Mets opzione Dominic Smith per aiutare Bullpen

NEW YORK – Martedì pomeriggio il manager Buck Showalter ha spiegato perché i Mets hanno scelto il loro primo baseman Domenico Smith A Triple-A e la mano destra è stata convocata Adone, Medina Da Siracusa: il club della big league aveva bisogno di un lanciatore in più per il basket. Non ha aiutato il fatto che i principianti non avessero dato la lunghezza ai Mets ultimamente.

“Prima di tutto, abbiamo bisogno di una brocca”, ha detto Showalter. “Non metteremo in pericolo la nostra ricchezza. Abbiamo avuto un po’ di corto [outings from our starters]. …cercheremo di mantenere tutti in salute [in the bullpen]. Dom è stata la scelta che abbiamo finito per fare. … abbiamo pezzi grandi con cui dobbiamo davvero stare attenti. “

Medina è stata convocata per la sesta volta in questa stagione. Ha un’ERA di 5,87 in 7 inning e 2/3 di riposo nelle Majors, ma un’ERA di 2,00 in nove inning in Triple-A.

Smith ha avuto un inizio lento quest’anno, colpendo 16 su 86 (.186) con 14 RBI in 39 partite con New York. Nelle 19 partite dalla notte a quattro tempi di Smith contro i Phillies il 1 maggio – che si è assicurato il posto prima della scadenza del 2 maggio – ha segnato solo 130/.226/.217 con sette RBI e cinque punti.

I Mets sperano di poter tornare ad essere Dominic Smith per il 2020, quando è stato uno dei migliori battitori del baseball con una media di 0,316 e si è classificato terzo ai Mets con un 2,0 guerra.

“[We want him to] Si stabilì in una zona comoda, ricordando a se stesso quanto fosse bello [he is]. È un uomo sicuro di sé. Vedo il lavoro che continua a fare, cercando di essere perfetto ogni volta. Difficile da fare in questo gioco. I lanciatori sono davvero bravi. Cerca solo di sistemarti in alcuni pipistrelli coerenti e sappi che ci saranno ogni giorno. Sto solo entrando in un ritmo in cui può essere chi è in grado di essere.

Come ha preso la notizia Smith? Il direttore generale Billy Eppler avrebbe potuto dirlo meglio.

“Penso che uno di noi due lo accetterebbe se avessimo notizie dal suo datore di lavoro”, ha detto Ebler. “È stata dura, ma mi sono assicurato di chiarire quanto fosse bravo un giocatore di baseball che pensavo fosse e lo sia ancora”. “È un punto di avversità. Ma ha ottenuto il nostro supporto, qualsiasi risorsa con cui potesse aiutare, tutto ciò di cui aveva bisogno da noi, l’ha ottenuto”.

Con “Smith” nelle serie minori, Marco Kanha Molto probabilmente come una base di primo uomo di riserva. Ha giocato 118 partite di major league in questa posizione durante la sua carriera. I Mets hanno anche altri giocatori nella lista che possono vedere l’ora all’inizio. Eduardo Escobar Ho giocato 18 partite lì, mentre Patrizio Mazeka Ha giocato 98 partite di prima base al Palace.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply