Miguel Cabrera dei Detroit Tigers si unisce al club da 3.000 colpi

Il 39enne Venezuela è il 33esimo giocatore a raggiungere una pietra miliare nei 119 anni di storia della Major League Baseball nella sua 20a stagione.

Successo, Rockies Wright e il collega venezuelano Antonio Sensatella, un’altra pietra miliare della carriera in una stagione – Il 500esimo fuoricampo di Cabrera.

Subito dopo il terreno duro, con un corridore al primo piano, Cabrera ha puntato la mano destra verso il cielo e ha puntato il pugno al primo passaggio. Ha poi abbracciato l’interbase dei Rockies Jose Iglesias, un amico ed ex giocatore dei Tigers.

Insieme a Henry Aaron, Alex Rodriguez, Albert Pujols, Willie Mays, Rafael Palmeiro ed Eddie Murray, Cabrera si unisce alla storia come l’unico giocatore a segnare 3.000 vittorie in carriera e 500 fuoricampo.

“È una delle più grandi gioie della mia vita vedere Miguel crescere da giovane che allenava in uno stadio vicino in Venezuela a uno dei più grandi giocatori nella storia del baseball”. Al Avila, Vice Presidente e Direttore Generale di LTTEDetto in un comunicato.

“La sua umiltà, la passione per il divertimento e il vero amore per la città di Detroit sono assolutamente incomparabili e l’adesione al club da 3.000 successi rafforza la sua posizione di uno dei migliori di tutti i tempi nel gioco”.

Il leader e CEO di LTTE Christopher IlichHa detto: “Ringrazio Miguel per aver giocato con così tanto entusiasmo, calibro Hall of Fame, verso il nostro obiettivo di campionato di baseball per i fan di Tiger. Topolino ha lasciato il segno come uno dei più grandi Tigers di tutti i tempi”.

Cabrera ha segnato due singoli da due run nel sesto inning per la sua 3.001esima vittoria.

READ  40 La migliore lampada da tavolo del 2022 - Non acquistare una lampada da tavolo finché non leggi QUESTO!

Ora Caprera è a una distanza doppia dal guadagnare un posto come uno dei migliori battitori del gioco, diventando il terzo giocatore della sua carriera con 3.000 vittorie, 500 fuoricampo e 600 doppi nella storia della MLB.

Cabrera è un 11 volte All-Star, quattro volte campione di battuta e due volte MVP dell’American League.

Nel 2012, Cabrera è diventato il primo giocatore a vincere la Triple Crown dopo Carl Yastrzemsky nel 1967 dopo aver guidato la lega americana in fuoricampo, RBI e medie di battuta.

Cabrera, originario della città di Marrakech, nel Venezuela centro-settentrionale al largo della costa caraibica, aveva 20 anni quando fece il suo debutto in big league con i Florida Marlins nel 2003. Marlins vinse le World Series quell’anno.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply