L’utile sensore di lavanderia di SmartDry sarà messo nel cloud il prossimo mese

Ingrandisci / Il sensore per bucato SmartDry è stato ampiamente considerato un utile strumento per la casa intelligente che consente di risparmiare tempo e denaro. Quando i server dei loro proprietari si oscurano alla fine di settembre, gli utenti devono affrontare un dispositivo inutile o un notevole viaggio fai-da-te.

Getty Images

Asciutto intelligente Era un prodotto per la casa intelligente che faceva qualcosa di utile: ti diceva quando i tuoi vestiti erano già asciutti nell’asciugatrice.

Il piccolo pacchetto che si adatta a quasi tutti i cestelli dell’asciugatrice può impedire ai vestiti di restringersi, farti risparmiare sui costi energetici (almeno $ 60 all’anno, secondo il marketing) e persino avvisarti di prese d’aria ostruite che causano calore o, peggio, accumulo di gas. . La versione di seconda generazione può spegnere automaticamente l’essiccatore a gas. I revisori lo preferivano in gran parte rispetto agli imprevedibili sensori di secchezza nei loro essiccatori.

Il problema è che SmartDry ti avvisa di asciugare i vestiti collegandosi alla rete Wi-Fi di casa; Il dispositivo ha inviato un messaggio ai server della casa madre Connected Life e poi ha trasmesso quel messaggio al tuo smartphone. Ma Connected Life Labs chiuderà SmartDry e chiuderà i suoi server il 30 settembre. Successivamente, “i servizi cloud smetteranno di funzionare e le applicazioni del prodotto non saranno supportate”.

In altre parole, SmartDry diventerà un piccolo mattone all’interno dell’asciugatrice a meno che tu non sia disposto ad acquistare una piccola scheda di sviluppo ESP32, caricare del codice su di essa, collegarla vicino all’asciugatrice e Imposta i tuoi avvisi nel server Home Assistant. Se hai uno SmartDry di prima generazione, questo sarà in realtà un piccolo miglioramento, come quelli utilizzati Chip Espressif ESP32 con doppio permanente.

READ  Non tutto nel set camper Xbox è adatto per l'esterno

I dispositivi per la casa intelligente bloccati nel cloud non sono nuovi, ma SmartDry era un dispositivo di fascia bassa particolarmente utile realizzato da un’azienda che non sembra espandersi molto rapidamente. Vita originariamente connessa Unità di prototipazione per un team di tre persone nel New JerseyIl dispositivo è rimasto prodotto negli Stati Uniti. Un fondatore ha detto a Review alla fine del 2021 che una versione della lavatrice era in fase di test e dovrebbe essere rilasciata nell’estate del 2022.

Lisa Goldstein, che è sorda, Libri da recensire Nel dicembre 2021 SmartDry ha salvato i suoi numerosi viaggi da e verso il seminterrato, poiché non aveva ulteriori indicazioni che i suoi vestiti fossero pronti. Rachel Sirricola di Wirecutter ha scritto un post sul blog su come utilizzare SmartDry “Ho cambiato il modo di fare il bucato.” Josh Hendrickson di ReviewGeek Ha scritto che SmartDry lo prende in giro regolarmente per i vestiti asciutti 10-15 minuti prima che scada il timer. “In quasi tutte le occasioni, il sensore ha funzionato correttamente”, ha scritto.

Il kit SmartDry di seconda generazione includeva una spina che poteva spegnere automaticamente gli essiccatori a gas.
Ingrandisci / Il kit SmartDry di seconda generazione includeva una spina che poteva spegnere automaticamente gli essiccatori a gas.

Vita connessa

La dipendenza dai server cloud è un problema ricorrente con i dispositivi domestici intelligenti. Azienda di Casa Intelligente Insteon sembrava scomparire senza preavviso ad aprile. Insteon dopo Ha incolpato la pandemia e la carenza della catena di approvvigionamento. A giugno un gruppo di clienti dedicati Insteon ha acquistato e rianimato i suoi servizi. Il più delle volte, gli arresti sono di routine, come le interruzioni Dopo l’acquisizioneo una grande azienda Perdere interesse per l’esperienza della casa intelligente.

READ  Lo sviluppatore di Pokémon Go Niantic annulla quattro progetti e spende più di 80 persone

progetti come assistente domesticoE il OmeroE il Hubitat Mira a fornire riserve gestite localmente per questi progetti falliti, ma è spesso sostenuto da volontari che si riuniscono in forum o magazzini, annusano pacchi e lavorano con dispositivi esoterici.

La soluzione più potente per le aziende in difficoltà potrebbe essere lo standard di interoperabilità di Matter e la tecnologia di rete Thread dietro di esso, L’arrivo è previsto per l’autunno 2022. Piuttosto che fare affidamento su singole connessioni Wi-Fi, un dispositivo intelligente potrebbe rimanere connesso alla rete creata da altri dispositivi intelligenti nelle vicinanze e sarebbe teoricamente più accessibile a hub e altre app.

Abbiamo provato a contattare Connected Life Labs e aggiorneremo questo post se riceviamo un commento.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply