Nick Kyrgios estromette Daniil Medvedev per raggiungere i quarti di finale degli US Open | 2022 US Open di tennis

Nel profondo del tiebreak di una delle migliori combo di tennis giocate quest’anno, Nick Kyrgios ha sbattuto la racchetta e poi si è arrampicato verso il suo petto, incanalando un’immagine di pura rabbia. Ha salvato tre punti specifici con alcuni tocchi audaci, ma poi, quando ha generato i propri tocchi, è rimasto colpito dalla solidità e dalla difesa. Daniel Medvedevil giocatore con il punteggio più alto al mondo.

Quando ha colpito la linea di fondo con un livello di tie-break di 11-11, c’è stato un tempo non molto tempo fa in cui questo avrebbe potuto svanire di fronte a un climax. Ma non in questi giorni. Sotto un’enorme pressione, Kyrgios ha dato la migliore prova del suo talento nel colpire la palla, poiché è esploso in un rovescio verso il basso e poi ha subito seguito un vincitore con il tiro preciso che ha dato il tono a quello che sarebbe successo.

In una lotta intensa e di alta qualità che è sembrata molto più di un confronto al quarto turno, la migliore estate della carriera di Kyrgios è continuata per un altro giorno quando ha sconfitto Medvedev, il campione in carica e numero 1 del mondo, 7-6 (11- 9), 3-6, 6- 3, 6-2 per raggiungere per la prima volta nella sua carriera i quarti di finale degli US Open.

È un altro passo avanti in un anno Kyrgios ha imparato a gestirsi in modo più professionale, con un occhio a come migliorare i suoi successi in campo. Kyrgios è ora tra i primi 35-9 nel 2022. Ha vinto più partite di qualsiasi altro giocatore quest’estate e se ottiene 1.200 punti dalla sua ultima carriera a Wimbledon, sarà comodamente ottavo nella gara ATP, anche Alice Medvedev si è succeduta .

Nonostante il conteggio del quarto round e della classifica di Kyrgios, questa è stata una dura battaglia tra i giocatori migliori e più brillanti nella metà superiore della lotteria. La qualità e la tensione da loro create nelle prime partite non fanno che confermare il loro rispetto reciproco.

Per un’ora, nonostante la buona prestazione di Kyrgios, Medvedev ha rifiutato di lasciarsi andare. È tornato indietro brillantemente, virando a 134 mph a pochi centimetri dalla linea di fondo, irritando Kyrgios con la sua difesa, assorbendo tutti i cambiamenti di velocità, direzione e rotazione. Si sono scambiati un break e poi un duello fino alle profondità del tiebreak nel primo set. Ma è stata l’audacia di Kyrgios a fare la differenza. Dopo che Medvedev ha salvato il terzo set point per Kyrgios, l’australiano ha risposto con un tiro superbo prima di aggiudicarsi il set.

Alla fine del set, avevano accumulato 44 vittorie e solo 20 falli facili. Tuttavia, la sfida era mantenere questo livello elevato. Il livello di Kyrgios è sceso drasticamente all’inizio del secondo gruppo. Ha subito lanciato il suo peggior match di servizio e dopo quattro partite era già sul punto di perdere il set. Nel frattempo, Medvedev semplicemente non si sbagliava. Ha commesso solo cinque errori quando ha pareggiato la partita.

Per tutti i giochi di tennis di alta qualità, c’è stato anche un momento di follia. Sul 1-0, 30-30 sul servizio di Medvedev, Medvedev ha alzato il braccio alla sua destra dopo un potente dritto passato da Kyrgios. La palla colpì la racchetta di Medvedev e volò in alto nel cielo. Avrebbe potuto rimbalzare dalla parte di Medvedev, ma preso dall’euforia di un ottimo punto, Kyrgios è scattato dalla parte di Medvedev fuori dal campo e Spara la palla in aria per festeggiare, un sorriso sul suo volto. Poiché la palla non è ancora rimbalzata, Medvedev ha perso il punto. Nemmeno Kyrios, un uomo che poteva oscurare la propria ombra, poteva opporsi alla chiamata.

Quello che avrebbe potuto essere un preciso errore di calcolo in un momento cruciale è stata solo una leggera deviazione sulla strada per la vittoria. Due partite dopo, Kyrgios ha giocato la sua migliore rimonta della partita, approfittando della prima di servizio che mancava facilmente di Medvedev rompendo facilmente il russo per prendere un vantaggio nel terzo set. Da quel momento in poi, le cose sono andate abbastanza di routine mentre Kyrgios ha giocato a livello stratosferico, scorrendo attraverso il resto del gruppo e senza mai guardarsi indietro mentre superava il campione dell’anno scorso e progrediva.

Medvedev ha raggiunto gli US Open con il gol più grande alle spalle ma al di sotto del livello che respinge i suoi rivali. Nonostante non abbia giocato male, è evidente il calo della sua forma rispetto allo scorso anno. Delle sei finali che ha raggiunto l’anno scorso, ne ha vinta solo una. Nelle precedenti iterazioni di questa partita, come il secondo turno degli Australian Open di gennaio, Medvedev è stato il giocatore a mantenere la sua forma quando Kyrgios ha perso. Ma Kyrgios è un giocatore che cambia in questi giorni ed è rimasto coerente fino alla fine.

Kyrgios non ha mai giocato bene a New York, il suo miglior risultato precedente era solo al terzo turno, eppure ora è il favorito nel suo primo quarto di finale. Aveva iniziato questo torneo parlando di quanto aspettava con impazienza la fine degli US Open quando sarebbe stato in grado di tornare a casa e incontrare la sua famiglia, ma ha ritardato ancora una volta la sua partenza.

Kyrgios affronterà poi la 27esima testa di serie Karen Khachanov, che ha raggiunto per la prima volta i quarti di finale degli US Open battendo Pablo Carreno Busta 4-6, 6-3, 6-1, 4-6, 6-3.

READ  Avalanche vs. Lightning Stanley Cup Punteggio finale Gioco cinque: Tampa vince 3-2, sopravvive dopo il vincitore di Bales

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply