Lo stato dell’Arizona certifica i risultati delle elezioni di medio termine dopo l’ordine di un giudice



Cnn

Giovedì nella contea rurale di Cochise, in Arizona Certificato i risultati Le elezioni di medio termine del distretto – ponendo fine a una situazione di stallo di alto profilo con i funzionari statali per la loro incapacità di approvare i risultati delle elezioni entro le scadenze legali.

Il voto 2-0 è arrivato poco dopo che il giudice ha ordinato al consiglio di amministrazione di tre membri del distretto di certificare i risultati entro le 17:00 ora locale.

Cochise è stata l’ultima delle 15 contee dell’Arizona a certificare l’elezione. Uno scontro tra funzionari repubblicani locali e il segretario di Stato democratico Katie Hobbs Eletto Governatore dello StatoDopo le elezioni del 2020, i riflettori nazionali hanno attirato l’attenzione nazionale come segno di quanto profondamente la disinformazione sulle elezioni si sia radicata nelle tasche della nazione.

Due repubblicani nel panel di tre persone hanno ritardato la certificazione a causa delle preoccupazioni sul fatto che le macchine per il voto fossero adeguatamente certificate. L’ufficio del Segretario di Stato ha affermato che le macchine erano state testate e certificate e ha sostenuto che i membri del comitato di revisione stavano promuovendo teorie del complotto sfatate.

I risultati dell’Arizona sono fissati per la certificazione in tutto lo stato lunedì.

Peggy Judd, uno dei supervisori repubblicani che inizialmente ha votato per ritardare la certificazione, ha detto giovedì che “non si vergognava di nulla di ciò che ho fatto”, ma ha votato “sì” in risposta all’ordine del tribunale. Il consiglio di amministrazione di Cochise, il cui presidente Ann English, si è unito a lui nel certificare che i risultati erano l’unico democratico.

English ha detto che coloro che vogliono cambiare il modo in cui vengono condotte le elezioni dovrebbero spingere il legislatore a cambiare la legge statale. “Stiamo reagendo alla legislatura”, ha detto. “Non stiamo facendo la legge per lo stato.”

Un terzo membro del comitato, il repubblicano Tom Crosby, non ha partecipato alla riunione.

Giovedì scorso, il giudice della Corte Superiore Casey McKinley ha detto ai sovrintendenti che avevano il dovere “irragionevole” di far rispettare il certificato.

Hobbs, insieme a un gruppo di pensionati, fece causa per costringere il consiglio a certificare i risultati. Hobbs ha affermato che il ritardo iniziale del consiglio rischia di privare circa 47.000 elettori.

Qualunque preoccupazione i supervisori o il pubblico possano avere sulle macchine per il conteggio dei voti, ha affermato McKinley, i risultati “non sono un motivo per ritardare la campagna elettorale”.

Dopo settimane di polemiche in questa roccaforte repubblicana, la maggioranza del GOP nel caucus ha cercato di registrare la propria disapprovazione per la macchina. A un certo punto, due supervisori repubblicani del gruppo di tre membri non sono riusciti a condurre un audit ad ampio raggio sui risultati delle elezioni generali di novembre.

L’Arizona è stata al centro delle teorie del complotto elettorale da quando il presidente Joe Biden ha ribaltato lo stato rosso affidabile nel 2020, diventando il primo candidato presidenziale democratico a vincere lo stato del Grand Canyon in quasi un quarto di secolo. Incontri pubblici tenutisi a Cochin e altrove hanno suscitato forti richieste alle autorità locali di utilizzare le loro funzioni di certificazione in gran parte ministeriali per promuovere le elezioni.

All’inizio di quest’anno, il tribunale ha ordinato la certificazione dei risultati delle elezioni primarie Contea di Otero, Nuovo Messico, Dopo che un consiglio locale ha votato contro la certificazione, hanno affermato di non fidarsi delle macchine da tavolo.

“Da un lato, è una questione altamente locale”, ha affermato Ryan Snow, consulente per il progetto sui diritti di voto presso il gruppo di avvocati per i diritti civili ai sensi della legge. “Ma d’altra parte, arriva anche al cuore di cosa significhi vivere in una democrazia. Devi votare e fare affidamento su quel conteggio dei voti.

“Dal 2020 stiamo combattendo una nuova battaglia nella lotta per la nostra democrazia, vale a dire: dopo che i voti saranno tabulati, saranno certificati”, ha aggiunto.

Durante l’udienza in tribunale di giovedì, Crosby ha cercato di ritardare il procedimento per consentire ai supervisori di preparare un avvocato assunto ore prima dell’udienza. Il giudice ha respinto la richiesta.

English, la presidente della commissione, ha supplicato il giudice di sollecitare i supervisori ad agire rapidamente. “Ne ho avuto abbastanza”, ha detto. “Penso che il pubblico ne abbia avuto abbastanza”.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori aggiornamenti.

READ  Il Ghana conferma il suo primo focolaio di virus Marburg

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply