Mitch McConnell: i repubblicani che sostengono Putin sono ‘voci solitarie’ nel partito | repubblicani

Repubblicani che sostengono Il presidente russo Vladimir Putin Mitch McConnell ha detto che c’erano “voci singole” nel partito a causa dell’invasione russa dell’Ucraina.

Ma il leader della minoranza al Senato ha eluso l’invito a dirlo repubblicani Dovrebbe essere espulso dal partito o almeno affrontare un’azione disciplinare.

Il sostegno o l’ammirazione per Putin ha un impatto sul Partito Repubblicano.

Donald Trump, l’ex presidente che mantiene una salda presa sul Partito Repubblicano, ha definito “intelligente” il presidente russo mentre condanna la guerra in Ucraina.

Madison Cawthorne e Marjorie Taylor Green, due membri di estrema destra del Congresso e ardenti sostenitori di Trump, hanno rilasciato dichiarazioni controverse da parte loro.

Cawthorne ha di nome Volodymyr Zelensky, il presidente dell’Ucraina che si è rivolto al Congresso la scorsa settimana, è un “teppista” e il suo governo è “incredibilmente malvagio”. Green ha affermato che gli Stati Uniti non dovrebbero sostenere finanziariamente l’Ucraina in una guerra che non può vincere.

Tale retorica fa eco a voci influenti di primo piano della destra americana, tra cui Tucker Carlson, Conduttore di Fox News Peak Ha detto lodato e lodato da fonti del governo russo.

Durante lo Show The Nation Sunday della CBS, a McConnell è stato chiesto quale fosse il file La deputata anti-Trump Liz Cheney Chiamata “Partito Repubblicano di Putin“.

Al senatore del Kentucky è stato chiesto: “C’è un posto nel Partito Repubblicano per questa retorica e perché non c’è più disciplina?

“Beh, ci sono alcune voci solitarie là fuori in un posto diverso”, ha detto McConnell.

“Ma guardando i repubblicani al Senato, posso dirvi che sarei stato il leader della maggioranza a inserire questo supplemento ucraino. [aid package] di per sé ‘al posto dell’esistenza incluso Nel disegno di legge sulle finanze del governo.

“Penso che tutti i miei membri avrebbero votato a favore”, ha aggiunto McConnell. “La stragrande maggioranza del Partito Repubblicano, sia al Congresso che in tutto il paese, è completamente dietro gli ucraini e sollecita [Joe Biden] Per eseguire questi passaggi più velocemente. Per essere più audaci.

“Quindi, potrebbero esserci delle voci solitarie sul lato. Non presterò molta attenzione a loro. “

Sembra che alcuni dei colleghi leader repubblicani di McConnell non lo siano. Venerdì, al leader della minoranza della Camera Kevin McCarthy è stato chiesto del commento di Cawthorne su Zelensky.

“Madison ha torto” disse McCarthy. “Se c’è un serial killer in questo mondo, quello è Putin”.

McCarthy ha anche affermato di aver sostenuto l’offerta di Cawthorne per la rielezione. Non supporta Cheney nello stesso sforzo. Dopotutto, la deputata del Wyoming ha affrontato una rara disciplina partigiana e ha perso un ruolo di leadership, dopo essere entrata a far parte del comitato del 6 gennaio, indagando sull’attacco dei sostenitori di Trump al Congresso.

McCarthy ha approvato l’avversario di Cheney.

READ  Il brasiliano Bolsonaro incontra il russo Putin a Mosca nel mezzo della crisi ucraina

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply