Perché Steve Curry ha un vantaggio su LeBron James come superstar NBA sconosciute

Perché Steph ha un vantaggio su LeBron come star sconosciute Apparso originariamente NBC Sport Bayara

SAN FRANCISCO – Nella quarta estate della sua carriera NBA, Stephen Curry può svegliarsi ogni giorno con un sorriso da campione e poi sbirciare i suoi tanti premi MVP. In una lega di 450 giocatori attivi, solo un altro giocatore ha testato questo con la stessa frequenza.

LeBron James.

Sebbene le carriere di Carey e James non siano del tutto parallele – sono state forgiate a sei anni di distanza – sono per sempre legate dal quartetto, quattro finali NBA consecutive, dove Steve Warriors di LeBron ha affrontato i Cleveland Cavaliers. Ogni uomo è sulla trentina e nessuno dei due ha conosciuto un avversario più coerente e formidabile.

Sono due rivali che entrano nel crepuscolo, il che rende il confronto equo. Avvertimento: le opinioni qui si discostano da una tipica discussione NBA. Non sminuiamo l’uno per adulare l’altro. Steve e LeBron si sono guadagnati abbastanza rispetto per essere immuni agli strappi.

Ci sono affermazioni indiscutibili. La prima è che LeBron ha fatto cose che Stephen non poteva fare. All’età di 22 anni ha portato in finale la Walking List, i Cavaliers 2007. Sebbene siano stati spazzati via dai San Antonio Spurs, far passare quella squadra alla Eastern Conference è stato uno dei risultati più miracolosi negli sport americani del 21° secolo.

La seconda è che Steve ha fatto almeno due cose che LeBron non poteva.

Il primo è che Curry ha preso due diverse incarnazioni dallo stesso franchise fino e attraverso le finali. La maggior parte dei guerrieri che lo circondavano si è ritirata nel 2015 e molti di quelli intorno a lui nel 2022 frequentavano le scuole medie nel 2015.

READ  HBO difende il "Drama" Los Angeles Lakers in "Winning Time"

La seconda è che Curry ha influenzato la direzione dell’intero sport. La sua impronta nel basket è più grande di quella di chiunque altro dai tempi di Michael Jordan – e in un certo senso più grande. Steph ha preso il tiro da 3 punti, che un tempo era il campo degli specialisti, e lo ha reso centrale per il successo. Cambia letteralmente le regole del gioco.

L’NBA, di questa scala, è il campionato di Steve, anche con LeBron.

Andre Iguodala è entrato nella NBA nel 2004, un anno dopo LeBron, giocando con o contro tutti, da Kobe Bryant e Allen Iverson a Luka Doncic e Kevin Durant. Iguodala è tra i seguaci più entusiasti del gioco e ne ha assistito allo sviluppo. Capisce l’importanza di Curry e si meraviglia della sua proprietà delle finali del 2022.

“Non hai mai visto un ragazzo della sua taglia dominare il campionato in questo modo, solo per caricare il peso di tutto sulle sue spalle durante la serie delle finali”, dice Iguodala. “Abbiamo tutti visto cosa hanno fatto loro i ragazzi. Di solito trovi un ragazzo concentrato, come Hakeem[Alwan]o Kobe Bryant, LeBron James – questi ragazzi sono 6-7 o più alti e possono entrare nelle loro posizioni e sparate ragazzi.

“Ma il ragazzo della ‘sfida verticale’, l’ho visto, l’abbiamo visto tutti. Era incredibile”.

Curry, che è 6 piedi-3, ha reso il basket accessibile a molti che sono stati licenziati dall’epoca, Jordan o Kobe, quando gli scout erano alla ricerca di ali eccessivamente sportive sperando di scoprire qualcuno che potesse fare la metà delle cose che facevano MJ o Kobe. Steve ha degli esploratori che vagano per i roster della 2nd Division Shooters. È per questo che Max Strus ha ottenuto un lavoro a Miami, perché Desmond Bane potrebbe essere una star a Memphis e perché Alfonso Plummer alto 6 piedi – anche a 24 anni – ha la possibilità di sentire il suo nome durante il draft NBA di giovedì sera.

READ  I Packers utilizzeranno l'opzione del primo round del ricevitore per la prima volta dal 2002?

Un’altra categoria in cui LeBron o chiunque altro potrebbe competere con Steph è la promozione di un ambiente inclusivo e coinvolgente. Mentre i compagni di squadra di LeBron a volte sembravano spaventati – o soffocati, nel caso di Keri Irving – Carrey era una recluta attiva nella ricerca di KD e imposta un tono amichevole in cui ogni membro della squadra si sente apprezzato.

“Tutti in questa squadra sono altruisti, dall’alto verso il basso della catena alimentare”, afferma Jordan Paul. “L’umiltà che hanno i ragazzi, vogliamo che tutti abbiano successo. Vogliamo vincere le partite. Riuscire ad averlo con la nostra squadra di talento è raro”.

Questo non sarebbe vero se Curry non fosse presente a garantirlo. La sua combinazione di abilità offensive generazionali e cordialità di routine sono le chiavi per vincere più campionati di Golden State di qualsiasi altra franchigia dal suo arrivo nel 2009.

“Il problema con Steve è, sai, senza di lui, niente di tutto ciò accade”, dice l’allenatore Steve Kerr. “Ciò non toglie nulla alla proprietà di Joe (Lacobe) e Peter (Joeber), perché hanno costruito una grande organizzazione. Bob Myers, un vero GM. I nostri ragazzi, abbiamo molti grandi giocatori. Ma alla fine è Steve il motivo per cui è avvenuta questa corsa. È come se Pretty much Timmy (Duncan) fosse a San Antonio”.

Imparentato: Draymond invia un tweet divertente per Gara 7, gli allenatori dei Celtics sono in giro

L’influenza culturale della Giordania potrebbe non essere mai uguale. Il suo marchio di scarpe ha prosperato nel corso di due generazioni, senza alcun motivo per credere che non ne farebbe tre o quattro. LeBron e Steve non possono competere con quello.

READ  2022 NCAA Baseball Arch: risultati del campionato mondiale maschile di college, programma

MJ ha vinto sei episodi e cinque MVP Awards e si classifica al primo posto in qualsiasi lista. LeBron ha vinto quattro campionati con tre squadre diverse e detiene quattro premi Most Valuable Player, tutti prima che Steve vincesse il suo primo campionato. Curry ha quattro episodi e due premi Player of the Year, incluso l’unico premio unanime. LeBron e Steve appartengono ai primi cinque di tutti i tempi.

Quello che né MJ né LeBron fanno è cambiare il gioco. Così unico.

Steve l’ha fatto. Essendo la superstar più fuori moda che abbiamo mai visto.

Scarica e segui Dubs Talk Podcast

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply