Perché gli uccelli sono caduti dal cielo in Messico? Gli esperti dicono che potrebbe essere un predatore | uccelli

Centinaia di merli dalla testa gialla che sembravano cadere dal cielo, alcuni morenti, sono stati misteriosamente fotografati nella città di Cuauhtemoc, nel Messico settentrionale.

La causa della morte non è chiara, ma gli esperti hanno affermato che è probabile che il gregge sia stato “cacciato via” dall’alto da un uccello predatore che si è precipitato a terra per cacciare.

Le riprese delle telecamere a circuito chiuso mostrano uno stormo di uccelli migratori che scende nelle case come una nuvola di fumo nero. La maggior parte degli uccelli è riuscita a volare, ma le riprese successive mostrano le distinte carcasse nere e gialle sparse per le strade della città.

L’incidente è avvenuto la mattina del 7 febbraio, secondo i rapporti locali. Gli uccelli tendono a riprodursi più a nord, negli Stati Uniti e in Canada, e migrano a sud per trascorrere l’inverno Messico.

Secondo il quotidiano locale, El Heraldo de Chihuahua, che prima menzionato Nella storia, un veterinario ha sottolineato che la colpa dell’incidente potrebbe risiedere negli alti livelli di inquinamento, stimolati dall’uso di stufe a legna, prodotti chimici per l’agricoltura e dal freddo nella zona. Un altro suggerimento è stato che gli uccelli sono stati fulminati mentre riposavano sulle linee elettriche. c’era speculazione Sui social che potrebbero essere causati dalla tecnologia 5G.

Ma il dottor Richard Broughton, un ecologista del Centre for Environment and Hydrology del Regno Unito, ha affermato che sebbene non potesse vedere un rapace nel filmato, era sicuro al 99% che fosse causato da un predatore. Un predatore avrebbe fatto ruotare gli uccelli e li avrebbe spinti verso il suolo, con gli uccelli più alti che avrebbero costretto gli uccelli più bassi a scontrarsi con gli edifici o il terreno.

“Sembra un rapace come un falco pellegrino o un falco pellegrino stesse inseguendo un gregge, come fanno con gli storni ronzanti, e si è rotto quando il gregge è stato costretto a scendere”, ha detto. “Puoi vedere che all’inizio si comportano come un’onda, come se fossero stati cacciati dall’alto.”

Il dottor Alexander Less, docente senior in Biologia della conservazione presso la Manchester Metropolitan University, è d’accordo. “Da parte mia e da un video clip e non ci sono tossine, continuo a dire che il motivo più probabile è che il gregge si lamenta per evitare un rapace predatore e colpisce il suolo”, ha detto.

“Sembra che ci sia sempre una risposta rapida per incolpare gli inquinanti ambientali, ma le collisioni con le infrastrutture sono molto comuni. In uno stormo fitto, gli uccelli seguono i movimenti dell’uccello in primo piano piuttosto che interpretare l’ambiente circostante più ampio, quindi non è inaspettato che tali eventi si verificano occasionalmente”.

225 storni sono morti ad Anglesey nel dicembre 2019 Scoprilo dopo a causa della loro immersione nell’asfalto, forse dopo essere stati inseguiti da un uccello predatore e non essersi alzati in tempo.

READ  Gli indicatori climatici critici battono i record nel 2021, afferma l'ONU | crisi climatica

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply