Non ci sarà una seconda puntata della serie antologica di Showtime – Deadline

esclusivo: orario dello spettacolo Non prenderai la seconda stagione della serie antologica drammatica di un’ora la first lady. La prima stagione dell’antologia stellare è ambientata nell’ala est della Casa Bianca ed è incentrata sul racconto delle storie delle attraenti, complesse e dinamiche First Ladies of America, ed è incentrata su Eleanor Roosevelt (Gillian Anderson), Betty Ford (Michelle Pfeiffer) e Michelle Obama (Viola Davis), anche con Davis come produttore esecutivo.

Showtime può confermare che la serie antologica la first lady Un portavoce della rete ha detto in una dichiarazione a Deadline. “Vorremmo rendere omaggio all’abilità artistica e all’impegno della nostra modella Cathy Schulman, della regista Susan Beer, dei loro colleghi produttori esecutivi, del nostro meraviglioso cast – guidato dai produttori esecutivi Viola Davis, Michelle Pfeiffer e Gillian Anderson – e del nostro partner in studio Lionsgate per la loro dedizione nel raccontare le storie uniche di tre leader eccezionali. .

Cancellazioni Photo Gallery: serie TV che termineranno nel 2022 e oltre

la first ladyChe ha ricevuto una tiepida accoglienza da parte della criticaE il Acclamato dallo scrittore Aaron Cooley, Davis, e Julius Tennon, JuVee Productions; Philae Entertainment Kathy Shulman (Altro); e Jeff Gaspin Gaspin Media. Cooley è stato produttore esecutivo insieme a Davis e Tennon tramite JuVee Productions, Schulman tramite Welle Entertainment, Gaspin tramite Gaspin Media e Brad Kaplan tramite Link Entertainment. Susan Beer era la direttrice/produttrice esecutiva. Showtime e Lionsgate TV hanno co-prodotto la serie.

Al TCA di febbraio, Shulman e Pierre hanno condiviso che stavano esplorando possibili puntate future loro hanno detto Potrebbe essere Jacqueline Kennedy Onassis, Hillary Clinton, Dolly Madison, Edith Wilson, Martha Washington, Rosalynn Carter o Melania Trump.

READ  Nel tentativo di aumentare Peacock, Universal 3 invierà i film direttamente alla trasmissione

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply