Passa parola, leggi, gusta, pensa 

| Rassegna letteraria a Spello |

0
3271
Leggere insieme

Redazione Umbria Libera

pubblicato il 22 ottobre 2017 10:01:42

“PASSAparola. Leggi, gusta, pensa…”, un ricco cartellone per scoprire a ogni età il piacere della lettura e della condivisione. 

Nella IV edizione della Rassegna letteraria Città di Spello un appuntamento dal 29 ottobre al 27 maggio 2018.

Al via il 29 ottobre alle 17 con il primo romanzo dell’attrice Chiara Francini

Per scoprire a ogni età il piacere della lettura e della condivisione: sono quindici gli eventi del ricco cartellone di “PASSA PAROLA. Leggi, gusta, pensa…”, la Rassegna letteraria Città di Spello promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Spello con l’obiettivo di offrire esperienze condivise per emozionarsi, riflettere e crescere.

Il programma 2017-2018, è stato presentato nella sala dell’Editto del Palazzo Comunale; presenti il sindaco Moreno Landrini, l’assessora comunale alla cultura Irene Falcinelli, Michela Giuglietti, referente di Sistema Museo, il dirigente dell’Istituto Comprensivo “G. Ferraris” di Spello Maria Grazia Giampè, Sara Ruffinelli, il responsabile comunale del servizio cultura e beni culturali Giulio Proietti Bocchini e Mario Chiara promotore del Premio “Carlo Chiara”- edizione 2018.

Dal 29 ottobre a 27 maggio 2018, in luoghi belli da vivere e in spazi per natura dedicati alla lettura, la formula consolidata del “passaparola” continuerà a trasformare un’esperienza intima in un momento condiviso con l’alternarsi di firme e proposte letterarie tra le più importanti del panorama editoriale italiano Chiara Francini, Giacomo Marinelli Andreoli, Roberto Pinotti, Francesco Campelli e Fiamma Satta e con incontri tematici volti a coniugare il piacere della lettura con i sapori della nostra terra.

Affinché fin da piccoli si possa comprendere l’importanza della lettura, ad amarla e considerala come un tesoro da scoprire, grande attenzione sarà riservata ai bimbi da 0 ai 6 anni: con i laboratori curati da Sistema Museo, potranno “compiere viaggi” in luoghi incredibili e inarrivabili, accrescere la loro curiosità e vivere esperienze uniche.
Gli appuntamenti, organizzati con la volontà di dar vita a un legame sempre più stretto con la città e suoi principali tesori, si svolgeranno nello Spazio Nati per leggere della Scuola dell’infanzia di Viale Poeta e nella Biblioteca comunale Giacomo Prampolini, a cui si aggiungeranno due incontri speciali, il primo nella Pinacoteca Civica e Diocesana,14 aprile 2018, e il secondo nella Villa Romana in località Sant’Anna in occasione dello Speciale maggio dei libri,27 maggio 2018.

Per i ragazzi dell’Istituto comprensivo “G. Ferraris” sono invece previsti due significativi momenti di confronto che, in diverso modo, insegneranno loro a non arrendersi di fronte a momenti di difficoltà. Il 9 novembre ci sarà l’incontro speciale con Nicole Orlando, atleta che dopo aver conquistato 5 medaglie (4 ori e un argento ai Mondiali sudafricani per atleti con sindrome di Down è diventata un esempio nello sport con il suo motto di una vita “Mai dire non ci riesco”.) Il 20 gennaio gli studenti della Scuola secondaria si confronteranno con il giornalista eugubino Giacomo Marinelli Andreoli che attraverso le storie del suo libro lancerà un messaggio di riconciliazione e di pace.

“La rassegna è fiore all’occhiello nell’ambito della programmazione annuale degli eventi culturali e promozionali della nostra città – ha commentato il sindaco Landrini – e rappresenta la testimonianza di come il contributo di realtà differenti riesca a dare vita a una manifestazione diventata un punto di riferimento per tutto il territorio circostante”. “Lo spirito di Passaparola sta nella capacità di presentarsi nel panorama regionale delle rassegne letterarie con proposte curiose, stimolanti e attrattive che sono il risultato di sinergie e incontri tra istituzioni, scuola, associazioni e persone fisiche, – ha continuato l’assessora Falcinelli -. Nell’ottica di coinvolgere l’individuo nella sua totalità, e in sintonia con titolo della rassegna, in alcuni eventi di questa edizione sarà possibile degustare i prodotti del partenariato “Spello gusto e qualità””.

Il Premio “Carlo Chiara”, rivolto a coloro che si sono distinti per generosità, altruismo, onestà e impegno, e in programma per il 13 maggio in occasione della presentazione del libro di Fiamma Satta “Confessioni della Sclerosi multipla” quest’anno sarà conferito all’A.I.S.M. sezione Umbria.

La rassegna, partirà il 29 ottobre alle ore 17.00 nella Sala dell’Editto del Palazzo Comunale con Chiara Francini, attrice e umorista di gran talento, che presenterà il suo primo romanzo “Non parlare con la bocca piena” edito da Rizzoli, storia colorata, ironica e commovente di una ragazza che si chiama Chiara.

Durante alcuni appuntamenti sarà possibile degustare i prodotti di “Spello, Gusto e qualità”.

 

La rassegna, che anche in questa edizione si avvale della collaborazione di Sara Ruffinelli, è promossa in collaborazione con Sistema Museo, l’Istituto Comprensivo “G. Ferraris” di Spello, Accademia degli InQuieti, il “Formichiere”, Scuola di cucina “Cucina con Cri Cri”, “ARTECERAMICASPELLO”, Frantoio di Spello, Circolo Cine foto Hispellum, Umbriaecultura, Cantine Sportoletti, La Bastiglia, Oro di Spello, Banca di Credito Cooperativo di Spello e Bettona.