Liz Truss, ministro degli Esteri del Regno Unito, lancia un’offerta per il primo ministro

Truss ha scritto: “Mi metto al primo posto perché posso guidare, guidare e prendere decisioni difficili. Ho una visione chiara di dove dobbiamo essere e l’esperienza e la determinazione per arrivarci”.

È in prima linea nel suo tentativo di promettere tagli alle tasse. “Sotto la mia guida, inizierò a tagliare le tasse dal primo giorno per intraprendere azioni immediate per aiutare le persone ad affrontare il costo della vita”, ha scritto.

Truss ha ricoperto diversi incarichi ministeriali, tra cui quello di Segretario di Stato. È stata anche la principale negoziatrice con l’Unione Europea sull’accordo Brexit.

Nel suo editoriale, Truss ha messo in evidenza la sua esperienza in politica estera e la sua esperienza domestica.

“Come ministro degli Esteri, ho aiutato in questo A guidare la risposta internazionale alla guerra di Putin in Ucraina Ha introdotto un duro pacchetto di sanzioni che ha guidato il mondo imponendo un vero dolore a Putin e al Cremlino”.

Truss fa parte di un campo sempre più affollato in lizza per sostituire Johnson. Altri candidati includono il segretario al Tesoro Nazim Zahawi, il segretario ai trasporti Grant Shapps, l’ex cancelliere Rishi Sunak, il rappresentante conservatore senior Tom Tugendhat, il procuratore generale Suila Braverman, l’ex ministro per l’uguaglianza Kimi Badenouch, l’ex ministro degli Esteri Jeremy Hunt, l’ex ministro della Salute Sajid Javid e il Trade Penny Mordente.

come tale CNN precedentemente segnalatoI candidati in corsa per la leadership saranno soggetti a turni di votazione da parte dei legislatori conservatori fino a quando non ne saranno rimasti solo due, a quel punto i membri del Partito conservatore voteranno a livello nazionale. Il vincitore sarà il nuovo leader del partito e il primo ministro.
READ  Giappone: isole contese "occupate illegalmente dalla Russia"

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply