L’Ohio State lega la serie di sconfitte più lunga dell’era di Chris Holtmann con una sconfitta per 63-60 contro il Nebraska

Il buco si fa sempre più profondo per i Buckeyes.

La serie di sconfitte dell’Ohio State si è ora allungata a cinque partite dopo aver perso 63-60 mercoledì in trasferta contro il Nebraska, che era la squadra dal penultimo posto nei Big Ten fino a notte fonda. La sconfitta arriva appena sei giorni dopo che l’ultimo posto di Buckeyes è caduto in casa contro il Minnesota, e l’Ohio State ha ora pareggiato la sua sbandata più lunga dell’era di Chris Holtmann.

Squadra

1

2

Ultimo

Stato dell’Ohio

22

38

60

Nebraska 21 42 63

È stato difficile ottenere punti in un primo tempo che ha visto entrambe le squadre tirare con il 30% o meno. Dopo aver giocato in svantaggio per la maggior parte del periodo, i Buckeyes hanno messo insieme un rapido scatto negli ultimi minuti del tempo per rubare il vantaggio prima dell’intervallo.

Tuttavia, non ha funzionato, poiché le frequenti palle perse dell’Ohio State e il netto vantaggio del Nebraska nel punteggio interno hanno aiutato gli Huskers a prendere il controllo alla fine del secondo tempo. I Buckeyes erano in svantaggio di soli 2 punti a 10 secondi dalla fine della partita e avevano ancora la possibilità di mandare la partita ai tempi supplementari con un ultimo tiro.

Con Brice Sensabaugh già vittima di fallo, il tentativo di Sean McNeil di pareggiare la partita si è interrotto al segnale acustico.

prima metà

Le lotte offensive che hanno afflitto i Buckeyes nelle ultime partite hanno seguito l’esempio in questo gioco. L’Ohio State ha colpito solo uno dei suoi primi 11 colpi da terra, anche se gli Huskers hanno colpito solo due dei suoi primi 10 colpi dall’altra parte.

Ma il Nebraska ha avuto il vantaggio iniziale, passando da 18:06 a 1:47 mentre i Buckeyes hanno continuato a lottare. Sensabaugh e Justice Sueing si sono uniti per sbagliare i primi 11 tiri da terra mentre gli Huskers sono riusciti a essere più efficaci in attacco.

Stato dell’Ohio

STATISTICA

Nebraska

60

punti

63

20-56 (35,7%)

MGF-FGA (PCT.)

23-56 (41,1%)

5-17 (29,4%)

15:00 – 15:00 (PCT)

6-21 (28,6%)

15-23 (83,3%)

FTM-ALS (PCT)

11-17 (74,1%)

11

Trasformazione

13

38

aiuto totale

39

6

Vittorie offensive

4

32

Vittorie difensive

35

12

punti panchina

16

5

blocchi

3

6

Rubare

5

9

aiutanti

11

Nonostante l’inettitudine offensiva dell’Ohio State, le difficoltà del Nebraska hanno lasciato la porta aperta ai Buckeyes per prendere un punto di vantaggio sulla scia di un parziale di 7-0 a meno di due minuti dalla fine del tempo. I Buckeyes avevano un vantaggio di 22-21 quando il cicalino suonò diretto verso gli spogliatoi con un tiro nonostante fossero in svantaggio alle 16:20 del periodo.

L’Ohio State ha tirato solo il 26,7% dal campo e il 14,3% dalla linea dei 3 punti, ma sette palle perse del Nebraska e una siccità di 3:12 alla fine del tempo hanno aiutato i Buckeyes a tornare in testa. La mummia ha segnato solo il 30% dei tiri nel primo tempo e ha sbagliato tre dei quattro tiri liberi.

l’altra metà

L’Ohio State ha segnato 10 dei primi 16 punti della seconda metà per guadagnare un po’ di respiro con un vantaggio di cinque punti al 16:10. Ma gli Huskers hanno risposto con triple consecutive nei successivi 58 secondi per riconquistare il vantaggio in un timeout mediatico di poco meno di 16 minuti.

Zed Key ha segnato cinque punti consecutivi dalle 14:22 alle 12:45 portando l’Ohio State da meno di tre a due, ei Buckeyes hanno avuto un’altra possibilità di avanzare sul possesso dopo che l’allenatore di Husker Fred Hoiberg è stato fischiato per un fallo tecnico. Ma McNeil, che non aveva sbagliato un tiro libero per tutta la stagione all’inizio della partita, ha mancato entrambi i tentativi.

Entrambe le squadre si sono scambiate secchi e poi sono passate in vantaggio con entrambe le parti che hanno notevolmente aumentato il ritmo nel primo tempo a causa dell’attacco. Sensabaugh ha segnato sette punti consecutivi per Ohio State in un arco di due minuti per dare ai Buckeyes un vantaggio di due punti a 8:55, ma il Nebraska ha avuto una risposta quando hanno tirato 8-0 per un vantaggio di 55-49. Le tre palle perse dell’Ohio State in meno di quattro minuti hanno contribuito al boom di Husker.

E alle 3:41, l’Ohio State non aveva segnato un tiro in oltre cinque minuti di gioco, poiché il Nebraska era in vantaggio con due possessi.

I Buckeyes sono passati a una partita da tre punti con 2:20 da giocare, e Ohio State era a due punti di vantaggio dagli Huskers con 1:48 rimasto sul cronometro. L’Ohio State aveva ancora una possibilità negli ultimi 40 secondi quando Sensabaugh ha perso tre punti per portarlo tre punti dietro.

L’Ohio State ha avuto un’ultima possibilità di pareggiare la partita negli ultimi istanti, ma la tripla di McNeil è stata appena fuori dal segno.

Note di gioco

  • Dopo essere usciti dalla panchina domenica, Bryce Sensabaugh e Zed Key sono tornati entrambi alla formazione titolare contro il Nebraska. Bruce Thornton, Sean McNeil e Justice Swing erano gli altri tre titolari dei Buckeyes.

  • L’Ohio State ha abbandonato il suo unico incontro con i Cornhuskers la scorsa stagione, perdendo 78-70 allo Schottenstein Center con i Buckeyes al 23esimo posto nel sondaggio AP.

  • Prima della sconfitta dello scorso anno, l’Ohio State aveva vinto sei partite consecutive contro il Nebraska e 10 delle precedenti 11 partite.

  • Fred Hoiberg ha perso quattro dei suoi primi cinque contrasti contro l’Ohio State da quando è diventato capo allenatore del Nebraska nel 2019-20.

  • L’attaccante del Nebraska Joan Garry (spalla) non andava bene per gli Huskers.

READ  Classifica del college football: i primi 25 B/R dopo la prima settimana | Notizie, risultati, highlights, statistiche e voci

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply