Motociclette vagano per la capitale canadese sotto gli occhi della polizia

Le motociclette hanno affollato le strade della capitale canadese e sabato si è tenuto un servizio funebre al National War Memorial, mentre una forte presenza della polizia ha tenuto gli occhi sulla protesta “Rolling Thunder”.

Hanno partecipato anche molte persone che hanno partecipato all’evento di questo fine settimana “Freedom Caravan” che chiudeva il centro di Ottawa Per settimane a febbraio.

La polizia di Ottawa afferma che sabato due persone sono state arrestate e 33 veicoli sono stati ritirati dalla zona di esclusione da venerdì mattina.

Centinaia di manifestanti si sono radunati al National War Memorial, che è stato un punto focale durante i primi giorni delle proteste di febbraio.

I sostenitori hanno visto Christopher Dearing, un veterano in pensione dell’Afghanistan, deporre una corona di fiori presso la Tomba del Milite Ignoto durante una cerimonia commemorativa.

Alcune persone hanno espresso opposizione alle restrizioni COVID-19 del Canada.
Sean Kilpatrick/The Canadian Press tramite AP
La polizia arresta una persona che ha partecipato alla manifestazione.
La polizia arresta una persona che ha partecipato a una manifestazione a Ottawa.
Patrick Doyle/The Canadian Press tramite AP

Altri oratori hanno espresso la loro opposizione ai mandati sui vaccini, alle restrizioni COVID-19 e al Primo Ministro Il governo di Justin Trudeau. Ai sostenitori è stato chiesto di rimuovere gli slogan scritti con insulti diretti al Presidente del Consiglio sull’evento.

Un piccolo gruppo di contro-manifestanti si è radunato dall’altra parte della strada rispetto al memoriale cantando “Vai a casa” ai manifestanti.

La polizia ha formato una linea tra i due gruppi per mantenere la pace.

I poliziotti in moto superano una manifestazione, parte di una manifestazione in stile convoglio chiama "Rombo di tuono" A Ottawa, Ontario, sabato 30 aprile 2022.
I poliziotti in moto superano una manifestazione, parte di una manifestazione in stile convoglio di partecipanti alla protesta soprannominata “Rolling Thunder” a Ottawa, Ontario, sabato 30 aprile 2022.
Patrick Doyle/The Canadian Press tramite AP
I manifestanti raccolgono e sventolano bandiere durante una manifestazione il 30 aprile 2022.
I manifestanti raccolgono e sventolano bandiere durante una manifestazione il 30 aprile 2022.
Sean Kilpatrick/The Canadian Press tramite AP

Al termine della messa, la folla ha marciato per salutare un convoglio di circa 150 moto che percorreva una strada segnalata dalla polizia.

READ  La Svezia afferma che riceverà garanzie di sicurezza dagli Stati Uniti se accoglierà la richiesta della NATO

La polizia ha fermato il convoglio di motociclette a due isolati dal National War Memorial e ha riportato i motociclisti fuori dal centro su un percorso designato.

La protesta è durata tre settimane a febbraio, con grandi tribune e altri camion in fila davanti a Parliament Hill e allestendo campi che bloccavano il traffico. Il governo federale ha invocato la legge di emergenza nel tentativo di scacciarli e sloggiare manifestanti simili che avevano chiuso i valichi di frontiera.

La polizia ha detto che almeno due persone sono state arrestate sabato.
AP
I manifestanti esultano mentre i motociclisti passano attraverso una manifestazione, parte di una manifestazione in stile caravan "Rombo di tuono"a Ottawa, sabato 30 aprile 2022
I manifestanti cantano mentre i motociclisti passano durante la manifestazione del 30 aprile 2022.
Sean Kilpatrick/The Canadian Press tramite AP

Venerdì sera, un convoglio di grandi escavatori, camper e altri camion ha tentato di raggiungere Parliament Hill. La polizia, indossando elmetti e scudi, ha formato una linea per respingere i manifestanti e guidare veicoli di grandi dimensioni fuori da un’area a est del distretto del Parlamento.

Il servizio di polizia di Ottawa ha affermato che sette persone sono state arrestate con varie accuse, inclusa l’aggressione alla polizia. Distrutti anche i finestrini di almeno un camion.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply