Liz Truss ha difeso il suo primo mese in carica alla convention del Partito Conservatore

LONDRA – Il primo ministro Liz Truss mercoledì ha cercato di consolidare il suo potere dopo un estenuante primo mese in carica sottolineando che, sebbene non tutti siano favorevoli ai cambiamenti spinti dal suo nuovo governo, “tutti beneficeranno del risultato: un’economia in crescita e un futuro.”

Ma pochi istanti dopo il suo discorso alla conferenza annuale del Partito Conservatore, è stata interrotta dai manifestanti di Greenpeace con in mano uno striscione che diceva: “Chi ha votato per questo?” Furono rapidamente portati fuori dalla sala.

Il 5 ottobre il primo ministro britannico Liz Truss è stato molestato dai manifestanti che tenevano lo stendardo di Greenpeace durante il suo discorso a Birmingham, in Inghilterra. (Video: Reuters)

La conferenza del Partito conservatore, che includeva un nuovo primo ministro, è stata un momento che il partito aveva sperato avrebbe segnato un nuovo inizio dopo i numerosi scandali del suo predecessore, Boris Johnson. Invece, Truss ha dovuto difendere le prime settimane del suo mandato di premier, già segnate dalla volatilità economica storica, una ribellione all’interno del suo partito e gli elettori che si sono allontanati in massa dai conservatori.

Chi è Liz Truss, il nuovo Primo Ministro del Regno Unito?

“Sono pronta a fare le scelte difficili”, ha detto. Ha avvertito dei “giorni tempestosi” a venire, ma ha insistito sul fatto che la Gran Bretagna doveva “fare le cose in modo diverso” e che “ogni volta che c’è cambiamento, c’è disordini”.

“Sono determinata ad adottare un nuovo approccio e tirarci fuori dal ciclo di tasse elevate e bassa crescita”, ha detto ai fedeli del partito riuniti a Birmingham, in Inghilterra.

Riferendosi ai manifestanti più avanti nel suo discorso, ha parlato in modo denigratorio di una “coalizione anti-crescita” composta da un’ampia sezione trasversale della popolazione del paese, inclusi politici dell’opposizione, “sindacati intransigenti, gruppi di esperti di interessi, capi, negazionisti della Brexit.” EU, Extinction Rebellion e alcune delle persone che eravamo nella stanza prima”.

READ  Il videomessaggio di Arnold Schwarzenegger esorta i russi a superare la disinformazione del governo

In effetti, preferirebbero protestare piuttosto che farlo. “Preferirebbero parlare su Twitter piuttosto che prendere decisioni difficili”, ha detto. “Si spostano in taxi dalle case del nord di Londra allo studio della BBC per scacciare chiunque sfidi lo status quo. Dalla trasmissione al podcast, hanno pubblicato le stesse vecchie risposte. Sono sempre più tasse, più normative e più interferenze. Sbagliato, sbagliato, sbagliato”.

Truss è entrato in carica e aveva molto da dimostrare. Sebbene abbia svolto un ruolo abbastanza importante come segretaria degli esteri durante la guerra in Ucraina, non era nota al pubblico britannico nel modo in cui Johnson – il colorito ex sindaco londinese ed editorialista di giornali – era prima di entrare in carica.

Truss non è stata spinta attraverso un’elezione generale, ma attraverso una gara di leadership all’interno del suo partito. Fino ad allora, lei Non era la prima scelta Dei parlamentari del Partito conservatore, alcuni membri del Partito popolare che si sono mobilitati attorno ad esso hanno già ammesso mancato johnson.

Che slancio hanno avuto gli ingranaggi Prossimo Primo Ministro Fu tagliato due giorni dopo con la morte della regina Elisabetta II. Il nuovo primo ministro si è unito al nuovo re in un tour nei quattro paesi del Regno Unito, ma ha svolto un ruolo marginale.

Quando finalmente l’interesse per la politica è tornato, le cose hanno preso una brutta piega. Il piano del suo governo per far crescere l’economia attraverso tagli alle tasse rivolti principalmente ai ricchi, da finanziare con miliardi di prestiti, ha spinto gli investitori a darsi da fare per scaricare i beni britannici. E la sterlina è affondata al livello più basso rispetto al dollaro. Il La Banca d’Inghilterra dovette intervenire Per reprimere una rivoluzione nel mercato finanziario.

READ  Relitto dell'aereo con 22 a bordo trovato sulle montagne nepalesi

La sterlina è rimbalzata dopo che il governo britannico ha annullato parte della politica fiscale che l’ha portata al collasso

Subito dopo 10 giorni di turbolenze economiche e sotto la forte pressione del suo partito, Truss ha fatto marcia indietro, annunciando lunedì che avrebbe abbandonato l’elemento più controverso del suo piano economico: una proposta per eliminare l’aliquota più alta dell’imposta sul reddito.

Da allora la sterlina rimbalzo. Ma permangono divisioni all’interno del Partito conservatore, come chiarito dagli atti della conferenza di questa settimana. Martedì il ministro dell’Interno Suella Braverman ha criticato coloro all’interno del partito che “hanno compiuto un colpo di stato” che “ha minato l’autorità del nostro primo ministro in modo non professionale”.

In calo, invece, l’opinione pubblica del Partito conservatore, che nelle ultime due settimane è scesa di 20-30 punti.

“Questo è il cambiamento più drammatico della mia vita nei sondaggi”, ha affermato Chris Curtis, capo dei sondaggi politici presso Opinium Research.

Curtis ha detto che i conservatori “hanno perso di vista l’essere il partito economicamente qualificato – è così semplice”.

un votazione Il post di martedì sera mostrava il partito laburista di opposizione che guidava i conservatori di 38 punti nelle aree del “muro rosso” dell’Inghilterra settentrionale che si trovavano dietro ai conservatori nelle elezioni del 2019.

Se le elezioni si svolgessero oggi, i sondaggisti affermano che i laburisti otterrebbero la maggioranza più ampia.

Ciò che mostra questo cambiamento nei sondaggi di opinione è che gli elettori britannici sono sempre più volubili. Si allinea in modo decrescente con l’associazione del partito. “Gli elettori passeranno da un partito all’altro”, ha affermato Will Jennings, professore di scienze politiche all’Università di Southampton.

READ  Il primo ministro danese di centrosinistra ottiene una maggioranza esigua

Il Regno Unito sta affrontando massicci scioperi ferroviari, in un nuovo colpo al governo di Liz Truss

La politica in Gran Bretagna è molto meno polarizzata che negli Stati Uniti. Ciò è in parte dovuto alla Brexit, che ha portato molte persone a rifuggire dai partiti che hanno sostenuto per decenni e invece a pensare a se stesse come “abbandoni” o “avanzi” – designazioni che oltrepassano i confini del partito. Ora che la Brexit è un affare fatto, Gli elettori sono aperti a essere influenzati da altre preoccupazioni.

Questa volatilità significa che il pendolo può oscillare avanti e indietro più volte prima delle prossime elezioni, che potrebbero arrivare fino a gennaio 2025, quindi né il Partito conservatore né Coss sono in pericolo immediato.

Tuttavia, i conservatori sono noti per abbandonare spietatamente i leader che non sembrano più essere i vincitori del voto. era johnson Licenziato A metà del suo mandato, sulla scia di una serie di scandali, anche se ha portato il suo partito a una maggioranza massiccia nel 2019.

Se i conservatori pensano che Truss li trascinerà giù, potrebbe ritrovarsi braccata proprio come Johnson.

“Si trova in una posizione vulnerabile e vulnerabile”, ha detto Jennings. Se i conservatori restano ai livelli attuali nei sondaggi, [members of Parliament] sarebbe molto preoccupato. Non si dovrebbe mai presumere troppo su un futuro politico, ma lei è certamente in una posizione difficile. Reclamare il sostegno dei suoi deputati e dei suoi elettori sarà una sfida formidabile”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply