Mets firmerà Kodai Senga

I Mets hanno concordato un contratto quinquennale da 75 milioni di dollari per il destro Kodai SingaReportage di Andy Martino di SNY (Cinguettio link). Il contratto di Senga contiene anche protezioni non commerciali e una clausola di rinuncia dopo la stagione 2025, secondo Ken Rosenthal di The Athletic (Attraverso Cinguettio). L’accordo diventerà ufficiale quando Senga subirà un esame fisico. Senga è rappresentato dall’agenzia Wasserman.

Il numero di contratto corrisponde esattamente alla proiezione di MLBTR, con Senga all’undicesimo posto nell’elenco I 50 migliori free agent della bassa stagione. Nessun’altra commissione di registrazione è stata inclusa nei costi dei Mets, poiché in seguito Senga è diventato un agente completamente libero Esercizio Una clausola di rinuncia nel suo contratto con i Fukuoka SoftBank Hawks del Nippon Professional Baseball.

Senja compie 30 anni a gennaio, lasciando gli Hawks dopo 11 stagioni stellari. Right ha un’ERA di 2,59, un tasso di strikeout del 28,22% e un tasso di camminata del 9,33% su 1.089 inning, un record in carriera in Giappone. L’arsenale a quattro campi di Senga è evidenziato da un eccellente splitter e una palla veloce che colpisce regolarmente gli anni ’90 superiori. I rapporti degli scout indicano che il controllo di Senga a volte è incoerente, ma per il resto molti esperti ritengono che i suoi scopi potrebbero tradursi bene nel baseball nordamericano.

È passato poco più di un anno da quando Singa ha firmato Nuovo accordo quinquennale Con gli Hawks, ma con l’importante disposizione di una clausola di rinuncia che era ampiamente previsto che usasse, supponendo che avesse raccolto il tempo di servizio necessario per il pieno libero arbitrio. Questo è stato un passaggio chiave nel processo, poiché gli Hawks (a differenza di molti altri team NPB) non mettono i propri giocatori a disposizione del sistema di pubblicazione NPB/MLB. Mentre discuteva del suo piano per passare al baseball in Nord America, Senga ha dichiarato l’anno scorso: “Come calciatore, è imperativo vivere la mia vita puntando sempre più in altoÈ probabilmente più abile nel baseball giapponese di così.Il curriculum a destra include cinque titoli della Japan Series con gli Hawks, tre apparizioni NPB All-Star, due piazzamenti nella Pacific League Best Nine Team e (fuori campionato)) Oro olimpico medaglia con la squadra di baseball giapponese nel 2021.

READ  Damar Hamlin: il portavoce di Buffalo Bills ha affermato che la sicurezza deve ancora affrontare una "lunga ripresa"

Tra il potenziale di Senga e la richiesta generale di una promozione in questa stagione, non sorprende che più squadre abbiano messo gli occhi sul suo mercato. Altri club noti per essere interessati erano Red Sox, Blue Jays, Dodgers, Giants, Mariners e Padres e l’agente Joel Wolfe implicito che ben dodici squadre MLB hanno controllato il suo cliente. Ci sono state più offerte di cinque e sei anni sul tavolo di Senga, e mentre ha scelto un’opzione di cinque anni dai Mets, la rinuncia consente a Senga di rientrare nel mercato e potenzialmente ottenere altri anni e più. Soldi quando entra nella sua stagione all’età di 33 anni.

Entrando nella bassa stagione, i Mets hanno affrontato la sfida di una grande classe di free agent che includeva una stella più vicina (Edwin Diaz) e la maggior parte del bowling in assoluto, il difensore centrale titolare (Brandon Nemo), e la maggior parte della loro rotazione inizialmente sotto forma di Jacob De GrumE il Taeguan WalkerE il Chris Bassetto. Tuttavia, con i Winter Meeting appena trascorsi, New York ha già affrontato la maggior parte di queste scappatoie firmando nuovamente Diaz e Nemo e sostituendo quel trio di rookie con Justin VerlanderE il José Quintana, e ora Senga. Se ciò non bastasse, i Mets hanno rafforzato il corpo di soccorso con una firma Davide Robertson e prendilo Brooks Raleigh Nel commercio dei raggi.

Non c’era dubbio che il proprietario Steve Cohen fosse disposto a continuare a spendere per mantenere la serie di 101 vittorie consecutive della sua squadra nelle World Series. Tuttavia, la follia di spesa ha appena continuato a raggiungere livelli record, come ad esempio risorsa elenco I Mets si aspettano un libro paga nel 2023 di circa $ 334,68 milioni e un numero di imposta sul lusso di poco superiore a $ 349,5 milioni.

READ  Cowherd: 49ers QB Trey Lance controlla tutti i forzieri tranne uno

Questo non solo fa impallidire la soglia dell’imposta sul credito competitiva di $ 233 milioni, ma supera anche il quarto e più alto livello ($ 293 milioni) di CBT. Il quarto livello è stato introdotto nell’ultimo contratto collettivo come sanzione aggiuntiva per spese eccessive, ed è stato chiamato informalmente “tassa Steve Cohen” poiché il titolare non ha fatto mistero delle sue intenzioni di aumentare significativamente lo stipendio. Poiché questo è il secondo anno consecutivo di aumento delle tasse, i Mets dovranno affrontare una doppia sanzione, più un’imposta in eccesso del 90% su qualsiasi dollaro speso in eccesso di $ 233 milioni. Ciò equivale a circa $ 104,85 milioni di sanzioni fiscali – secondo Fangraf11 team non sono attualmente programmati per spendere più di 104,85 milioni di dollari su tutto il loro libro paga del 2023.

Con i Mets già in un territorio finanziario inesplorato, potrebbero esserci altre grandi mosse in serbo per Cohen e il GM Billy Eppler. Con la tassa sul lusso che sembra essere poco più di un rallentamento per i piani di Amazon, il club potrebbe continuare ad aggiungere talenti costosi e non preoccuparsi nemmeno di cercare di ottenere meno di $ 293 milioni per qualsiasi tipo di riduzione moderata della fattura CBT.

Sulla carta sembra che il bullpen potrebbe usare più boost, anche il catcher sembra essere in una posizione più debole tranne che per una maggiore probabilità Francesco Alvarez Si prevede che ci sarà più tempo per giocare in campionato nel 2023. La rotazione ora sembra essere abbastanza specifica Max Schezere Verlander, Senga, Quintana e Carlo Carrasco I cinque costituiscono l’inizio. Speculativamente, i Mets potrebbero sentirsi abbastanza a proprio agio nel profondo da acquistare uno dei loro antipasto di riserva (ad es Davide PetersonE il Taylor MiguelE il Eliezer Hernandez) è in trattativa d’affari con un team in difficoltà. Oppure, data l’età avanzata e alcune incertezze sugli infortuni che circondano i titolari dei Mets, New York potrebbe anche scegliere di mantenere la massima profondità di tiro possibile.

READ  Tim Benz: il team di trasmissione dei Red Sox insulta i pirati: spero che tutti a Pittsburgh applaudano a ciò che hanno detto

Immagine gentilmente concessa da Immagini sportive di USA Today

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply