente classifica delle 100 migliori destinazioni di viaggio per un weekend in Europa per il 2017. Le classifiche relative alla vita notturna includono i risultati dell’Indice dei prezzi della birra di GoEuro che calcola la città in cui acquistare una birra è più conveniente. Questi dati sono stati poi combinati con il Fun City Index sempre di GoEuro che classifica le città sulla quantità di bar e club presenti e gli orari di apertura generali. HomeToGo ha definito l’Indice di alloggio basato sul numero di alloggi disponibili in ogni città ed il prezzo medio di soggiorno per notte.

Per definire una classifica definitiva delle migliori città dove trascorrere un fine settimana, le destinazioni sono state divise in cinque categorie. Queste ultime comprendono: Attrazioni e attività, vita notturna, cibo e bevande, alloggio e trasporti pubblici.”

Una vacanza di un weekend in Europa per il 2017, ecco la classifica
Top 100 Città: le prime cinque sono: Barcellona, Praga, Berlino, Madrid, Londra.
Nelle altre 97 non c’è né Amsterdam, né Perugia.